Meteo: ATMOSFERA impazzita, si rischia un nuovo 1985. SIGNIFICATO e CONSEGUENZE dirette sull’ITALIA

Meteo: ATMOSFERA impazzita, si rischia un nuovo 1985. SIGNIFICATO e CONSEGUENZE dirette sull’ITALIA
In atto un potente surriscaldamento della stratosfera, come 34 anni fa, tra il Dicembre 1984 e il Gennaio 1985

In atto un potente riscaldamento della stratosferaIn atto un potente riscaldamento della stratosferaGli studiosi di meteorologia (ma anche gli appassionati) stanno seguendo con attenzione il potente surriscaldamento della stratosfera (ossia del secondo dei cinque strati che formano la nostra atmosfera, situata indicativamente tra i 10 e i 45 chilometri di altezza).
Va detto che normalmente nella stratosfera la temperatura raggiunge circa i -50°C, tuttavia ora essa sta registrando valori sopra la media di circa 90°C! Sì, avete capito bene…parliamo di novanta gradi sopra la norma!
In pratica, si sta verificando il famoso (ossia il surriscaldamento anomalo della stratosfera).
Già conosciamo gli effetti di questo fenomeno, il quale nello scorso Febbraio causò ben due ondate di BURIAN sull’Italia, con GELO e NEVE diffusi su molte regioni; non è da escludere quindi che una cosa del genere possa capitare nuovamente nel corso dell’attuale stagione invernale. Ma sarà proprio così?

A seguito di un riscaldamento della stratosfera il Vortice Polare (enorme serbatoio gelido posto sopra il Polo Nord) si frantuma in due parti (del Vortice Polare), indirizzando una parte del freddo normalmente stazionario alle altissime latitudini, verso l’Europa.
I modelli fisico-matematici, tuttavia, fanno difficoltà a prevedere l’esatta traiettoria dell’aria gelida, che potrebbe piombare sul Mediterraneo anche all’improvviso o con pochi giorni di preavviso, come successe nello storico Gennaio 1985, a seguito di uno avvenuto proprio a termine del mese di Dicembre del 1984.

In aggiunta, va tenuto conto che il sole è freddo da circa 300 giorni, ovvero emette meno energia del normale e secondo alcuni scienziati ciò potrebbe causare dei veri e propri sconvolgimenti climatici.
Che si possa ripetere un nuovo evento storico come nel 1985? Sicuramente, la situazione va monitorata attentamente. Per ora i vari centri meteo di previsione a medio e lungo termine intravedono una possibile imponente ondata di freddo verso l’Italia proprio con l’inizio del nuovo anno.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto DOPPIO clicca qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni globali clicca qua
Per le previsioni d’Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo nazionali clicca qui
Per le previsioni meteo della tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni del moto ondoso clicca qua
Per l’altezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*