METEO: clìma più freddo ma secco al nòrd ITALIA, instàbile al centro sùd còn neve

  • La tendenza meteo sull’ Italia per le prossime ore e i prossimi giorni di Gennaio vede àncora clìma ìnvernàle còn neve fìno a bassa qùòta, vedìàmo dòve nello specìfìco.

    Tendenza meteo ìn Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni, neve ìn àrrìvo al centro-sud. Fòto valdisere.com

    Correnti settentrionali ìn àrrìvo ìn Italia

    Il mese di Gennaio ìnìzìàto all’ ìnsegna del clìma tìpìcamente ìnvernàle còn neve fìno a quote pianeggianti ìn Umbria e lùngo le coste àdriàtiche fìno alla Puglia, potrebbe pròcedere còn temperàture àncora una vòlta sòtto la medìa del perìodo e risùltare così ùno tra i più freddi del ventesimo secòlo. Nelle prossime ore e nei prossimi giorni saranno di nùòvo le correnti settentrionali a prevàlere sulla nostra peninsula còn scenari meteo invernali sulle regìoni àdriàtiche e al sùd Italia. Màggiori dettagli li tròvàte ànche nell’ approfondìmento della meteorologa Martina Rampoldi sulla neve al Centro-Sud mentre tutte le mappe del modello GFS còn temperàture e precìpìtàzìoni sòno consultabili nella nostra sezìone dedicata.

    Peggiora il tempo nelle prossime ore sulle regìoni centro-meridionali

    Un nùovo peggìòramento meteo raggiungerà l’Italia già nelle prossime ore e si avvertirà un nùovo càlo delle temperàture. Prime precipitazioni sulle regìoni centro-meridionali, secòndo il modello GFS sulle regìoni del medio-basso Adrìatìco e al Sùd tornerà a càdere la neve e fìno a quote mòlto basse specialmente tra la giòrnata di Giovedì e quella di Venerdì. Marche, Abruzzo, Umbria, Molise, Puglia, Basilicata, Campania e Calabria saranno àncora una vòlta le regìoni più a rìschìo màltempo nei prossimi giorni e còn nevicate lòcalmente fìno a quote mòlto basse, ìn Appennino avremo gli accumuli più abbondanti. Il tùtto mentre al Nòrd e regìoni tirreniche centrali le condizioni meteo resteranno più stabili.

  • Tendenza meteo ìn Italia nel lùngo termìne

    Il ròbusto ànticiclone risulterà àncora stàbìle tra l’ Europa più occidentàle e l’ oceàno Atlantico mentre sulla Scandinavia sarà ìn àzìone una cìrcolazìone depressionaria còn masse di ària mòlto fredda. Un sìtuàzìone sinottica fàvòrevòle per le discese di correnti settentrionali sull’ Italia e clìma sempre pìuttòsto freddo. IL mese di Gennaio condizionato dal pòtente Stratwarming e dal cònsegùente spilt del Vortice depressionario Pòlare Stràtosferìco potrebbe risùltare ùno tra i più freddi e nevosi dell’ ultìmo millennio ìn gran pàrte  dell’ Europa trànne sui settori più occidentali e persìno ìn Italia. Tendenza meteo tuttàvia di dìffìcìle ìnterpretàzìone già dalla prossima settimana qùando è prevista una pàrziàle e temporanea accelerazìone del ciclone pòlàre còn le correnti dall’ oceàno nord-atlantico che potrebbero arrivare a più riprese l’ Italia alternate sòlo da timide rimonte anticicloniche. Il tùtto pertànto ìn un còntesto climatico à tràtti ànche più freddo della nòrma.  Seguite allòra tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzìone meteo e iscrivetevi al nostro canale youtube.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le previsiòni del tempo del mòndo passa qui
Per le previsiòni del tempo d’Europa passa qui
Per le previsiòni del tempo ìn Italia passa qui
Per le previsiòni del tempo della tua regìòne passa qui
Per le previsiòni del tempo televisive passa qui
Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*