Meteo CRONACA DIRETTA in Emergenza: NUBIFRAGI ed Esondazioni. Allerta ROSSA della Protezione Civile. Ecco Dove

Meteo CRONACA DIRETTA in Emergenza: NUBIFRAGI ed Esondazioni. Allerta ROSSA della Protezione Civile. Ecco Dove

Ancora forte maltempo nelle prossime ore Ancora forte maltempo nelle prossime ore E’ ancora in atto la forte ondata di maltempo sopraggiunta nella serata di sabato su molte zone d’Italia. La nostra Meteo CRONACA DIRETTA è in Emergenza e sta seguendo con molta apprensione infatti le forti piogge e i nubifragi in atto su alcuni tratti del Nord e su alcune regioni del Centro. Sotto forti precipitazioni al momento sono in particolare le regioni del Nord spcie quelle orientali e l’area adriatica del Centro. Intense precipitazioni sono segnalate ancora sulla Lombardia, l’Emilia Romagna e tutto il Triveneto. Problemi ai corsi d’Acqua in Emilia Romagna, ennesima acqua alta a Venezia e abbondanti nevicate sulle Alpi e a quote basse addirittura sull’Appennino tosco emiliano dove la neve è scesa fino a 500-600 metri.

Permarrà dunque elevato il rischio di esondazione per i corsi d’acqua nelle regioni del Nordest.

Altre piogge sono segnalate sul basso Piemonte, la Liguria, le Marche, in Umbria, Abruzzo e Lazio. Attenzione poi all’Arno, situazione critica in Toscana con il grande fiume osservato speciale anch’esso a rischio esondazioni.

Situazione decisamente più calma al Sud a parte qualche rovescio in Campania come a Napoli e su alcuni tratti interni della Sicilia.

Ora la forte perturbazione si muoverà gradualmente verso levante ma la persistenza di una circolazione ciclonica sull’Italia manterrà comunque condizioni di forte instabilità.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quelli diffusi nei giorni precedenti. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

A causa dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domenica 17 novembre, allerta ROSSA sul bacino dell’Alto Piave in Veneto, sul bacino del Livenza in Friuli Venezia Giulia e sulla Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese in Emilia Romagna. Valutata inoltre allerta arancione sulle restanti zone del Friuli Venezia Giulia, sulla Provincia Autonoma di Bolzano, su alcuni settori del Veneto, su gran parte di Emilia-Romagna e Toscana, sull’Umbria e sul litorale del Lazio. Allerta gialla su gran parte del Paese.Allerta Rossa della Protezione CivileAllerta Rossa della Protezione Civile

Galleria immagini
  • Meteo CRONACA DIRETTA in Emergenza: NUBIFRAGI ed Esondazioni. Allerta ROSSA della Protezione Civile. Ecco Dove

    https://www.ilmeteo.it/portale/files/giornale/big/prossime-ore-171119.jpg

    Ancora forte maltempo nelle prossime ore

    immagine

  • Meteo CRONACA DIRETTA in Emergenza: NUBIFRAGI ed Esondazioni. Allerta ROSSA della Protezione Civile. Ecco Dove

    https://www.ilmeteo.it/portale/files/giornale/Tweet-PC-171119.jpg

    Allerta Rossa della Protezione Civile

    immagine

gebid(“slideshow”).style.display=”none”;
gebid(“wrapper”).style.display=”block”;
var slideshow=new TINY.slideshow(“slideshow”);
window.onload=function(){
slideshow.auto=true;
slideshow.speed=5;
slideshow.link=”linkhover”;
slideshow.info=”information”;
slideshow.thumbs=false;
slideshow.left=”slideleft”;
slideshow.right=”slideright”;
slideshow.scrollSpeed=4;
slideshow.spacing=5;
slideshow.active=”#fff”;
slideshow.init(“slideshow”,”image”,”imgprev”,”imgnext”);
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Ancora forte maltempo nelle prossime ore Ancora forte maltempo nelle prossime ore E’ ancora in atto la forte ondata di maltempo sopraggiunta nella serata di sabato su molte zone d’Italia. La nostra Meteo CRONACA DIRETTA è in Emergenza e sta seguendo con molta apprensione infatti le forti piogge e i nubifragi in atto su alcuni tratti del Nord e su alcune regioni del Centro. Sotto forti precipitazioni al momento sono in particolare le regioni del Nord spcie quelle orientali e l’area adriatica del Centro. Intense precipitazioni sono segnalate ancora sulla Lombardia, l’Emilia Romagna e tutto il Triveneto. Problemi ai corsi d’Acqua in Emilia Romagna, ennesima acqua alta a Venezia e abbondanti nevicate sulle Alpi e a quote basse addirittura sull’Appennino tosco emiliano dove la neve è scesa fino a 500-600 metri.

Permarrà dunque elevato il rischio di esondazione per i corsi d’acqua nelle regioni del Nordest.

Altre piogge sono segnalate sul basso Piemonte, la Liguria, le Marche, in Umbria, Abruzzo e Lazio. Attenzione poi all’Arno, situazione critica in Toscana con il grande fiume osservato speciale anch’esso a rischio esondazioni.

Situazione decisamente più calma al Sud a parte qualche rovescio in Campania come a Napoli e su alcuni tratti interni della Sicilia.

Ora la forte perturbazione si muoverà gradualmente verso levante ma la persistenza di una circolazione ciclonica sull’Italia manterrà comunque condizioni di forte instabilità.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quelli diffusi nei giorni precedenti. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

A causa dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domenica 17 novembre, allerta ROSSA sul bacino dell’Alto Piave in Veneto, sul bacino del Livenza in Friuli Venezia Giulia e sulla Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese in Emilia Romagna. Valutata inoltre allerta arancione sulle restanti zone del Friuli Venezia Giulia, sulla Provincia Autonoma di Bolzano, su alcuni settori del Veneto, su gran parte di Emilia-Romagna e Toscana, sull’Umbria e sul litorale del Lazio. Allerta gialla su gran parte del Paese.Allerta Rossa della Protezione CivileAllerta Rossa della Protezione Civile

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto DOPPIO clicca qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO nazionali confronto QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo del mondo passa qui
Per le previsioni meteo europee clicca qua
Per le previsioni nazionali seleziona qui
Per le previsioni del tempo regionali passa qui
Per le previsioni TV seleziona qui
Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altezza della neve clicca qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Nel caso il meteorologo in questione è responsabile di il più popolare diffusione di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv trasmissioni) crea a tipo di “sommario”, semplificando la lingua migliore, anche usando simboli e mappe.

I principali input dai servizi meteorologici nazionali sono le osservazioni di superficie dalle stazioni meteorologiche computerizzate al livello terreno e dalle boe meteorologiche in mare.

Qualsiasi momento definendo i parametri linee guida nel campo meteorologico, dovremmo per prima cosa ricordare che ce ne sono numerosi può verificare un corretto previsioni del tempo.

Le aree di bassa pressione sull’Europa, hanno il loro epicentro sulla Polonia e l’Egeo.

Lunedì passing da ovest a est-est di qualsiasi perturbazione debole con precipitazioni molto estese e deboli deboli . Sabato e Martedì Correnti occidentali in alta quota con nuvolosità variabile ma senza precipitazioni.

Temperature in aumento, massimo tra 15 e 19 .

Verso il nord-est: Sparse nuvole con complete radure nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno altrove .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*