METEO CRONACA: fa CALDO! SOFFRIREMO ancora al MATTINO che al POMERIGGIO. Vi facciamo vedere spiegato perché

Caldo: ecco perché soffriremo di più al mattino rispetto al pomeriggioCaldo: vi facciamo vedere perché soffriremo ancora al mattino riguardo al dopopranzo Il
caldo estremo piace a pochi, questo è fuori discussione. Ma quando è
accompagnato dal evento dell’afa piace ancora meno. Anzi, per
molti è un vero e giusto incubo. L’estate è fatta di caldo, ci
mancherebbe, ma in certi momenti dell’estate viviamo giornate
davvero difficili giusto per colpa del mix tra caldo e umidità. Avere
un condizionatore di aria è spesso la nostra salvezza quandanche, dal
canto suo, crea altri problemi. Ma non siamo nelle sede giusta per
trattare questo tipo di argomento.

La
nostra attenzione appunto, si rivolge ad un quesito che avrete già
intuito dal titolo dell’editoriale. Perché in questa ondata di
caldo soffriremo molto ancora al mattino che al dopopranzo? A dir il
vero questo capita anche nelle classiche irruzioni di caldo, quelle che
viviamo nel cuore dell’estate per intenderci. Ma in questi giorni
l’avvenimento sarà più eloquente ed evidente.

Dunque,
partiamo subito dal presupposto che il mese di Settembre, a
differenza dei mesi di Giugno e Luglio, ha una caratteristica bene
diversa: le ore diurne sono nettamente più basse, viceversa sono più
lunghe quelle notturne. Questo fattore favorisce un abbassamento
delle temperature più netto riguardo a i veri periodi estivi. Ma attenzione tuttavia: più
fresco fa nottetempo
e più elevato sarà il tasso di umidità. Ovviamente
eccetto eccezioni o in caso si prenda in esame una stagione diversa,
come l’inverno ad esempio.

Detto
questo, è perfettamente normale trovare nelle prime ore di sole un
elevato tasso di umidità. Conseguentemente più elevato è il tasso di
umidità e più tempo impiegherà il sole a far asciugare tutto
il vapore acqueo contenuto nell’aria. Ad esempio, tra le 9 del
mattino e le 11, il caldo aumenterà sensibilmente riguardo a le 8, ma
l’umidità sarà ancora molto elevata per la ragione descritta
prima. Ed vi facciamo vedere perché in questo lasso di tempo ci sarà maggiormente
da soffrire.

Nel
dopopranzo viceversa, grande parte del vapore acqueo si sarà prosciugato e
le temperature elevate non saranno fortemente irritante ed ardente. Lo
diventeranno magari verso la fine di questa ondata di caldo quando un
probabile incremento dell’umidità dell’aria anche nelle ore pomeridiane,
annuncerà un imminente mutamento del tempo. Ma questo succede
quasi sempre.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo globali clicca qua
Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*