Meteo dicembre e gennaio, i mesi delle NEBBIE più abituali. VIDEO

Il meteo ne i primi due mesi invernali è il più ideale per la formazione delle nebbie (video), poiché possiedono delle situazioni ottimali per lo sviluppo, che sono le posteriori:

• Sole tenue, dunque basso che scalda poco e non riesce ad attraversare le nebbie;
• Alta pressione al suolo, possibilmente giusto con i massimi al Nord Italia;
• Venti assenti ne i bassi strati, che altrimenti le disperderebbero;
• Umidità molto alta ne i bassi strati, con magari aria secca in quota, con un ristagno atmosferico.

La condizione significativo da notare è che il meteo è costante, ovvero l’aria è ferma. Se il tempo diventa dinamico, con fronti umidi, freddi vento etc., non vi è alcuna formazione di nebbie.

Ci sono stati mesi laddove le nebbie sono presenti per tantissimi giorni: fra i tanti, dicembre 2011; ovvero novembre 2015, o ancora dicembre 2016, fra i casi più concreti.

Nel video, nebbia su una zona gelata in Valle Del Po.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*