Meteo domani, ancora maltempo con ACQUAZZONI NEVE VENTO. Zone coinvolte


immagine 1 articolo 57110

Finito il dominio anticiclonico, le condizioni meteo sono peggiorate per un fronte freddo in transito, con precipitazioni localmente intense tra Nord-Est e Toscana, ma anche le nevicate sulle Alpi cadute fino a quote medio-basse.

Il ritorno della neve e l’abbassamento termico, a partire dalle regioni settentrionali, derivano dall’intrusione di una massa d’aria fredda dal Nord Europa che accompagna la perturbazione. I contrasti in essere stanno facilitando la genesi di una depressione.

Meteo Nord Italia: piogge e neve, siccità previsioni sulla sua fine

La perturbazione, responsabile dell’attuale fase di meteo movimentato su parte delle regioni centro-settentrionali, tenderà a spostarsi lentamente verso sud-est, così da coinvolgere anche una parte del Centro-Sud della Penisola e le due Isole Maggiori.

Altre correnti fredde richiamate dai Balcani alimenteranno l’instabilità che andrà a coinvolgere soprattutto i settori adriatici e a seguire il Sud, mentre l’anticiclone delle Azzorre tornerà a spingere da ovest andando di nuovo a proteggere il Nord Italia.

Meteo, dopo stop, nuova Alta Pressione fortissima in Europa

Vediamo quindi nel dettaglio il meteo previsto per domani, martedì 19 marzo. La perturbazione, pur sfilando in parte verso i Balcani, indugerà maggiormente nelle ore mattutine tra Romagna e regioni centrali con piogge o temporali.



immagine 2 articolo 57110

I fenomeni saranno più probabili su zone interne e regioni adriatiche, ma un graduale miglioramento è atteso sulla Romagna da metà giornata. Possibili nevicate sul Centro-Nord Appennino al di sopra degli 800/1000 metri, localmente più in basso durante i rovesci più forti.

Il tempo diverrà invece soleggiato un po’ su tutto il Nord Italia mentre tra il Sud e le Isole Maggiori avremo variabilità con acquazzoni isolati. Tendenza ad ulteriore peggioramento sulla Sardegna orientale, dove i fenomeni diverranno più frequenti.

Le temperature sono previste in calo al Centro-Nord, dove tornerà ad assaporarsi clima invernale laddove indugeranno le maggiori precipitazioni. Prime flessioni anche al Sud, dove però il clima sarà ancora molto mite, specie tra Salento, Calabria e Sicilia. I venti soffieranno settentrionali, residuo scirocco sullo Ionio.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L’AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto QUADRUPLO clicca qui

Per le previsioni del tempo mondiali passa qui

Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua

Per le previsioni meteo nazionali clicca qua

Per le previsioni della tua regione seleziona qui

Per le previsioni meteo TV seleziona qui

Per le previsioni del moto ondoso clicca qui

Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Molti siti Web producono cartine grafiche con vari parametri fra cui nuvolosità temperatura ecc…

Le osservazioni irregolari diffuse vengono trattate per mezzo l’assimilazione di dati e metodi di obiettivo valutazione , che eseguono la verifica di qualità e ottengono valori in posizioni che può essere impiegato dagli algoritmi matematici del modello.

La scienza che studia gli elementi , come definito sopra, è chiamato meteorologia.

Le linee che circondano le zone di bassa pressione e di alta pressione sono dette isobare e identificano i punti al di sopra di una data pressione.

Centro: nuvole irregolari in Toscana con alcune acque piovane nelle zone settentrionali, prevalentemente soleggiate o cupo in altre regioni.

Verso nord: Bella giornata di sole che include foschia nella mattinata nelle pianure centro-orientali e alcune inoffensive nuvolosità sul Friuli. Temperature in incremento, massime fra undici e 16.

Temperature stabili, massime tra dieci e quattordici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*