Meteo : domani nuova perturbazione verso l’Italia con piogge e locali nevicate – Previsioni

Si sta concludendo una giornata sicuramente estrema dal opinione meteorologico : il sistema frontale che ha attraversato la nostra penisola da nord a sud ha determinato sia grande freddo e nevicate a bassa quota al nord e contemporaneamente forti rovesci e eventi estremi su le aree del sud. In specifico si registrano bene 3 tornado : uno in Salento, uno in Calabria e l’altro a Salerno. Questa “abbondanza” di tornado è scaturita dall’arrivo di correnti di scirocco molto umide e miti, provenienti dal nord Africa, che interagendo con la massa d’aria fredda dell’artico presente sul centro-nord Italia ha infuriato intensi contrasti e moti convettivi.

Ora il cattivo tempo continua ad interessare parte del sud, Veneto, Emilia orientale, Lazio del mezzogiorno e Molise ma la tendenza è di un per gradi progresso del tempo durante de la tarda prima serata e de la nottata. 
Nondimeno nel frattempo si avvicinerà una nuova perturbazione proveniente dall’Atlantico che fortunatamente risulterà molto più tenue riguardo a quella occorsa oggi. Il altro fronte perturbato giungerà in Italia durante di domani 21 novembre 2018 :

se non vedi clicca qui >>

Ci aspettiamo altre piogge tenui o contenute su Piemonte, Liguria, Lombardia, Toscana, Lazio e Campania e localmente anche in Sardegna. Dopotutto saranno globalmente le aree tirreniche e del nord ovest a risentire maggiormente di questa perturbazione. Data la presenza di aria piuttosto fredda al nord, la neve scenderà oltre i 400-500 m di quota su Valle d’Aosta e Piemonte, oltre i 700-800 m su Liguria e Lombardia. Tempo più costante al nord-est e sul lato adriatico/ionico. Tempo che si mantiene temperato al centro-meridionale.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*