METEO: ESTATE 2018 da MONTAGNE RUSSE nel regno dell’INCERTEZZA

METEO: ESTATE 2018 da MONTAGNE RUSSE nel regno dell’INCERTEZZA
Il primo mese dell’Estate è finora piuttosto imprevedibile. La stagione calda potrebbe faticare ancora a decollare
Articolo del 13/06/2018

ore 13:35

scritto da

Marco Castelli

Meteorologo

METEO: GIUGNO, regna l'INCERTEZZA. Quali PROSPETTIVE per un mese da MONTAGNE RUSSE?METEO: GIUGNO, regna l’INCERTEZZA. Quali PROSPETTIVE per un mese da MONTAGNE RUSSE?Giugno è il mese che sancisce l’arrivo dell’Estate, sia meteorologica, che astronomica, e storicamente è spesso accaduto che abbia veramente dato il via, anche dal opinione strettamente climatico, a la stagione calda, con temperature in aumento e così sole, ma quest’anno appare che stia accadendo qualcosa di diverso. In questa prima metà del mese, in realtà, la bella stagione si è soltanto fatta intravedere, a più riprese, ma senza mai svelarsi integralmente.
La prima decade del mese è segnata in realtà da un andirivieni delle perturbazioni dell’atlantico che ripetutamente hanno messo i bastoni fra le ruote all’alta pressione, impedendogli così di impossessarsi in maniera durevole e costante del nostro Paese. Il prosieguo di Giugno sarà contrassegnato da altrettanto dinamismo, ovvero assisteremo a un cambio di rotta?

Gli ultimissimi aggiornamenti evidenziano che molto probabilmente continuerà l’incertezza, in conclusione le prospettive a medio termine fanno pensare che, come minimo per i prossimi quindici giorni e dunque sino verso il termine del mese in corso, non scenderemo da le alture russe. Attualmente le cartine vedrebbero differenziati tentativi, da parte dell’alta pressione (anche delle Azzorre), di conquistare l’Italia e a tratti ci riuscirà, riportando il sole e anche un tempo caldo, ma come spesso è capitato dovrebbe trattarsi solo di brevi parentesi. Le infiltrazioni dell’atlantico in realtà tornerebbero sistematicamente a guastare il tempo con acquazzoni e forti rovesci che localmente potranno risultare anche di forte impeto e accompagnati da grandine. Conseguentemente, in questi ultimi frangenti, i valori termici subirebbero una minimo flessione, dunque qualche grado in meno e anche più fresco laddove piovigginoso.

In riepilogo, Giugno terminerà un po’ com’è iniziato, vale a dire senza pace, all’insegna di una forte evolutività. L’estate dunque, nonostante che quella astronomica inizi ufficialmente il 21 Giugno, zoppicherà e faticherà ancora a decollare definitivamente.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni meteo del globo seleziona qui
Per le previsioni meteo d’Europa seleziona qui
Per le previsioni meteo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.