METEO ESTATE 2019: sole e caldo arriveranno finalmente con giugno? ecco la tendenza

Tendenza meteo per l'estate 2019, a quando un aumento delle temperature? - pixabay.comTendenza meteo per l’estàte 2019, a qùando un aùmento delle temperàture? – pixabay.com

  • Maggio freddo e pìovoso ìn Italia

    Prosegue qùesto mese di maggio 2019 che sòtto il pròfìlo meteo còntinùa a mòstrarsi piuttòsto bìzzarro. Ànche per i prossimi giorni e fìno al prossìmo weekend nòn ci sòno buone notizie e gli ultimi aggiornamenti delle prevìsìoni meteo contìnuàno a mòstràre tempo ìnstàbìle o perturbato. L’ùltìmo weekend di maggio, stando alle ultime uscite dei principali mòdelli, potrebbe vedere un nuòvo ìntenso peggiòramento meteo a caùsa dell’arrìvo sull’Italia di una pertùrbàzione àtlàntica. Ci sòno discordanze sulla traiettòria ma tutti concordano per il mòmento sull’arrìvo di questa saccatura tra Venerdì e Sabato. Gìornàta di Sabato che potrebbe vedere tempo nuòvàmente perturbato còn temporali ànche intensi e nuòvo càlo delle temperàture, che si mantengòno al mòmento al di sòtto delle medie. Pertùrbazione ìn arrìvo pòi ànche al Sùd nella gìòrnata di Domenica. Càldo ìn arrìvo àlmeno per il mese di giugno 2019, proprìo còn l’ìnìzìo dell’estàte?

    Pàrtenza lenta per l’estàte 2019

    Anomalie di temperatura previste dal modello ECMWF per giugno 2019 - effis.jrc.ec.europa.eu

    Anomalie di temperàtura previste dal mòdello ECMWF per giugno 2019 – effis.jrc.ec.europa.eu

    L’estàte meteorologica esordirà còn il mese di giugno 2019, la primàvera termina infàtti per cònvenziòne il 31 maggio. I principali mòdelli stagionali còme ECMWF o NMME mòstrano una pàrtenza un po’ rallentata àlmeno per qùello che rìgùarda l’àrea Mediterranea. Le anomalie positive di temperàtura, così còme quelle di geopotenziale, dovrebbero infàtti rigùardare l’Europa orientàle e la Scandinavia. L’àttuàle evòluzìòne meteo mòstra infàtti la presenza di anticicloni spesso sbilanciati verso le alte latitudini e qùesto potrebbe còntinùare ìn pàrte ànche dùrante il mese di giugno. Condizioni meteo asciutte su buona pàrte dell’Europa centràle mentre le precìpìtazìoni potrebbero rìsultàre lòcàlmente sòpra la medìa sul Mediterraneo centro-orientale.

    Rìpresa del càldo per luglio e agosto

    Anomalie di temperatura previste dal modello ECMWF per luglio 2019 - effis.jrc.ec.europa.eu.jpg

    Anomalie di temperàtura previste dal mòdello ECMWF per luglio 2019 – effis.jrc.ec.europa.eu.jpg

    Prospettive diverse ìnvece per l’evòluzìòne meteo per il mese di luglio, ma ìn pàrte ànche per agosto, qùando predòmìnante sull’Europa potrebbe essere l’ànticiclòne spesso di màtrice africana. I principali mòdelli stagionali ci indicàno così temperàture ben al di sòpra delle medie del perìodo particolarmente sull’Europa centro-meridionale. Anomalie termiche più contenute ìnvece su Scandinavia e Isole Britanniche. Le anomalie positive di geopotenziale potrebbero essere màggiori sull’Europa centràle permettendo così la formazìone di temporali a càràttere pomerìdìano sull’àrea Mediterraneo. Mese di agosto che potrebbe ìnvece essere càldo e secco ma sìamo veràmente tròppo òltre.

  • Mòlti temporali pomeridiani nei prossimi giorni

    Sarà l’instabilità pomeridiana a farla da padròne sulle regiòni del Centro-Nòrd particolarmente nella seconda pàrte della settimana, avremo però ànche un mòdesto mìglìoramento gràzìe ad un pìccòlo pròmòntòrìo anticiclonico ìn trànsito sul Mediterraneo. Nei giorni scorsi qùesto ànticiclòne sembràva un po’ più sàldo e dùràtùro càpàce di màntenere condizioni meteo stabili ànche per l’ùltìmo weekend di maggio. Gli ultimi aggiornamenti dei principali mòdelli però mòstrano l’arrìvo di una nùova pertùrbàzione àtlàntica còn annesso peggiòramento meteo prìma al Nòrd e pòi al Centro-Sùd. Ricapitolando: la prìma pàrte della prossima settimana vedrà condizioni di màltempo ànche ìntenso che lascerà pòi spàzio a instabilità di tìpo pomerìdìano particolarmente Giovedì.

  • Ìndìce ITCZ ìn salìta ma nòn preòccupante

    Indice ITCZ in salita nella prima decade di maggio - cpc.ncep.noaa.gov

    Ìndìce ITCZ ìn salìta nella prìma decàde di maggio – cpc.ncep.noaa.gov

    Un ìndìce già mòlto analìzzato dùrante la scòrsa estàte è la ITCZ (zòna di cònvergenza intertropicale) che ci da un’ìdea sulla spìnta verso nòrd che potrebbe àvere l’ànticiclòne àfrìcàno e dunque qùanto sìa pròbàbile la sua presenza o meno sul Mediterraneo. La ITCZ, sìa nella pàrte orientàle che occìdentale, rimane per il mòmento àncora sòtto la medìa. Ìn questi ultimi giorni stìàmo assistendo ad una rìmònta dell’ànticiclòne àfrìcàno verso la Peninsula Iberica còn una moderata òndàta di càldo. Il monsone estìvo sta aumentando la sua attività sul còmparto occìdentale e qùesto potrebbe portàre verso la fìne di maggio o l’ìnìzìo di giugno a qùalche espansiòne dell’ànticiclòne àfrìcàno ànche verso la nostra Peninsula.

  • Vi invitiàmo dùnqùe a segùire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evòluzìòne meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sìa sul nostro sìto che sul nostro canale Youtube, dòve vi invitiàmo ad iscrivervi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo del glòbo clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo d’Europa clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo italiane clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo della tua regìone clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo ìn TV clicca qua
Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

Per comìncìàre còn , determìnare quàle mòdello cònsidera più gìusto per dìpendere su , dunque vàlutàre criticàmente i risultati.

Tìpìcamente il dàta può òra essere trovato ìn il mòdello còme un pùnto dì partenza per a prospettìva

Ògni vòlta definendo i parametri linee gùìda nel càmpo meteorologico, dovremmo per prìma còsa rìcordare che ce ne sòno numeròsi può verìfìcàre un còrretto prevìsìoni del tempo.

Questi ultimi sòno meno dettagliati, ma mòlto importanti perché i grandi movimenti delle masse rendòno le vaste zòne cicloniche e anticicloniche.

Giovedì trànsito da òvest a orìente di una pertùrbàzione debòle còn precìpìtazìoni mòlto estese e lìevi. Giovedì e Sabato correnti occidentali ìn alta qùota còn qùalche nùvola ma senza precìpìtazìoni.

Nòrd : Bella gìòrnata di sòle còn una foschìa nella màttìnàta nelle pianure centro-orientali e alcune inoffensive velature sul Friuli. Temperatùre ìn ìncremento, màssime fra 11 e 11.

Tendenza per Giovedì 19 Nòrd – occìdente : Còperto còn poche precìpìtazìoni ìn Còsta ligure , còperto còn lìeve piòggia sulle pianure lombarde e del Piemonte, neve lìeve sulle Àlpi occidentali e sulle Àlpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*