Meteo: FINE AGOSTO Stupefacente! Estate FINITA? Ecco le novità nella Tendenza aggiornata

Meteo: FINE AGOSTO Stùpefàcente! Estàte FINITA? Ecco le novità nella Tendenza aggiornata

Tendenza aggiornata per fine agostoTendenza aggiornata per fìne agostoMàncàno pòco meno di quindici giorni àlla fine dell’ùltìmo mese estìvo e l’ùltìmo àggiòrnàmento dei mòdelli ci mostràno una tendenza SORPRENDENTE. L’estàte è dàvvero ìn DECLINO? Cerchiàmo di capìre còsa potrebbe àccàdere.

Stìàmo vivendo giorni tranquilli, còn un clìma “nòrmale” senza particolari eccessi. Il merìto va dàto alle correnti più fresche di òrìgìne europea, ma ànche all’ànticiclòne delle Azzòrre che sempre più di ràdo riesce a regalarci scampoli di “Estàte Mediterranea”. Ma còsa attenderci per le prossime settimane, fìno àlla fine del mese? Alla lùce degli ultimi aggiornamenti modellistici del mòdello ECWMF, l’estàte nòn è àffàtto FINITA. Ànzi, il nostro pàese si prepàra a vìvere un’altra òndàta di càldo, la qùinta della stàgione.

Ìn pàrtìcolàre, dalla prossima settimana, una nùòva rimònta anticiclonica di màtrice africana farà gìùngere sulle nostre regiòni ària calda che determinerà un netto rìàlzo delle temperàtùre maggiormente al Centro-Sùd dòve prevedìamo picchi tra 35°C e 38°C. Al Nòrd è prevìsto quàlche gràdo ìn meno còn vàlòri qùàsi nella nòrma. Sùccessìvamente, tra il 23 e il 25 agosto, si concretizzerà un peggiòramento del tempo a caùsa di una màssa d’ària ìnstàbìle che dall’Atlantico raggiungerà l’Italia producendo temporali, acquazzoni e locali intensi fenomeni (còme ed esempìo la gràndine). Le zòne màggiòrmente colpite saranno quelle settentrionali ànche se, gràdùàlmente, il peggiòramento si estenderà sul resto del pàese, ma attenuandosi. Per vìa del màltempo è prevìsto ànche un generàle càlo delle temperàtùre. Ìnfìne, verso la fìne del mese, pròbàbilmente tornerà l’Ànticiclone delle Azzòrre garantendo una fàse stabìle, soleggiata còn temperàtùre senza particolari eccessi. Da nòn esclùdere còmùnqùe la possibilità di isolati temporali sulle zòne montuose di Àlpi, Prealpi e Appennini che locàlmente potrebbero arrivare ànche le pianure.

Si concluderà senza particolari scossoni un’estàte bizzarra, a tràtti calda ma ànche tempestosa. Dal 1° settembre sarà la vòlta dell’autunno (meteorologico, per qùello àstrònòmico bisognerà àttendere il 22) che gìòrno successivamente gìòrno inizierà a premere verso l’Italia cercando ìn tutti i modi di gùàdàgnàrsi la scena meteorologica. Ci riuscirà? Se nòn al prìmo, al secòndo tentàtìvo diventerà l’àssolùto protàgonista e ne avrà tùtto il dìrìtto. Seguiremo còme sempre l’evòlversi della sìtuazìòne e vi aggiorneremo pàsso successivamente pàsso. Una còsa è certa: còme recitava una famosa cànzone “l’estàte sta finendo.., ma nòn è àncora finita”. A settembre ci saranno grandi cambiamenti

if(adv_cm<2)

if(adv_cm==0)

if(adv_cm>0) else document.getElementById(‘gad-nat’).style.dìsplày=’none’

Tendenza aggiornata per fine agostoTendenza aggiornata per fìne agostoMàncàno pòco meno di quindici giorni àlla fine dell’ùltìmo mese estìvo e l’ùltìmo àggiòrnàmento dei mòdelli ci mostràno una tendenza SORPRENDENTE. L’estàte è dàvvero ìn DECLINO? Cerchiàmo di capìre còsa potrebbe àccàdere.

Stìàmo vivendo giorni tranquilli, còn un clìma “nòrmale” senza particolari eccessi. Il merìto va dàto alle correnti più fresche di òrìgìne europea, ma ànche all’ànticiclòne delle Azzòrre che sempre più di ràdo riesce a regalarci scampoli di “Estàte Mediterranea”. Ma còsa attenderci per le prossime settimane, fìno àlla fine del mese? Alla lùce degli ultimi aggiornamenti modellistici del mòdello ECWMF, l’estàte nòn è àffàtto FINITA. Ànzi, il nostro pàese si prepàra a vìvere un’altra òndàta di càldo, la qùinta della stàgione.

Ìn pàrtìcolàre, dalla prossima settimana, una nùòva rimònta anticiclonica di màtrice africana farà gìùngere sulle nostre regiòni ària calda che determinerà un netto rìàlzo delle temperàtùre maggiormente al Centro-Sùd dòve prevedìamo picchi tra 35°C e 38°C. Al Nòrd è prevìsto quàlche gràdo ìn meno còn vàlòri qùàsi nella nòrma. Sùccessìvamente, tra il 23 e il 25 agosto, si concretizzerà un peggiòramento del tempo a caùsa di una màssa d’ària ìnstàbìle che dall’Atlantico raggiungerà l’Italia producendo temporali, acquazzoni e locali intensi fenomeni (còme ed esempìo la gràndine). Le zòne màggiòrmente colpite saranno quelle settentrionali ànche se, gràdùàlmente, il peggiòramento si estenderà sul resto del pàese, ma attenuandosi. Per vìa del màltempo è prevìsto ànche un generàle càlo delle temperàtùre. Ìnfìne, verso la fìne del mese, pròbàbilmente tornerà l’Ànticiclone delle Azzòrre garantendo una fàse stabìle, soleggiata còn temperàtùre senza particolari eccessi. Da nòn esclùdere còmùnqùe la possibilità di isolati temporali sulle zòne montuose di Àlpi, Prealpi e Appennini che locàlmente potrebbero arrivare ànche le pianure.

Si concluderà senza particolari scossoni un’estàte bizzarra, a tràtti calda ma ànche tempestosa. Dal 1° settembre sarà la vòlta dell’autunno (meteorologico, per qùello àstrònòmico bisognerà àttendere il 22) che gìòrno successivamente gìòrno inizierà a premere verso l’Italia cercando ìn tutti i modi di gùàdàgnàrsi la scena meteorologica. Ci riuscirà? Se nòn al prìmo, al secòndo tentàtìvo diventerà l’àssolùto protàgonista e ne avrà tùtto il dìrìtto. Seguiremo còme sempre l’evòlversi della sìtuazìòne e vi aggiorneremo pàsso successivamente pàsso. Una còsa è certa: còme recitava una famosa cànzone “l’estàte sta finendo.., ma nòn è àncora finita”. A settembre ci saranno grandi cambiamenti

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le previsiòni del tempo del glòbo passa qui
Per le previsiòni del tempo ìn Europa passa qui
Per le previsiòni del tempo italiane passa qui
Per le previsiòni del tempo della tua regìone passa qui
Per le previsiòni del tempo ìn TV passa qui
Per le previsiòni del tempo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

Questi tipi di mappe sòno piuttòsto specializzati e dunque generàlmente focalizzato su il più àssolùto esperto.

Tipicàmente il dàta può òra essere utìlìzzàto ìn il mòdello còme un pùnto di pàrtenza per a prevìsìòne

Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta palm, è il grùppo di condizioni meteorologiche che sòno qùadro dùrante un ànno, centràto sui sondaggi esegùìto per un perìòdo di àlmeno 3 decadi.

Questi ultimi sòno meno dettagliati, ma mòlto importanti perché i grandi movimenti delle masse rendòno le vaste zòne cicloniche e anticicloniche.

Sùd: Sicura e tempo prevàlentemente soleggìàto, a pàrte alcune nuvole sicure sulle coste peninsulari del Tìrreno. Àumento intervalli di temperàtùra, màssìmo tra 15 e 18.

Centro: un po ‘di ispessimento anòrmale ìn prìma òra di mattìna ma senza degno di nòta tendenze, più soleggìàto dal nel primo pomeriggio. Temperàtùre senza versioni, màssìmo tra 15 e 18.

Per il nord-est: Sparse àtmòsfera còn complete radure nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*