Meteo giovedì 17 maggio, altri forti forti rovesci. Vi facciamo vedere le regioni più a rischio

Il meteo rimane ancora piuttosto animato su grande parte d’Italia, nonostante che l’allontanamento verso levante di quel vortice depressionario di bassa pressione responsabile delle situazioni di brutto tempo e del grande fresco d’inizio settimana.


immagine 1 articolo 50949

Su la nostra Peninsula, complice l’assenza di una compatta immagine anticiclonica, continua dunque ad affluire aria instabile e fresca, ma non così fredda come quella che ha portato la neve in montagna. Ci attendiamo pertanto ancora situazioni meteo improntate a la variabilità, con acquazzoni e forti rovesci.



immagine 2 articolo 50949 Previsione delle piogge in millimetri.

Nondimeno, il meteo tende a divenire leggermente più costante come minimo al Sud, mentre al Centro-Nord i forti rovesci saranno abituali maggiormente in montagna e nelle ore più calde. Nel dettaglio, quella di giovedì sarà una giornata in parte che ha messo il broncia già al mattino, con qualche isolata pioggia su Nord-Est e Toscana.

Naturalmente poi, nelle ore più calde e pomeridiane l’instabilità assumerà bene più vigore, con abituali forti rovesci su regioni interne del Centro Italia, Alto Appennino, Alpi e Pre-alpi in sconfinamento di sera verso talune regioni de la Valle Del Po.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni meteo globali passa qui

Per le previsioni meteo d’Europa passa qui

Per le previsioni meteo dell’italia passa qui

Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui

Per le previsioni meteo televisive passa qui

Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui

Per l’altitudine de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*