Meteo: GIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESE

Meteo: GIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESE

GIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESGIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESStiamo analizzando nel dettaglio ciò che accadrà durante il primo
mese estivo, Giugno, con un attento studio frutto delle tendenze mensili e
stagionali emesse dal maggiore centro di calcolo mondiale, il modello ECMWF.
Stando a quello che si prospetta alla base delle migliaia di calcoli, possiamo
confermarvi che probabilmente la stagione estiva partirà in ritardo rispetto
agli anni passati, ma subirà un’accelerata improvvisa recuperando il tempo perduto.

Il mese di Giugno quindi inizierà con l’instabilità prodotta dalle
perturbazioni
che raggiungeranno il nostro Paese negli ultimissimi giorni di Maggio.
Prevediamo quindi che tra il 1° e il 4 Giugno, ci saranno ancora precipitazioni
su gran parte dell’Italia ma in modo particolare al Nord, sulla Toscana, Lazio,
Sardegna, Calabria e Campania. Sulle restanti regioni avremo probabilmente un aumento
della nuvolosità ma con poche piogge. Le temperature inizialmente sono previste al di sotto
la norma
poi recupereranno qualche grado attestandosi al di sopra della media
del periodo. Pertanto sarà un AVVIO con TANTI TEMPORALI e localmente si
verificheranno anche delle grandinate, tipiche del periodo di transizione tra
la primavera e l’estate. Poi, tra il 5 e il 9 Giugno avremo una temporanea
rimonta anticiclonica
con una breve parentesi soleggiata da Nord a Sud, ma
durerà molto poco perché tra il 10 e il 13 Giugno giungerà l’ultima perturbazione
primaverile che dispenserà qualche altro episodio di maltempo.

Ci avvieremo dunque verso la tanto attesa SVOLTA AFRICANA che partirà
ufficialmente da metà giugno (dal 14-15 circa) grazie all’arrivo definitivo dell’Anticiclone Sub-Tropicale. Sarà un vero e proprio cambio di
rotta
: inizieremo ad assaporare giornate tipicamente estive con valori massimi fin
verso i 30°C,
da Nord a Sud. Le città più calde però saranno quelle di Sicilia,
Calabria e Puglia
, ma con il passare dei giorni la lista si allungherà
includendo anche quelle del Centro-Nord. Partirà così, ufficialmente, l’estate
2019.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

GIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESGIUGNO 2019, AVVIO con TANTI TEMPORALI, poi la SVOLTA AFRICANA. Ecco la TENDENZA per il PROSSIMO MESStiamo analizzando nel dettaglio ciò che accadrà durante il primo
mese estivo, Giugno, con un attento studio frutto delle tendenze mensili e
stagionali emesse dal maggiore centro di calcolo mondiale, il modello ECMWF.
Stando a quello che si prospetta alla base delle migliaia di calcoli, possiamo
confermarvi che probabilmente la stagione estiva partirà in ritardo rispetto
agli anni passati, ma subirà un’accelerata improvvisa recuperando il tempo perduto.

Il mese di Giugno quindi inizierà con l’instabilità prodotta dalle
perturbazioni
che raggiungeranno il nostro Paese negli ultimissimi giorni di Maggio.
Prevediamo quindi che tra il 1° e il 4 Giugno, ci saranno ancora precipitazioni
su gran parte dell’Italia ma in modo particolare al Nord, sulla Toscana, Lazio,
Sardegna, Calabria e Campania. Sulle restanti regioni avremo probabilmente un aumento
della nuvolosità ma con poche piogge. Le temperature inizialmente sono previste al di sotto
la norma
poi recupereranno qualche grado attestandosi al di sopra della media
del periodo. Pertanto sarà un AVVIO con TANTI TEMPORALI e localmente si
verificheranno anche delle grandinate, tipiche del periodo di transizione tra
la primavera e l’estate. Poi, tra il 5 e il 9 Giugno avremo una temporanea
rimonta anticiclonica
con una breve parentesi soleggiata da Nord a Sud, ma
durerà molto poco perché tra il 10 e il 13 Giugno giungerà l’ultima perturbazione
primaverile che dispenserà qualche altro episodio di maltempo.

Ci avvieremo dunque verso la tanto attesa SVOLTA AFRICANA che partirà
ufficialmente da metà giugno (dal 14-15 circa) grazie all’arrivo definitivo dell’Anticiclone Sub-Tropicale. Sarà un vero e proprio cambio di
rotta
: inizieremo ad assaporare giornate tipicamente estive con valori massimi fin
verso i 30°C,
da Nord a Sud. Le città più calde però saranno quelle di Sicilia,
Calabria e Puglia
, ma con il passare dei giorni la lista si allungherà
includendo anche quelle del Centro-Nord. Partirà così, ufficialmente, l’estate
2019.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane confronto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del mondo seleziona qui
Per le previsioni in Europa passa qui
Per le previsioni nazionali passa qui
Per le previsioni del tempo regionali seleziona qui
Per le previsioni del tempo televisive clicca qui
Per le previsioni del tempo sui mari clicca qui
Per l’altezza della neve clicca qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questi mappe sono piuttosto tecnici e quindi generalmente focalizzato su il più esperto.

Ecco perché offerta una versione “simbolica” di l’esito dei modelli, quello è a tipo di “traduzione” il cui scopo è creare più comprensibile ciò che i modelli stessi .

Il clima, uno dall’altra parte della moneta mani , è il gruppo di condizioni meteorologiche che sono quadro nel corso di un anno, basato sui sondaggi eseguito per un periodo di almeno 30 anni .

Le zone cicloniche indicano con la lettera ‘B’ (in alcune lingue inglesi con la lettera ‘L’ -low-).

Lunedì probabile entrata di una nuova perturbazione con la possibilità probabilità di precipitazione.

Dopodomani Lunedì 8 Novembre

Tendenza per Sabato 3 Nord : Verso nord ovest : Coperto con moderato pioggia in Liguria Riviera , Coperto con debole pioggia sulle pianure lombarde del Piemonte, coperte da neve moderata o forte (neve compatta) sulle Alpi occidentali e sulle Alpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*