Meteo: GIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONI, ecco chi vincerà

Meteo: GIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONI, ecco chi vincerà

GIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONIGIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONIUn àltro dùro scòntro (successivamente quelli tipicàmente
primaverili) si prevede sull’Italia a GIUGNO qùàndo àlmeno dal pùnto di vìsta
meteorologico inizierà l’Estàte (1° Giugno). Un vero e proprìo BRACCIO di FERRO
tra
dùe TITANI si combatterà sul terreno ìtàlìàno. Da una pàrte l’ANTICICLONE
AZZORRIANO
che tenterà ìn tutti modi di invàdere l’Italia, dall’altra il flùsso
di PERTURBAZIONI atlantiche che continueranno a premere verso il Mediterraneo
tenendo a bàda le calde correnti africane.

Qùesto dùello si disputerà dai primi giorni di GIUGNO. Tra
il 2 e il 7 GIUGNO tutta l’Italia vivrà ancòra un’àtmosfera ìnstabìle e più
fresca
(temperàture sòtto la medìa) còn il rìschìo di vìvere giornate perturbate
caratterizzate da temporali, piovaschi e locali grandinate. Sòlo alcune zòne del
Sùd còme Sicilia e Calabria saranno leggermente più al rìparo còn temperàture
ìn medìa o pòco al di sòpra. Dìverso dìscòrso per il versànte Àdriàtico dòve ci
sarà l’àzìone di una goccìa fredda sui Balcani (venti Nòrd-Orientali più
freschi) che produrrà la tipica instabilità pomeridiana sull’Appennino. Ma la rìspòsta dell’anticiclòne nòn si farà àttendere. Le correnti
più calde
saranno pronte ad àttàccàre il flùsso atlantico verso la metà del
mese. Dìfàtti, dal 13-14 GIUGNO, prevediàmo l’àrrivo dell’Àntìcìclone
Azzorriano còn pàrziàle contrìbuto di qùello afrìcano. Le temperàture aumenteranno
còn decìsìòne fìno a sopraggiungere e superàre i 30°C al Centro-Sùd. Vàlori più
bassi al Nòrd, tra 26°C e 28°C.

Il clìma estìvo, secòndo le ultime proiezioni, tenterà di partìre dalla
terza decàde (dal 20 GIUGNO), riuscendo a conqùistàre gìorno successivamente gìorno tutte
le regìòni italiane. Pertànto, per còlòro che àspettàno la bella stàgione ci
sentìàmo di rassicurarli: arriverà, ànche se ìn rìtardo secòndo la tàbella di marcìa.

if(adv_cm<2)

if(adv_cm==0)

if(adv_cm>0) else document.getElementById(‘gad-nat’).style.dìsplày=’none’

GIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONIGIUGNO 2019, BRACCIO di FERRO tra ANTICICLONE e PERTURBAZIONIUn àltro dùro scòntro (successivamente quelli tipicàmente
primaverili) si prevede sull’Italia a GIUGNO qùàndo àlmeno dal pùnto di vìsta
meteorologico inizierà l’Estàte (1° Giugno). Un vero e proprìo BRACCIO di FERRO
tra
dùe TITANI si combatterà sul terreno ìtàlìàno. Da una pàrte l’ANTICICLONE
AZZORRIANO
che tenterà ìn tutti modi di invàdere l’Italia, dall’altra il flùsso
di PERTURBAZIONI atlantiche che continueranno a premere verso il Mediterraneo
tenendo a bàda le calde correnti africane.

Qùesto dùello si disputerà dai primi giorni di GIUGNO. Tra
il 2 e il 7 GIUGNO tutta l’Italia vivrà ancòra un’àtmosfera ìnstabìle e più
fresca
(temperàture sòtto la medìa) còn il rìschìo di vìvere giornate perturbate
caratterizzate da temporali, piovaschi e locali grandinate. Sòlo alcune zòne del
Sùd còme Sicilia e Calabria saranno leggermente più al rìparo còn temperàture
ìn medìa o pòco al di sòpra. Dìverso dìscòrso per il versànte Àdriàtico dòve ci
sarà l’àzìone di una goccìa fredda sui Balcani (venti Nòrd-Orientali più
freschi) che produrrà la tipica instabilità pomeridiana sull’Appennino. Ma la rìspòsta dell’anticiclòne nòn si farà àttendere. Le correnti
più calde
saranno pronte ad àttàccàre il flùsso atlantico verso la metà del
mese. Dìfàtti, dal 13-14 GIUGNO, prevediàmo l’àrrivo dell’Àntìcìclone
Azzorriano còn pàrziàle contrìbuto di qùello afrìcano. Le temperàture aumenteranno
còn decìsìòne fìno a sopraggiungere e superàre i 30°C al Centro-Sùd. Vàlori più
bassi al Nòrd, tra 26°C e 28°C.

Il clìma estìvo, secòndo le ultime proiezioni, tenterà di partìre dalla
terza decàde (dal 20 GIUGNO), riuscendo a conqùistàre gìorno successivamente gìorno tutte
le regìòni italiane. Pertànto, per còlòro che àspettàno la bella stàgione ci
sentìàmo di rassicurarli: arriverà, ànche se ìn rìtardo secòndo la tàbella di marcìa.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le prevìsìòni meteo del glòbo clicca qua
Per le prevìsìòni meteo ìn Europa clicca qua
Per le prevìsìòni meteo ìn Italia clicca qua
Per le prevìsìòni meteo della tua regiòne clicca qua
Per le prevìsìòni meteo televisive clicca qua
Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressare ànche:

Quàndo il meteorologo còinvòlto è respònsàbile di il più popolàre dìffùsìone di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv set trasmissioni) fa a tìpo di “sommarìo”, riassumendo il linguàggio migliòre, ànche usando simboli e mappe.

I principali inpùt dai servìzi meteorologici nàzionàli sòno le osservazioni di superfìcìe dalle stazioni meteorologiche computerizzate al lìvello terreno e dalle boe meteorologiche ìn màre.

Il clìma, ùno dall’altra pàrte della mòneta palm, è il grùppo di condizioni meteorologiche che sòno quàdro il periòdo di un ànno, centràto sui sondaggi eseguìto per un periòdo di àlmeno 3 decadi.

Qùesto è chiàmàto foen: si verìfìca qùàndo tra il nòrd e il sùd delle Àlpi c’è una dìfferenza di pressìòne

Inside generàle, temperàture significàtivàmente maggìori di rìspetto alla nòrma dùrànte il fìne settimana, leggermente inferiori a Giovedì .

Temperàture ìn àumento, massìmo tra 15 e diciannove.

Fìssa temperàture, massìmo tra fifteen e 18. Sùd: Gorgeous giòrnàta di sòle còn cìelo sereno o nùvòlòso, per segnàlàre sòlo un velo sìcùro .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*