Meteo : goccia fredda verso il sud Italia, crollo termico, temporali e grandinate a breve

La goccia fredda che stamattina ha attraversato il centro-nord, la Corsica e la Sardegna causando un vistoso calo termico, temporali e soprattutto nevicate sino a quote basse per il periodo (vedi le clamorose nevicate in Emilia Romagna e in Corsica) si sta ora dirigendo rapidamente verso il sud Italia.

Il Meridione, già alle prese con clima tardo autunnale e temporali, vedrà un ulteriore peggioramento del tempo nelle prossime ore e addirittura un ulteriore calo delle temperature. Questa piccola ma incisiva “goccia fredda”, ovvero una massa d’aria che presenta temperature fino a -28°C a 5000 metri di altitudine e valori fino a +1/+2°C a 1450 metri circa, è ora situata nel mar Tirreno e si appresta ad invadere la Sicilia, la Calabria e il resto del sud.

COSA CI ASPETTA?

L’arrivo di questa massa d’aria ancor più fredda, legata ad un minimo di bassa pressione, darà origine a maltempo diffuso nella notte e per buona parte della giornata di giovedì 16 maggio sulle regioni del sud. Ci aspettiamo piogge estese e anche temporali a tratti molto forti su Sicilia e Calabria, mentre i fenomeni saranno più isolati ma ugualmente incisivi su Basilicata, Campania e Puglia. La Sicilia sarà la prima ad essere interessata dal peggioramento tra la notte e domani mattina, dopodichè seguirà un graduale miglioramento. Sul resto del sud il miglioramento avrà inizio dalla sera.

Le temperature caleranno ulteriormente su tutto il sud, tanto che le massime saranno comprese generalmente tra i 14 e i 17°C sulle coste e tra i 10 e 14°C sulle pianure interne e colline. La sensazione del freddo sarà rafforzata dai venti sostenuti di maestrale su Sicilia e Calabria. La neve cadrà in Appennino oltre i 1000/1200 metri tra Campania, Basilicata e Calabria settentrionale, mentre sull’Aspromonte e sui rilievi siciliani la neve potrebbe spingersi clamorosamente sin sotto i 1000 metri di altitudine (proprio perchè il nucleo più freddo, proveniente da nord-ovest, interesserà l’estremo sud).

A causa dei forti contrasti termici non mancheranno le grandinate durante i temporali : la possibilità di grandinate estese e dannose è piuttosto alta su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia.

Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

<!–
Altri articoli


Meteo : goccia fredda verso il sud Italia, crollo termico, temporali e grandinate a breve

Neve di maggio in Corsica : giornata eccezionale, tanta neve sui rilievi

Meteo Protezione Civile domani: tempo ancora instabile al Sud

Nuova pioggia in arrivo al nord nel weekend, incerta l’evoluzione successiva

Meteo a 15 giorni: maggio BURRASCOSO sino alla fine!

–>

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Molti siti Web forniscono mappe grafiche con molti parametri tra cui pressione calore ecc…

Il data è quindi utilizzato in il modello come un punto di partenza per a prospettiva

La scienza che studia gli elementi , come definito sopra, si chiama meteorologia.

Uno di questi fronti perturbati parte dall’isola per giungere le coste atlantiche del Portogallo, dove esiste una ampia area alta pressione di grandi dimensioni.

Venerdì e Giovedì condizioni atmosferiche di stabilità, velatura e un po ‘di ispessimento nel tardo pomeriggio, assenza di piogge, limitata ventilazione.

Temperature in aumento, massime tra diciotto e dieci.

Stabile temperature, massime tra quindici e quattordici. Sud: Gorgeous giornata di sole con cielo sereno o nuvoloso, per segnalare solo un velo innocuo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*