Meteo in diretta : irrompe l’aria fresca, vi facciamo vedere i nubifragi acquazzoni. Cala anche la quota neve su le Alpi!

Perturbazione in transito al nord, nubifragi acquazzoni forti in pianura Del Po. Nevica su le Alpi! 

Meteo in diretta / Come ampiamente predetto stamattina in questo articolo, il tempo è nettamente peggiorato durante de la giornata attuale grazie all’ingresso di una massa d’aria relativamente fredda proveniente dal nord Atlantico. L’aria fresca di origine artiche è riuscita a sopraggiungere il Mediterraneo mediante venti intensi di maestrale che hanno provocato la formazione di nubifragi acquazzoni e piogge estese sul nord Italia, oltre che un deciso abbassamento delle temperature. 

Acquazzoni e nubifragi acquazzoni hanno compromesso principalmente le aree del nord, specialmente Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia Romagna : su queste aree abbiamo osservato nubifragi acquazzoni diffusi localmente anche molto forti che hanno prodotto grandinate con chicchi sino a 3 centimetri di diametro. Eloquente la grandinata avvenuta nel ferrarese durante del nel primo pomeriggio, specialmente nella area di Consandolo. Grandinate anche nel forlivese, nel milanese e fra bresciano e bergamasco. L’ingresso dell’aria più fredda ha permesso anche il per gradi abbassamento de la quota neve che è scesa sin sotto i 1700-1800 m nelle ultime ore su le Alpi. Imbiancata Sestriere nel torinese. 

 

Nelle prossime ore le temperature caleranno ulteriormente così da portarsi, localmente, anche sotto i 10°C durante de la nottata. Il brutto tempo continuerà a coinvolgere le aree del nord e si espanderà anche sulle del centro : nubifragi acquazzoni localmente forti potranno interessare Piemonte, Lombardia, Trentino, alto Veneto e Friuli (durante de la prima serata e delle ore notturne), mentre per quanto riguarda il centro Italia attenzione su Toscana e Lazio laddove giungeranno nubifragi acquazzoni e piogge anche importanti.

La quota neve scenderà progressivamente fra stasera e la nottata su le Alpi nord-occidentali, fra Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, sin verso i 1300-1400 m ma non escludiamo fiocchi sin verso i 1000 m intanto che i eventi più intensi. Ancora momentaneamente costante al sud laddove il brutto tempo giungerà martedi.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo del pianeta clicca qua
Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo dell’italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*