Meteo INVERNO: l’ultimo finì con il BURIAN. Tornerà? Le proiezioni per la prossima stagione

Meteo INVERNO: l’ultimo finì con il BURIAN. Tornerà? Le proiezioni per la prossima stagione
Articolo del 12/09/2018

ore 22:05

scritto da

Marco Castelli

Meteorologo

Burian: il responsabile di imponenti ondate di gelo sul nostro PaeseBurian: il responsabile di grandiosi avvezzioni di gelo sul nostro Paese

Molti di voi ricorderanno che intanto che la parte finale dello scorso inverno, indicativamente gli ultimi giorni di febbraio e la prima settimana di marzo, il nostro Paese è interessato da una grande ondata di gelo che ha fatto precipitare le temperature bene al inferiore delle medie di circa 7-8 gradi. Protagonista assoluta poi è anche la neve che è tornata ad imbiancare le maggiori città del Paese come Milano, Venezia, Roma e Napoli. Ma com’è probabile un’ondata di freddo così forte giusto quando siamo a le porte de la primavera? Cerchiamo di scoprirlo insieme analizzando da laddove proviene il famigerato BURIAN e le possibilità che si verifichi anche nella prossima stagione invernale.

Partiamo con il dire che il Burian è il gelido vento che, intanto che la stagione invernale, spira su le sconfinate lande siberiane e le steppe kazake verso gli Urali o le pianure sarmatiche de la Russia europea. Soffia con grande violenza, con raffiche di vento che possono arrivare i 100 chilometri/h ed è accompagnato spesso da tormente di neve che portano drastiche riduzioni di visibilità aumentando di molto la sensibilità al freddo. In rari casi il Burian riesce a discendere da le steppe e da gli altipiani siberiani per giungere nel cuore dell’Europa. Quello che arriva da noi ovviamente non è il vento, ma bensì la massa di aria gelida che è presente sulle regioni e che viene pilotata fino verso il Mediterraneo. Questo accade quando si forma una configurazione specifico che prende il nome di “ponte di Voejkov”, che favorisce la spaccatura del Vortice depressionario Polare e conseguentemente la massa d’aria molto fredda riesce a fluire e spostarsi dal cuore de la Siberia verso Sud Ovest investendo anche la nostra Peninsula.

Va ricordato che si tratta di eventi piuttosto rari poichè si devono incastrare a la perfezione diversi tasselli su scala emisferica, quandanche ultimamente questo genere di evento si ripresenta con più frequenza riguardo al passato. Il Burian tornerà anche il prossimo inverno? Da gli ultimi aggiornamenti sembrerebbe che il Vortice depressionario Polare possa andare in crisi verso la parte finale de la stagione, probabilmente fra febbraio e marzo. Il tutto sarebbe provocato da un’anomalia in sede Polare, con corposi trasferimenti di calore giusto verso l’Artico. Questo come abbiamo visto ha ripercussioni dinamiche anche sull’Europa, appunto potrebbe innescare colate gelide fino sull’Italia con l’effetto di riportare i fiocchi di neve in molte città ed addirittura fino su le coste.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni meteo d’Europa passa qui
Per le previsioni meteo in Italia passa qui
Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui
Per le previsioni meteo televisive passa qui
Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui
Per l’altitudine de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*