Meteo: irruzione dell’artico successivamente l’Immacolata, arrivano freddo e neve?

Meteo – L’inverno meteorologico è appena iniziato e già si intravedono le prime possibilità di avvezzioni artiche, freddo e nevicate sino a altezze basse o molto basse. Che l’Inverno 2018-19 abbia deciso di mostrarci il suo lato più freddo e di neve?

In un antecedente articolo abbiamo parlato delle situazioni meteorologiche predette per il week end dell’Immacolata. Oggi, andremo a stilare una linea di tendenza su questo che potrà accadere subito successivamente la nota festività. Secondo gli ultimi aggiornamenti modellistici, fra il 9 e il 10 Dicembre, una ampia saccatura di aria di origine dell’artico, potrà irrompere sul Mediterraneo centro-orientale. Questa potrà apportare: freddo intenso, nevicate sino altezze basse o molto basse e intensa ventilazione del nord. Simile tendenza, viene confermata, seppure con delle differenze, sia dal modello esatto americano (GFS), che quello europeo (ECMWF) e da le proprie ENS. Conseguentemente, possiamo affermare che: con molta eventualità, successivamente la festività dell’Immacolata, un’intensa saccatura di aria di origine dell’artico arriverà ad interessare l’Italia apportando situazioni invernali e freddo intenso.

Per l’esatta collocazione delle possibili nevicate e gli esatti valori termici previsti, dobbiamo obbligatoriamente attendere ancora qualche giorno, il determinismo attuale ancora non ci permette di effettuare una previsione dettagliata per le molteplici macro aree dell’italia. Ricordiamo a i lettori che è probabile consultare la tendenza per la mensilità di Dicembre 2018 seguendo il link sotto riportato.


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*