METEO Italia al 16 Agosto: bel tempo STOP con TEMPORALI intorno Ferragosto



METEO DAL 10 AL 16 AGOSTO 2018, ANALISI E PREVISIONE
Il meteo va cambiando sull’Italia, per colpa dell’influenza una movimentazione d’aria più fresca ed instabile già responsabile di un energico peggioramento sull’Europa Centro-Occidentale. Il caldo estremo, ancora fortissimo su le nazioni del centro del Continente, è incalzato da aria bene più fresca atlantica. Tali contrasti esplosivi danno luogo a forti rovesci e un severo abbassamento delle temperature.

Il Nord Italia è raggiunto da queste infiltrazioni d’aria più fresca, in seno a cui va transitando la coda di una perturbazione. Ci sono dunque tutti gli ingredienti per un meteo ancora perturbato, con elevato rischio di eventi anche crudeli. In sostanza, non mancheranno locali nubifragi, poichè si fanno sentire i contrasti termici fra il caldo umido e l’aria più fresca in quota.

L’alta pressione regge ancora saldamente al Centro-Sud, ove non è atteso alcun peggioramento sino a tutto il weekend, eccetto i consueti forti rovesci pomeridiani su le aree d’entroterra che potranno risultare localmente diffusi, così da sconfinare occasionalmente sino a qualche tratto costiero. In genere, dominerà tuttavia il bel tempo estivo.

Il caldo resterà ancora protagonista e solo un po’ di refrigerio si avrà al Nord, mentre si attende una temporanea minimo risalita al Centro-Sud, pur senza toccare i picchi d’inizio agosto. Visti gli alti tassi di umidità, la percezione del caldo risulterà importuna. Si manterranno quelle situazioni d’afa davvero opprimente che creano così così disagio al nostro organismo.

PEGGIORA METEO IN VISTA DI FERRAGOSTO, CAMBIA TUTTO
Novità importanti sono attesi subito successivamente il weekend dell’11/12 agosto, con l’alta pressione in altro cedimento. Correnti dell’atlantico affonderanno sull’Italia in maniera più deciso all’inizio de la settimana, coinvolgendo il Centro Nord e la Sardegna. Non abbiamo solo la tendenza ad un abbassamento delle temperature, ma è attesa giungere una perturbazione.

Questo significa che giungeranno forti rovesci più organizzati, localmente molto forti per colpa de gli aspri contrasti di temperatura. L’aria più fresca dilagherà per Ferragosto quando osserveremo un vivace abbassamento delle temperature. Il giorno festiva sarà caratterizzata da acquazzoni su molte aree principalmente al Centro-Nord, pur in un contesto di variabilità che vedrà prevalere a tratti il sole.

METEO OGGI, VENERDI’ 10 AGOSTO, NORD ITALIA COLPITO DA TEMPORALI
Instabile fino dal mattino su regioni delle alpi, prealpine e Levante Della liguria, con qualche scroscio di pioggia. Piogge e forti rovesci si intensificheranno nelle ore più calde, allargandosi a le pianure del Nord. I forti rovesci saranno localmente crudeli in Valle Del Po fra pianure lombarde e del Triveneto, localmente anche Emilia con possibilità di grandinate e caduchi colpi di vento.

In generale i eventi si alterneranno a pause asciutte. Andrà molto meglio al Centro-Sud, eccetto brevi forti rovesci qua e la in Appennino e, a carattere più isolato, su i vette interni di Sicilia e Sardegna. In sera tende a migliorare, tranne che in Valle Del Po ove permarrà qualche posticipato spunto perturbato. I rasserenamenti in tarda serata consentiranno di vedere lo spettacolo delle stelle cadenti.

WEEKEND TRA SOLE E LOCALI TEMPORALI, POI PEGGIORAMENTO
L’evento perturbato, successivamente aver fatto rotta al Nord, si allontanerà su i Balcani, lasciando tuttavia strascichi d’instabilità. Acquazzoni si avranno su Alpi, Pre-alpi, localmente ancora qualche tratto di pianura del Triveneto e dell’Emilia, mentre viceversa le aperture diverranno molto ampie su le aree di Nord-Ovest.

L’alta pressione reggerà ancora sul resto d’Italia con specifico riferimento al Sud. Infiltrazioni d’aria fresca porteranno forti rovesci qua e la lungo le regioni interne e montagnose appenniniche. Le temperature massime potranno localmente toccare punte di 35/37 gradi. In avvio di settimana il cedimento dell’alta pressione potrebbe farsi più incisivo, e questo dovrebbe fare da apripista ad una perturbazione.

CALDO INSISTE, LIEVE CALO TERMICO AL NORD
Le temperature saranno ancora elevate e maggiormente persisterà un po’ da ogni parte l’afa per gli elevati tassi d’umidità, che contribuiranno a rendere il caldo irritante pur in presenza di picchi non troppo elevati. Colonnina di mercurio in leggera altro flessione durante del weekend sul Nord Italia, per effetto dei flussi di correnti più fresche dell’atlantico.

TENDENZE ULTERIORI
Netto peggioramento ne i primi giorni de la settimana, con variabilità e assidui forti rovesci al Centro-Nord alternati a pause asciutte. Correnti più fresche di maestrale porteranno ad un abbassamento delle temperature giusto dal Ferragosto, verso valori pressoché in linea con la norma. Si profila dunque un’interruzione de la canicola, con il caldo che insisterà solo al Sud Italia, ma non eccessivo.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK pronto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, ovvero vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*