Meteo: Italia in una TRAPPOLA di CALDO. Forte anomalia delle TEMPERATURE. Vi facciamo vedere i valori previsti e la tendenza

Clima ancora troppo mite per la stagione su tutto il PaeseTempo ancora troppo piacevole per la stagione su tutto il PaeseIl nostro Paese non riesce ancora a liberarsi da questa ormai interminabile fase atipica dal opinione climatico, una vera e propria trappola calda. Sull’Europa orientale persiste una zona di alta pressione che opera un’autentica azione di blocco costringendo le depressioni dell’atlantico a rimanere praticamente fisse per giorni e giorni. Ed è giusto una zona di bassa pressione sul basso Tirreno la responsabile di questa continua risalita di venti miti ed umidi come lo Scirocco, il Libeccio, l’Ostro, che contribuiscono a mantenere le temperature bene maggiori a la media della stagione.

Gioiranno gli amanti del caldo e magari anche il nostri portafoglio, grazie a bollette meno caustiche. Ma non saranno certo felici l’ecosistema e la natura in genere, che devono fare i conti con una condizione assolutamente anormale per il periodo, con tutti gli annessi e connessi del caso, come per esempio le forti avvezzioni di cattivo tempo che si stanno tuttora generando, giusto per colpa dell’elevata energia in gioco dovuta esattamente a le elevate temperature, particolarmente a quelle dei nostri mari.
Ma opportuno di temperature, che valori abbiamo ne i prossimi giorni? E principalmente, quanto durerà ancora questa lunghissima fase piacevole? Cerchiamo di capirlo insieme.

Purtroppo all’orizzonte non ci sono avvertimenti incoraggianti. Questa anomalia termica ci accompagnerà sicuramente per tutta la settimana in corso. Su certune regioni del Sud peninsulare, complice una imbarazzata rimonta dell’alta pressione nord africano, ci sarà addirittura un’altro impennata delle temperature con valori che potranno toccare anche i 22/23 gradi entro Mercoledì. Ma il tempo piacevole avvolgerà anche il resto de la Peninsula con valori massimi sempre vicino a i 17/18 gradi e di poco più basse intanto che la nottata. Solo su certune regioni del nord e delle regioni tirreniche del centro potranno registrarsi temporanee diminuzioni, ma solo per colpa delle piogge.
Nemmeno per la prossima settimana si scorgono avvertimenti di mutamento Anzi, a cominciare da Domenica potrebbe configurarsi una fase di stabilità atmosferica, quella in gergo viene definita l’Estate di San Martino.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni meteo del globo clicca qua
Per le previsioni meteo in Europa clicca qua
Per le previsioni meteo in Italia clicca qua
Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni meteo televisive clicca qua
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*