Meteo Italia: insiste il cattivo tempo, vi facciamo vedere laddove colpiranno i forti rovesci oggi

Meteo Italia – Continua la fase di cattivo tempo. Attesi forti forti rovesci al Sud.

Meteo Italia – La saccatura atlantica che da giorni interessa a più riprese il Mediterraneo Occidentale, sta evolvendo velocemente in goccia fredda e continuerà ad apportare eventi di evidente instabilità su diverse zone.

Attualmente le situazioni meteorologiche si presentano instabili su: Sicilia, Campania, Lazio, Molise e Abruzzo. Precipitazioni tenui contenute anche su: Liguria e Piemonte. Possibilità di forti forti rovesci accompagnati da eventi intensi in Sicilia. Durante del dopopranzo la condizione tenderà a migliorare su grande parte delle zone del centro laddove si potranno verificare le ultime pioviggini solo in prossimità de la catena appenninica. Ultimi tenui piogge anche al Nord Ovest italiano. Discorso diverso per le isole maggiori e in particolar maniera fra Est Sardegna e Sicilia occidentale laddove non si escludono forti forti rovesci e piogge abbondanti.

Su queste regioni, la condizione tenderà a peggiorare ulteriormente in sera, quando copiose precipitazioni, forti rovesci, forti colpi di vento e locali grandinate potranno arrecare disagi. La condizione atmosferica tornerà a peggiorare in maniera più diffusa a iniziare dalla giornata di Domenica 4 Novembre.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo del globo clicca qua
Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*