METEO ITALIA, l’Autunno rimane una chimera. CALDO e ANTICICLONE no stop



METEO DAL 17 AL 23 SETTEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Di meteo d’Autunno non vi è traccia, nonostante che andiamo a grandi passi verso l’equinozio, fissato quest’anno al 23 settembre. L’alta pressione è in successivo rinforzo non solo sull’Italia, ma anche su un’ampia parte dell’Europa Centro-Del mezzogiorno ove stanno affluendo masse d’aria calde sub-tropicali, richiamate dall’ex uragano Helene, ora tempesta tropicale, in rotta verso la Grande Bretagna.

Non abbiamo tuttavia sole da ogni parte sull’Italia, poichè sono attese altre infiltrazioni d’aria umida che s’inseriranno nel campo anticiclonico. Disturbi annuvolati si avranno ancora su le zone del Nord e lungo la catena appenninica, ma probabilmente a macchia di leopardo anche su le zone più occidentali e le due Isole Maggiori.

Si tratterà di semplici eventi perturbati isolati, non certo di brutto tempo. L’alta pressione, nonostante che il rinforzo, non sarà dunque in grado di garantire meteo costante incontrastato durante de la settimana, nonostante che il caldo anormale. I forti rovesci più intensi potrebbero scaricarsi in mare, anche per via delle alte temperature superficiali dell’acqua bene oltre la norma.

Il caldo proseguirà su gli stessi livelli. Le temperature, rimaste maggiori a la norma di questo periodo, non subiranno appunto grosse modifiche. Ci attende tempo dal sapore pienamente estivo. Il caldo continuerà a percepirsi localmente accentuato con picchi di 30/31 gradi. Fra l’altro anche il cuore dell’Europa verrà investito da una calura ancor più eccezionale per il periodo.

ANTICICLONE E METEO ESTIVO, MA NOVITA’ IN VISTA
Nessuna novità sin verso il prossimo weekend, con l’autunno per ora assolutamente in disparte, poichè i fronti dell’atlantico saranno incapaci di scorrere fin a le nostre latitudini. Crescendo ciononostante le possibilità di una svolta meteo come minimo parziale per il prossimo weekend, quando non è escluso un cedimento anticiclonico.

Nessun peggioramento si dovrebbe avere prima del 22/23 settembre, momento nel quale non è escluso che si verifichi il primo affondo di una saccatura nord-atlantica. L’evoluzione si mantiene ancora molto incerta sul probabile coinvolgimento dell’Italia e la traiettoria è tutta ancora da definire, con il carico di piogge, forti rovesci e principalmente aria molto più fresca d’origine nordica.

METEO AVVIO SETTIMANA, TEMPORALI E CALDO
Situazioni soleggiate per i primi giorni de la settimana, ma la stabilità non imperverserà da ogni parte. Resteranno sempre probabili dei locali forti rovesci, in specifico al nel primo pomeriggio su i vette. Qualche temporale potrebbe sopraggiungere anche i bacini di ponente e su le due Isole Maggiori, a conferma di un alta pressione disturbato da infiltrazioni d’aria umida.

TEMPERATURE SOPRA LA NORMA, CALDO RECORD IN EUROPA
L’alta pressione si espanderà anche al Centro Europa, portando caldo anormale su mezzo Continente per via dei flussi subtropicali. I valori saranno sempre al di sovra delle medie di settembre localmente anche di 6/8 gradi per quanto attiene l’Italia, ma in Europa le anomalie risulteranno bene più forti.

ULTERIORI TENDENZE
L’alta pressione non mollerà facilmente la presa sul Mediterraneo e sull’Europa Del mezzogiorno. Forse solo intorno al 23 settembre potrebbe giungere una perturbazione, ma la prognosi rimane incerta e la predicibilità in questi giorni è scarsa anche per l’approssimarsi di un ex uragano atlantico verso la Grande Bretagna.

Non s’intravedono perturbazioni in grado di portare le vere piogge autunnali. Osservando le diverse tendenze meteo, emerge che l’eventuale peggioramento a iniziare dal prossimo weekend potrebbe rivelarsi ad ogni maniera momentaneo, senza aprire nuovi circostanze da vero autunno e con alta pressione predominante anche nella fase decisiva di settembre.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK svelto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*