Meteo ITALIA: perturbazione sopratutto al Nord. Caldo d’Africa al Sud


immagine 1 articolo 56727

METEO SINO ALL’11 MARZO 2019, ANALISI E PREVISIONE

Breve tregua meteo, dopo il passaggio della perturbazione d’inizio settimana che si è limitata a lambire il Nord Italia. Il flusso atlantico Marzo è divenuto protagonista e le perturbazioni non trovano più ostacolo nel loro transito sull’Europa, per effetto di un’ampia circolazione ciclonica tra Scandinavia ed Isole Britanniche.

METEO 15 giorni: STOP PRIMAVERA, tornerà l’INVERNO con il freddo

Non vi è più l’anticiclone a monopolizzare la scena italiana ed europea, ma i fronti perturbati per ora faticano a sfondare verso il Mediterraneo. L’Italia si trova esattamente in piena zona di confluenza fra i flussi d’aria umida e l’anticiclone di matrice sub-tropicale che non intende affatto abdicare.

Un nuovo impulso perturbato si appresta a colpire l’Italia Settentrionale, con precipitazioni più abbondanti rispetto al fronte precedente. L’anticiclone proteggerà invece il Centro-Sud, dove le temperature si assesteranno su valori decisamente superiori al normale, anche per effetto di ingerenze d’aria di matrice nord-africana.

Meteo di nuovo estremo: intensa avvezione calda a Est

METEO TRA PERTURBAZIONE E PRIMI CALDI, ITALIA SPACCATA

I fronti perturbati, sotto una vasta circolazione ciclonica, colpiranno l’Europa Centro-Settentrionale con vere e proprie tempeste. L’Italia sarà più ai margini, ancora a tratti protetta da un campo d’alta pressione, ma una di queste perturbazioni impatterà sulle regioni settentrionali portano anche maltempo giovedì.

Meteo lungo termine: freddo a Ovest, mitiga ad Est

Ci attendiamo così un contesto di variabilità in linea con il tempo mutevole marzolino. Per il momento non avremo a che fare con una vera e propria svolta verso l’arrivo di piogge diffuse. Il flusso perturbato si scontrerà con un anticiclone sub tropicale ancora molto forte, che peraltro contribuirà a mantenere le temperature ben superiori alla norma

Il tepore primaverile più accentuato riguarderà il Sud Italia e le regioni centrali adriatiche dove attorno a metà settimana avremo un’ulteriore impennata termica per aria di provenienza nord-africana, con possibili locali punte fino a 22-23 gradi ed oltre. Le correnti meridionali saranno richiamate dalla perturbazione che nel frattempo colpirà il Nord Italia.

Meteo caldo africano al Sud e piogge a Nord Ovest

METEO IN PEGGIORAMENTO MERCOLEDI’ 6 MARZO, PIOGGE DAL NORD-OVEST

Nel corso della giornata è atteso un nuovo peggioramento sul Nord Italia, per l’intrusione di un nuova perturbazione atlantica. Questo nuovo impulso perturbato potrebbe portare piogge un po’ più abbondanti e diffuse. A risentire dei primi fenomeni sarà il Nord-Ovest proprio nel pomeriggio-sera di mercoledì.

Quale sarebbe il vero meteo di marzo?

Precipitazioni raggiungeranno anche gran parte dell’Arco Alpino, con neve confinata oltre i 1500/1800 metri. Ancora in attesa le rimanenti zone, con copertura nuvolosa in aumento su tutto il Nord e la Toscana. Scenari decisamente soleggiati al Centro-Sud, a parte velature e stratificazioni del tutto innocue.

MALTEMPO GIOVEDI’ 7 MARZO, POI METEO VARIABILE

Del meteo folle che porta caldo non se ne può più

Il grosso della perturbazione entrerà in azione giovedì sul Settentrione. Piogge e rovesci anche intensi coinvolgeranno in particolare la Liguria e parte del Piemonte, in successiva estensione alla Lombardia Centro-Settentrionale e alle alte pianure del Nord-Est. La neve sulle Alpi è attesa oltre i 1500 metri.

Piogge raggiungeranno anche la Toscana, mentre il tempo sarà asciutto sul resto della Penisola. Venerdì la perturbazione lascerà il Nord, pur con qualche fenomeno residuo sul Triveneto. Strascichi d’instabilità interesseranno il Centro Italia, specie i versanti adriatici, e la Puglia Garganica.

State in campana, il meteo non sarà clemente ancora per molto

CALDO AL CENTRO-SUD PER VENTI AFRICANI, RIALZO TERMICO

A metà settimana giungerà un alito di correnti nord-africane al Centro-Sud. Sono attesi picchi anche superiori ai 22-23 gradi in varie località, tra il Sud e le due Isole Maggiori, in particolare fra mercoledì e giovedì quando giungerà aria di diretta estrazione nord-africana che andrà a precedere la perturbazione attesa al Nord Italia. Il caldo si ridimensionerà a partire da venerdì.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Tempo più favorevole sul finire della settimana, in quanto al momento sembra che condizioni generalmente soleggiato possano prevalere nel nel corso del weekend, grazie all’espansione temporanea di un promontorio anticiclonico. Si andrà poi verso un contesto più variabile in avvio della prossima settimana, con a seguire un probabile calo termico.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA

Meteo AOSTA

Meteo BARI

Meteo BOLOGNA

Meteo CAGLIARI

Meteo CAMPOBASSO

Meteo CATANZARO

Meteo FIRENZE

Meteo GENOVA

Meteo L’AQUILA

Meteo MILANO

Meteo NAPOLI

Meteo PALERMO

Meteo PERUGIA

Meteo POTENZA

Meteo ROMA

Meteo TORINO

Meteo TRENTO

Meteo TRIESTE

Meteo VENEZIA

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI nazionali confronto QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni meteo mondiali clicca qua

Per le previsioni del tempo in Europa clicca qua

Per le previsioni meteo italiane clicca qui

Per le previsioni meteo regionali seleziona qui

Per le previsioni meteo televisive clicca qui

Per le previsioni meteo sui mari seleziona qui

Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

 

Questi tipi di mappe sono piuttosto specializzati e quindi generalmente impegnato a probabilmente il più esperto.

I siti lanciano radiosonde, che aumentano attraverso la profondità della troposfera e bene stratosfera.

La scienza che studia il diverso fattori che condizionano le relazioni umane tra il diverso fattori, la loro influenza sull’ambiente fisico e biologico e le variazioni che intraprendere in relazione alle condizioni geografiche. In meteorologia, i seguenti sono più noti.

Uno di questi fronti parte dall’isola per raggiungere le coste atlantiche del Portogallo, dove esiste una vasta area anticiclonica di grandi dimensioni.

Stabile temperature, massimo tra 16 e 19.

Temperature in aumento, massimo tra 15 e diciannove.

Sud Sul Mar Tirreno: Chiaro sulle coste e sul crinale calabrese, Scattered nuvole con ampie radure da qualche altra parte . Sul Adriatico: Serene sulla costa ionica, dispersi nuvole con grandi radure altrove. Sulle isole maggiori: Sereno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*