METEO Italia: vi facciamo vedere l’Alta Pressione, PEGGIORA all’Immacolata con aria fredda


immagine 1 articolo 54364

METEO DA OGGI ALL’8 DICEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Stiamo andando verso un periodo dal meteo anticiclonico e bene poco invernale, ma prima ci sarà tratto come minimo per il transito di un’altra perturbazione attesa tra domenica e lunedì ma da gli effetti davvero molto dimessi. Abbiamo nevicate su le Alpi di frontiera, ma a altezze progressivamente più elevate, per colpa del aumento delle temperature anche in quota.

Per il resto cadranno bene poche piogge, più probabili fra Liguria e Alta Toscana laddove si addosseranno le correnti umide verso i monti. A lo medesimo tempo, la vecchia perturbazione, collegata ad un ciclone ciclonico sul Mare Ionio, si attarderà ancora sull’estremo Sud Italia con qualche pioggia o rovescio.

Le temperature sono in aumento per l’afflusso di correnti più temperate grandiose, successivamente essere calate ne gli ultimi giorni su livelli invernali così che non sono fallite assidui gelate notturne al Centro-Nord fino su le pianure e su le vallate interne. La mitezza si accompagnerà a meteo più costante da martedì, grazie a la netta rimonta dell’ alta pressione.

ANTICICLONE IN RINFORZO, MA NEL WEEKEND NUOVO MALTEMPO
L’alta pressione tenderà ad espandersi verso il Mediterraneo riportando situazioni meteo più costanti e tempo piacevole. Non abbiamo tuttavia sempre bel tempo, poichè non mancheranno passaggi coperto di nuvoli collegati a lo scorrimento di celeri perturbazioni sull’Europa Centro-Del nord. Non sono tuttavia attese piogge di rilievo, con qualche precipitazione nevosa solo su le Alpi, ma ad alta quota.

Torneranno protagoniste anche le nebbie. In questa fase l’inverno perderà colpi anche in Europa, con il freddo scacciato verso est da le correnti occidentali. Il predominio anticiclonico dovrebbe poi sgretolarsi a ridosso dell’Immacolata, quando dovrebbe aversi meteo più perturbato per l’affondo di una saccatura dal Nord Europa.

METEO PER OGGI VARIABILE, NUOVA PERTURBAZIONE DA NORD
L’instabilità, per colpa de la vecchia perturbazione, insisterà con ulteriori piogge ancora all’estremo Sud, particolarmente fra Calabria ionica e Salento, oltre che sul nord de la Sicilia. I eventi tenderanno tuttavia ad attenuarsi durante de la giornata. Su le rimanenti aree meteo più costante, ma nubi medio-alte innocue in progressivo aumento a cominciare dal Nord.

Ci sarà un peggioramento maggiormente su le Alpi di frontiera, laddove il fronte si addosserà e darà luogo a delle nevicate su i confini delle alpi, in risalita sino a altezze nelle vicinanze a i 2000 m e più copiose su i versanti valdostani. Rovesci discontinui si potranno avere anche fra spezzino ed Alta Toscana e tenui precipitazioni potrebbero sconfinare anche su Alta Lombardia e parte del Triveneto.

METEO PRIMI GIORNI SETTIMANA, ALTRI DISTURBI SULLE ALPI AL SUD
Nella giornata di lunedì il fronte si sposterà al Sud con qualche rovescio allargato più facile su i settori tirrenici e su la Puglia, ma in progressivo progresso. Tempo nettamente più costante al Centro-Nord, a parte nebbie in pianura. Nella seconda parte de la giornata una nuova perturbazione si addosserà a i versanti del Nord delle alpi, laddove nevicherà al di sovra dei 2000 m.

Qualche pioggia fugace si avrà nella serata di lunedì su Friuli ed Alta Toscana, mentre sarà saltato il resto del Nord. Martedì ulteriore instabilità al Sud con rovesci in Puglia, coste abruzzesi e molisane oltre che sul Basso Tirreno. Sul resto d’Italia prevarrà il sole, con nebbie in accentuazione in Valle Del Po per effetto del continuo rafforzamento dell’alta pressione sub-tropicale.

ULTERIORE RIALZO DELLE TEMPERATURE, STOP INVERNO
Aria molto piacevole, in seno all’alta pressione, raggiungerà l’Italia a cominciare da le aree occidentali, favorendo un successivo aumento delle temperature anche ne i primi giorni de la settimana. Come detto, nevicherà su le Alpi a altezze molto alte per la stagione. Un po’ di freddo diurno da inversione termica si avrà su le regioni pianeggianti soggette a nebbie, dunque in specifico in Valle Del Po.

ULTERIORI TENDENZE METEO
L’alta pressione persisterà per buona parte de la settimana, a parte qualche disturbo passeggero per il transito de la coda di certe perturbazioni. Sarà un avvio d’inverno nettamente piacevole, poichè l’alta pressione sarà alimentata da aria calda in quota di matrice sub-tropicale. Poi lo circostanza potrebbe mutare per l’Immacolata, con il ritorno del brutto tempo dai connotati più invernali.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK veloce a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia paragone QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni del tempo del globo passa qui

Per le previsioni del tempo d’Europa passa qui

Per le previsioni del tempo in Italia passa qui

Per le previsioni del tempo de la tua regione passa qui

Per le previsioni del tempo televisive passa qui

Per le previsioni del tempo del moto ondoso passa qui

Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*