METEO Lombardia: che mitezza ieri


immagine 1 articolo 54580

I lettori lombardi (e in questo caso de la Lombardia occidentale) si saranno sicuramente accordi del tempo caldo di ieri: una fase meteo molto temperato ha interessato (e sta tuttora coinvolgendo) il Nord ovest italiano, grazie a una struttura di alta pressione sub-tropicale con i massimi a ovest del Paese.

Nella giornata di ieri, tuttavia, la Lombardia si trovava sul ramo discendente del grosso alta pressione, grazie a cui è nato un locale effetto fohn: come avvertito già QUI (“link evento meteo”), è un evento locale e passeggero, già oggi e principalmente ne i prossimi giorni torna l’inverno pieno, ma questo non toglie che si siano perfino toccato 20°C qua e là in Lombardia.

La mappa mostra le massime su la Lombardia occidentale: valori caratteristici di marzo-aprile.

Questo è un esempio di estremizzazione meteo? Si e no, nel senso che il fohn è un evento sempre esistito, ma il problema è la massa d’aria in origine (già di per sé temperato) e la numerosità con cui queste sinottiche si ripresentano: si legga a tal proposito la mitezza estrema dello scorso 24 ottobre (“caldo improvviso, come mai”).

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI METEO in Italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni meteo del pianeta seleziona qui

Per le previsioni meteo d’Europa seleziona qui

Per le previsioni meteo in Italia seleziona qui

Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui

Per le previsioni meteo televisive seleziona qui

Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui

Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*