Meteo: Martedì – Mercoledì TOTALE CAMBIO di ROTTA. Ecco COSA accadrà e perché sarà REPENTINO

Meteo: Martedì – Mercoledì TOTALE CAMBIO di ROTTA. Ecco COSA accadrà e perché sarà REPENTINO

Settimana capricciosa, ma è in arrivo un cambio di rottaSettimana capricciosa, ma è in arrivo un cambio di rottaI CAPRICCI della Primavera sono uno dei classici di questa stagione. Si passa infatti dai primi caldi ad un improvviso ritorno del freddo, dal sole splendente alla pioggia, ai temporali e spesso alla neve in montagna. Questi su e giù, pare saranno la caratteristica anche dei prossimi giorni. All’orizzonte infatti, dopo un’avvio di settimana a stampo invernale su molte regioni, ecco che si preannuncia un CAMBIO DI ROTTA. Vediamo allora quando e perché avremo questa nuova nuova svolta sull’Italia.

Martedì 19 Marzo, una perturbazione atlantica, collegata ad una bassa pressione, raggiungerà il Centro-Sud, portando piogge, temporali e nevicate dapprima soprattutto sull’area adriatica poi anche su Puglia, Basilicata e Sicilia.
Da Mercoledì 20 Marzo (inizio ufficiale della Primavera astronomica), tuttavia, prenderà il via il cambio di rotta annunciato: mentre il vortice di bassa pressione scivolando verso la Sicilia andrà ad interessare un po’ tutto il Sud e le due isole maggiori, soprattutto la Sicilia, un’area di alta pressione già in rinforzo sulla Germania, si affaccerà al Nord dove il tempo risulterà decisamente più stabile e soleggiato.

Sarà da Giovedì 21 Marzo però che l’alta pressione comincerà veramente a guadagnare terreno su tutto il Bel Paese lasciando temporaneamente scoperte solo alcune zone della Sicilia dove si attarderanno un po’ di nubi e piogge. In questa fase le temperature cominceranno lentamente ad aumentare.
Infine da Venerdì 22 e per tutto il successivo fine settimana, l’alta pressione coinvolgerà l’intero Paese con forte stabilità ed un netto e generale aumento termico. Torneremo dunque all’interno di una fase climatica molto mite per il periodo.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Settimana capricciosa, ma è in arrivo un cambio di rottaSettimana capricciosa, ma è in arrivo un cambio di rottaI CAPRICCI della Primavera sono uno dei classici di questa stagione. Si passa infatti dai primi caldi ad un improvviso ritorno del freddo, dal sole splendente alla pioggia, ai temporali e spesso alla neve in montagna. Questi su e giù, pare saranno la caratteristica anche dei prossimi giorni. All’orizzonte infatti, dopo un’avvio di settimana a stampo invernale su molte regioni, ecco che si preannuncia un CAMBIO DI ROTTA. Vediamo allora quando e perché avremo questa nuova nuova svolta sull’Italia.

Martedì 19 Marzo, una perturbazione atlantica, collegata ad una bassa pressione, raggiungerà il Centro-Sud, portando piogge, temporali e nevicate dapprima soprattutto sull’area adriatica poi anche su Puglia, Basilicata e Sicilia.
Da Mercoledì 20 Marzo (inizio ufficiale della Primavera astronomica), tuttavia, prenderà il via il cambio di rotta annunciato: mentre il vortice di bassa pressione scivolando verso la Sicilia andrà ad interessare un po’ tutto il Sud e le due isole maggiori, soprattutto la Sicilia, un’area di alta pressione già in rinforzo sulla Germania, si affaccerà al Nord dove il tempo risulterà decisamente più stabile e soleggiato.

Sarà da Giovedì 21 Marzo però che l’alta pressione comincerà veramente a guadagnare terreno su tutto il Bel Paese lasciando temporaneamente scoperte solo alcune zone della Sicilia dove si attarderanno un po’ di nubi e piogge. In questa fase le temperature cominceranno lentamente ad aumentare.
Infine da Venerdì 22 e per tutto il successivo fine settimana, l’alta pressione coinvolgerà l’intero Paese con forte stabilità ed un netto e generale aumento termico. Torneremo dunque all’interno di una fase climatica molto mite per il periodo.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane confronto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo del globo clicca qui
Per le previsioni in Europa clicca qui
Per le previsioni meteo in Italia clicca qua
Per le previsioni della tua regione clicca qui
Per le previsioni del tempo televisive clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’altezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Nel caso il meteorologo coinvolto è responsabile di il popolare diffusione di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv trasmissioni) crea a tipo di “sommario”, semplificando il linguaggio migliore, anche usando simboli e mappe.

Tipicamente il data è quindi usato in il modello come un punto di partenza per a prospettiva

Le previsioni del tempo sono la l’applicazione dell’uso di scienza e tecnologia per predire lo stato dell’atmosfera a altro tempo e Posizione.

Uno di questi fronti parte dall’isola per raggiungere le coste atlantiche del Portogallo, dove esiste una vasta area anticiclonica di grandi dimensioni.

Sud: Costante e tempo prevalentemente soleggiato, eccetto per alcune nuvole innocue sulle coste peninsulari del Tirreno. Aumento temperature , massimo tra 15 e 18.

Verso nord: Bella giornata di sole con alcuni foschia nella morning hours nelle pianure centro-orientali pianure e alcune inoffensive cloud sul Friuli. Verso l’alto intervalli di temperatura, massimo tra 15 e 19.

Fra tre giorni Sabato 19 Dicembre Verso nord: Nuvole che si innalzano nel nord-ovest con un fenomeno debole nella sera , nevoso nelle Alpi a partire da 1500m, per lo più buono altrove. Temperature in small declino, massime tra 16 e 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*