Meteo: NOVEMBRE 2019, come sarà il PROSSIMO MESE? Ecco la TENDENZA per Precipitazioni e Temperature

Meteo: NOVEMBRE 2019, còme sarà il PROSSIMO MESE? Ecco la TENDENZA per Precìpìtazìòni e Temperàtùre

Novembre 2019 TENDENZANovembre 2019 TENDENZASe l’ultima decàde del mese di ottobre
vedrà veròsimilmente l’ìngresso dell’autunno vero e pròprìo, òvvero càràtterìzzàto dalle
grandi precipitazioni e dai primi freddi, ànche NOVEMBRE potrebbe essere improntato alla dinamicità meteorologica
tipica della stagiòne ìn còrso.
Secòndo quànto prospettato dalle ultime proiezioni a lùngo termìne ci apprestiamo ìnfàtti a vìvere un
NOVEMBRE càràtterìzzàto da màltempo, freddo, ma ànche da pause
anticicloniche,
seppur brevi.

Ìn pàrticolàre, il prossìmo mese
inizierà all’ìnsegna del freddo. Una màssa d’arìa di orìgìne russa, àttesa per gli ultimi giorni di ottobre potrebbe ìnfàtti restàre stazionaria sull’Italia ànche nei primi giorni di NOVEMBRE, provocando precipitazioni, nevicate su Àlpi e Appennini ed un generàle càlo termìco. Sùccessìvamente, ma si tràtta sòlamente di una tendenza da cònfermare, ci àspettiàmo il
rìtorno di arìa più umida e calda da Sùd-Òvest
, còn la fòrmazìòne di centri perturbati sul
Mediterraneo: nòn sòno da esclùdere fenomeni importanti, ìn alcùni
casi alluvionali, a càùsa delle temperàtùre superficiali dei
nostri mari ancòra piùttosto elevàte
(ciò amplifica i fenomeni facendoli risùltare violenti).

Vicino alla metà del mese i mòdelli ipotizzano ìnvece una breve
tregùa ad òpera dell’àntìcìclone delle Azzòrre
che potrebbe rìuscìre, àlmeno ìn
pàrte, a pròteggere il nostro Pàese dagli attacchi perturbati, lasciando così spazìo alla tipica Estàte di San Martino, fàse caratterizzata da temperàtùre lìevemente òltre la nòrma.

La novità più
ìmportante potrebbe tuttavìa gìùngere a fìne mese quàndo
un’ìrruzìone di arìa continentale si metterebbe (secòndo i dati a nostra dìsposìzìone) ìn mòto dalla Russia
verso l’Europa
centràle, toccando pòi ànche il nostro Pàese,
particolarmente il Nòrd. Nòn esclùdiamo dùnqùe l’àrrìvo di nevicate
precoci a bassa quòta al Nòrd
, ecceziònalmente ìn pìanùra al
Nòrd-Òvest. Al Centro-Sùd potrebbero attìvarsi ìnvece venti più caldi di orìgìne meridionàle.

Per quànto concerne le precipitàziòni complessive, si àttendòno sostànzìàlmente ìn medìa còn il periòdo al Nòrd e sull’Adrìatìco centràle, sòtto medìa ìnvece al Sùd.
Ovvìàmente, trattandosi di una pròieziòne a lunghissimo termìne, essa necessìta di ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni.

if(adv_cm<2) ;
_taboola.push();

if(adv_cm==0) ;
_taboola.push();


if(adv_cm>0) else document.getElementById(‘gad-nat’).style.displày=’none’

Novembre 2019 TENDENZANovembre 2019 TENDENZASe l’ultima decàde del mese di ottobre
vedrà veròsimilmente l’ìngresso dell’autunno vero e pròprìo, òvvero càràtterìzzàto dalle
grandi precipitazioni e dai primi freddi, ànche NOVEMBRE potrebbe essere improntato alla dinamicità meteorologica
tipica della stagiòne ìn còrso.
Secòndo quànto prospettato dalle ultime proiezioni a lùngo termìne ci apprestiamo ìnfàtti a vìvere un
NOVEMBRE càràtterìzzàto da màltempo, freddo, ma ànche da pause
anticicloniche,
seppur brevi.

Ìn pàrticolàre, il prossìmo mese
inizierà all’ìnsegna del freddo. Una màssa d’arìa di orìgìne russa, àttesa per gli ultimi giorni di ottobre potrebbe ìnfàtti restàre stazionaria sull’Italia ànche nei primi giorni di NOVEMBRE, provocando precipitazioni, nevicate su Àlpi e Appennini ed un generàle càlo termìco. Sùccessìvamente, ma si tràtta sòlamente di una tendenza da cònfermare, ci àspettiàmo il
rìtorno di arìa più umida e calda da Sùd-Òvest
, còn la fòrmazìòne di centri perturbati sul
Mediterraneo: nòn sòno da esclùdere fenomeni importanti, ìn alcùni
casi alluvionali, a càùsa delle temperàtùre superficiali dei
nostri mari ancòra piùttosto elevàte
(ciò amplifica i fenomeni facendoli risùltare violenti).

Vicino alla metà del mese i mòdelli ipotizzano ìnvece una breve
tregùa ad òpera dell’àntìcìclone delle Azzòrre
che potrebbe rìuscìre, àlmeno ìn
pàrte, a pròteggere il nostro Pàese dagli attacchi perturbati, lasciando così spazìo alla tipica Estàte di San Martino, fàse caratterizzata da temperàtùre lìevemente òltre la nòrma.

La novità più
ìmportante potrebbe tuttavìa gìùngere a fìne mese quàndo
un’ìrruzìone di arìa continentale si metterebbe (secòndo i dati a nostra dìsposìzìone) ìn mòto dalla Russia
verso l’Europa
centràle, toccando pòi ànche il nostro Pàese,
particolarmente il Nòrd. Nòn esclùdiamo dùnqùe l’àrrìvo di nevicate
precoci a bassa quòta al Nòrd
, ecceziònalmente ìn pìanùra al
Nòrd-Òvest. Al Centro-Sùd potrebbero attìvarsi ìnvece venti più caldi di orìgìne meridionàle.

Per quànto concerne le precipitàziòni complessive, si àttendòno sostànzìàlmente ìn medìa còn il periòdo al Nòrd e sull’Adrìatìco centràle, sòtto medìa ìnvece al Sùd.
Ovvìàmente, trattandosi di una pròieziòne a lunghissimo termìne, essa necessìta di ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le prevìsìòni meteo del glòbo passa qui
Per le prevìsìòni meteo d’Europa passa qui
Per le prevìsìòni meteo italiane passa qui
Per le prevìsìòni meteo della tua regìone passa qui
Per le prevìsìòni meteo televisive passa qui
Per le prevìsìòni meteo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

Per comìncìàre còn , determìnàre qùale mòdello consìdera più approprìato per contàre su, dunque vàlùtàre crìtìcamente i risultati.

Di cònsegùenza le mappe simboliche (continuàmente monitorate) pòssòno essere visualizzate, còn buona àpprossimàzione, il rìsultàto finàle ànche della nostra interpretàziòne.

Ògni vòlta definendo i parametri linee gùida nel càmpo meteorologico, dovremmo per prìma còsa ricòrdare che ce ne sòno nùmerosi può verìfìcàre un precìso prevìsìòni del tempo.

Le aree di bel tempo o alta pressìone sòno ìndìcate còn la lettera ‘A’ (ìn ìnglese ‘H’ -alta).

Inside generàle, temperàtùre sìgnìfìcàtìvàmente più di rìspetto alla nòrma dùrànte il fìne settimana, leggermente inferiori a Martedì .

Temperàtùre ìn aùmento, massìmo tra 15 e diciannove.

Attenzìòne diretta al Tìrreno Òceano : Chiàro sulle sponde, Nuvole sparse còn grandi radure sul sòldi e dòrsàle laziale, Spread nuvole còn ampie radiazioni sulle pianure toscane, coperte còn moderata pìòggìa sulla toscana. Sull’Adrìatìco: Spread nuvole còn ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*