Meteo OTTOBRE, prime tracce indicano FORTI PIOGGE, nubifragi acquazzoni


immagine 1 articolo 52647

Il meteo di Ottobre 2018 si annuncia anormale riguardo a le medie di riferimento. Ma ormai questo non dovrebbe neppure fare notizia se non per rammentarci che le stagioni di una volta sono sparite e non ci saranno più. Le anomalie del tempo atmosferico sono una diretta conseguenza dei modifiche del tempo, che sono stati delineati dalla comunità scientifica eccezionale.

Modifiche che stanno generano un vero e giusto sconquasso al tradizionale tempo che faceva un tempo, che alterano gli equilibri meteorologici, che riducono le affidabilità delle previsioni meteo.

Cosa attenderci da Ottobre?

Anomalie climatiche a catena, e osservando le ultime elaborazioni per l’Italia, esse porterebbero corposi piogge. Un autunno piovigginoso, specialmente da Ottobre in poi veniva prospettato da tempo dai modelli esatti stagionali, ma l’affidabilità previsionale di questi tempi non è apprezzabile.

Il ritorno di piogge abbondanti in Italia sarà nondimeno molto irregolare, concentrato in brevi periodi, e sovente potrebbe persistere l’influenza dell’Alta Pressione.

PIOGGE ECCESSIVE
In merito a le piogge, queste potrebbero risultare davvero eccessive maggiormente nelle zone mediterranee, questo per effetto dei mari molto più caldi de la media, che cederebbero umidità all’atmosfera, alimentando i contrasti termici che sono caratteristici del periodo.

“È questo aumenta le eventualità di avere un incremento del rischio di alluvioni lampo”, ma anche altri eventi atmosferici estremi.

TEMPERATURA MEDIA
I valori termici attesi in Italia dovrebbero essere maggiori a la norma. Ma lo ripetiamo, non ci pare una novità. Sono calcolate temperature più peculiari di settembre che di ottobre, con un fulmineo diminuzione nella seconda parte del mese.

PRIME IRRUZIONI DI ARIA POLARE
Le prime incursioni di aria polare porteranno forti nevicate nella regione alpina, a cui seguirà un ritorno a temperature elevate per il periodo.

TEMPERATURE DEI MARI
La temperatura dei mari dovrebbe essere sino a 4°C maggiori a la norma, maggiormente ad inizio mese. Un valore, consentitecelo, folle.

ESTATE IN OTTOBRE
Diverse giornate di Ottobre, specialmente nella Peninsula e le Isole, avranno caratteristiche estive, con valori termici prossimi a i 30°C, che consentiranno un prolungamento più costante de la stagione balneare, intervallata, come succede nelle zone a tempo tropicale, da brevi, ma violentissimi nubifragi acquazzoni.

CONTRASTI TERMICI PREOCCUPANTI
Mentre il Nord Europa si raffredderà e da qua ad intermittenza impulsi di aria instabile e fredda raggiungeranno anche il Mediterraneo centro occidentale, le alte temperature che si avranno in Italia, con valori simil estivi, contrasteranno con l’aria fredda, e daranno innesco a eventi atmosferici brutali.

LA SCIENZA LO CONTINUA A DIRE
La scienza, inascoltata anche da chi non dovrebbe, continua a dire che il tempo è modificato ed i modifiche sono galoppanti, ed in certune regioni del Pianeta, sono maggiori del predetto. In Italia la vulnerabilità a i modifiche del tempo è molto elevata, come confermano gli studiosi italiani.

LINK lesto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia sino a 15 giorni, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui

Per le previsioni del tempo in Europa seleziona qui

Per le previsioni del tempo dell’italia seleziona qui

Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui

Per le previsioni del tempo televisive seleziona qui

Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui

Per l’quota de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*