METEO: PASQUA 2019 e PASQUETTA, ecco la Previsione Definitiva, ci sono COLPI di SCENA, Vi Diciamo chi RISCHIA

METEO: PASQUA 2019 e PASQUETTA, ecco la Previsione Definitiva, ci sono COLPI di SCENA, Vi Diciamo chi RISCHIA

Pasqua 2019 e Pasquetta, ecco le previsioni definitivePasqua 2019 e Pasquetta, ecco le previsioni definitiveCi stiamo avvicinando alle tanto sospirate vacanze Pasquali, mancano infatti ormai pochi giorni, e grazie ai nostri modelli meteo possiamo tracciare una previsione per tutto il Ponte Festivo. Dando uno sguardo alle carte meteo possiamo vedere come PASQUA la trascorreremo in un contesto di clima CALDO, a PASQUETTA invece sussiste un COLPO di SCENA, ovvero la minaccia di un vero e proprio CICLONE nel bacino del Mediterraneo e qualcuno Rischia di beccarsi la pioggia. Riuscirà l’alta pressione a tenerlo a distanza dall’Italia? O arriveranno le piogge e i temporali? Scopriamolo subito analizzando le probabilità che si abbatta sull’Italia e quali regioni rischiano.

Partiamo dalla giornata di Pasqua, Domenica 21 Aprile, quando un vasto campo di alta pressione ben disteso sulla nostra Penisola garantirà una certa stabilità atmosferica con prevalenza di sole al Nord e sulle regioni meridionali. Anche le temperature sono previste in aumento su questi settori con valori massimi intorno ai 20/22°C. Qualche nube in più invece al Centro e sulle due Isole Maggiori a causa dell’avvicinarsi di un vortice ciclonico in risalita dal nord Africa. Per il momento comunque non sono attese precipitazioni degne di note, se non in maniera sparsa e molto localizzata sulle zone interne dell’Appenino.

Per Pasquetta inizialmente ancora poche novità. Poi col passare delle ore ci aspettiamo un aumento della nuvolosità su tutte le regioni del Centro Nord, segno inequivocabile di un peggioramento del tempo imminente. Da segnalare il deciso rinforzo dei venti di Scirocco in particolare su Calabria ionica, Sicilia e Sardegna con raffiche ad oltre 80/90 km/h con possibili mareggiate lungo le coste più esposte. In serata aumentano le probabilità che il Ciclone del Mediterraneo riesca a sfondare verso l’Italia portando le prime piogge al Nord Ovest e tra basso Lazio, Campania e Calabria (versante tirrenico). Questo potrebbe essere l’inizio di una nuova ondata di maltempo, avremo modo di riparlarne.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Pasqua 2019 e Pasquetta, ecco le previsioni definitivePasqua 2019 e Pasquetta, ecco le previsioni definitiveCi stiamo avvicinando alle tanto sospirate vacanze Pasquali, mancano infatti ormai pochi giorni, e grazie ai nostri modelli meteo possiamo tracciare una previsione per tutto il Ponte Festivo. Dando uno sguardo alle carte meteo possiamo vedere come PASQUA la trascorreremo in un contesto di clima CALDO, a PASQUETTA invece sussiste un COLPO di SCENA, ovvero la minaccia di un vero e proprio CICLONE nel bacino del Mediterraneo e qualcuno Rischia di beccarsi la pioggia. Riuscirà l’alta pressione a tenerlo a distanza dall’Italia? O arriveranno le piogge e i temporali? Scopriamolo subito analizzando le probabilità che si abbatta sull’Italia e quali regioni rischiano.

Partiamo dalla giornata di Pasqua, Domenica 21 Aprile, quando un vasto campo di alta pressione ben disteso sulla nostra Penisola garantirà una certa stabilità atmosferica con prevalenza di sole al Nord e sulle regioni meridionali. Anche le temperature sono previste in aumento su questi settori con valori massimi intorno ai 20/22°C. Qualche nube in più invece al Centro e sulle due Isole Maggiori a causa dell’avvicinarsi di un vortice ciclonico in risalita dal nord Africa. Per il momento comunque non sono attese precipitazioni degne di note, se non in maniera sparsa e molto localizzata sulle zone interne dell’Appenino.

Per Pasquetta inizialmente ancora poche novità. Poi col passare delle ore ci aspettiamo un aumento della nuvolosità su tutte le regioni del Centro Nord, segno inequivocabile di un peggioramento del tempo imminente. Da segnalare il deciso rinforzo dei venti di Scirocco in particolare su Calabria ionica, Sicilia e Sardegna con raffiche ad oltre 80/90 km/h con possibili mareggiate lungo le coste più esposte. In serata aumentano le probabilità che il Ciclone del Mediterraneo riesca a sfondare verso l’Italia portando le prime piogge al Nord Ovest e tra basso Lazio, Campania e Calabria (versante tirrenico). Questo potrebbe essere l’inizio di una nuova ondata di maltempo, avremo modo di riparlarne.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane confronto DOPPIO clicca qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane confronto QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni del tempo del mondo seleziona qui
Per le previsioni del tempo d’Europa passa qui
Per le previsioni del tempo in Italia clicca qui
Per le previsioni del tempo regionali clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del moto ondoso seleziona qui
Per l’altezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Per cominciare con , determinare quale modello considera più appropriato per contare su , quindi valutare criticamente i risultati.

Pertanto le mappe simboliche (continuamente monitorate) possono essere visualizzate, con buona approssimazione, il risultato finale anche della nostra interpretazione.

Qualsiasi momento definendo i parametri linee guida nel campo meteorologico, dobbiamo per prima cosa ricordare che ce ne sono numerosi può verificare un corretto previsioni del tempo.

Questi ultimi sono meno dettagliati, ma molto importanti perché i grandi movimenti delle masse rendono le vaste zone cicloniche e anticicloniche.

Temperature in calo, massimo tra 13 e 17 .

Centro: un po ‘di ispessimento irregolare in la prima prima mattina ma senza degno di nota fenomeno , più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza varianti , massimo tra 15 e 18.

Oggi Domenica 18 Maggio Nord : Nuvole che si innalzano nel nord-ovest con un fenomeno debole nella notte , nevoso nelle Alpi a partire da 1500m, per lo più buono altrove. Temperature in minor declino, massime tra 14 e 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*