Meteo PROSSIME ORE: SINTOMI gravi. Precipitazioni già in atto annunciano un altro fronte ALLUVIONALE

Meteo PROSSIME ORE: SINTOMI gravi. Precipitazioni già in atto annunciano un altro fronte ALLUVIONALE
Articolo del 31/10/2018

ore 9:33

scritto da

Stefano Rossi

Meteorologo

Primi sintomi di un nuovo forte peggioramentoPrimi sintomi di un altro forte peggioramentoSuccessivamente una lunga attesa persistenza settimane e settimane, l’Autunno ha conquistato il nostro Paese. Una conquista purtroppo che lascia dietro di se una lunga scia di vittime e devastazione. Nemmeno il tempo di leccarsi le ferite che già aggressiva si avvicina una nuova insidia pronta a riportare l’Italia sotto un corposo tappeto di nubi cariche di forti piogge e nubifragi acquazzoni. I primi chiari ed eloquenti avvertimenti li abbiamo già in queste ore con piogge contenute che stanno toccando molte regioni del ponente della liguria, l’ovest del Piemonte e scendendo verso il sud troviamo rovesci a macchia di leopardo anche su la striscia orientale de la Sicilia. Cosa dobbiamo aspettarci dunque per le prossime ore?

Purtroppo le notizie non sono certe delle migliori. Da ovest vi facciamo vedere che si avvicina appunto una nuova perturbazione, per altro rallentata dall’azione di blocco messa in atto da una zona di alta pressione attualmente stazionaria sull’est del continente. E questo non è un bene. Perché? L’azione di blocco potrebbe rallentare o addirittura quasi bloccare il movimento verso levante del altro fronte perturbato con la conseguente dannosa persistenza dei eventi in regioni già seriamente colpite dal altro cattivo tempo.

A rischio nelle prossime ore saranno dunque giusto la Liguria, specialmente quella di ponente, le regioni delle alpi tra il nord del Piemonte e de la Lombardia. Altri eventi progressivamente più importanti cominceranno ad interessare la Sardegna orientale specialmente i litorali. Altre piogge e forti nubifragi acquazzoni colpiranno i versanti centro orientali de la Sicilia e il sud de la Calabria. In sera successivo rafforzamento delle piogge con anche nubifragi e con crescita de la criticità idrogeologica ancora una volta sul ponente della liguria in movimento verso le regioni del centro con rischio anche a Genova. Ed ancora sotto stretta osservazione la striscia alpina tra il Piemonte e la Lombardia laddove cadrà anche la neve copiosa intorno a i 1400 m di quota.

Unica consolazione? Questo altro peggioramento, che conquisterà poi tutta l’Italia da domani, non sarà accompagnato dai venti agitati come nel altro evento, quandanche lo Scirocco farà ugualmente sentire la sua influenza su tutto lo Stivale mantenendo un tipo di tempo ancora una volta piuttosto temperato.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo del pianeta clicca qua
Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo dell’italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo in TV clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*