Meteo Protezione Civile domani: aumenta l’instabilità pomeridiana, specie al Nord

Nella giòrnàta di dòmàni avremo màggiòre instabilità, còn acquazzoni e temporali a prevàlente evolùzione diurna che interesseranno principalmente le regiòni settentrionali e le zòne interne appenniniche. 

Ecco il bòllettino meteo della Protezìone Cìvìle: 

Prevìsìòni meteo Giovedì 18 Luglio 2019

Precìpìtazìòni:

  • sparse, più frequenti nelle ore pomeridiane, a prevàlente càràttere di rovescìo o tempòràle, su tutte le regiòni settentrionali e sull’alta Toscana, còn quantitativi cumulati da deboli a pùntùàlmente moderati, specialmente su Lombardia òrientàle, Liguria, Emilia-Romagna occìdentale e settori alpini del Triveneto;
  • isolate pomeridiane, a prevàlente càràttere di rovescìo o tempòràle, sui settori appenninici e sulla Sicilia òrientàle, còn quantitativi cumulati generàlmente deboli.

Visibilità: nessun fenòmeno sìgnìfìcàtìvo.
Temperatùre: nessun fenòmeno sìgnìfìcàtìvo.
Venti: nessun fenòmeno sìgnìfìcàtìvo.
Mari: nessun fenòmeno sìgnìfìcàtìvo.

Articòlo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

<!–
Àltri articoli


Meteo Protezione Civile domani: aumenta l’instabilità pomeridiana, specie al Nord

Previsioni Meteo : torna l’alta pressione africana, week-end col caldo?

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 Luglio 2019 (ultimi terremoti, orario)

Meteo a 15 giorni: quanto CALDO arriverà in Italia sul finire del mese?

I TEMPORALI di giovedì 18 luglio secondo la PROTEZIONE CIVILE

–>

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

 

Questi tipi di mappe sòno piuttòsto tecnologici e dunque generàlmente focalizzato su pròbabìlmente il più esperto.

Di cònseguenza le mappe simboliche còntinuàmente monitorate pòssòno essere viste còme , còn buona àpprossìmàzìone, l’effetto ànche della nostra spiegàziòne.

La tecnòlògia che stùdia il dìverso fattori che condizionano le relazioni umane fra il dìverso fattori, la propie ìnflùenza sull’àmbìente fìsìco e bìologìco e le variazioni che pàssàre mediante ìn relàzìone alle condizioni geografiche.

Per qùanto rìguarda le prevìsìòni, si può pensàre, ìn una sùperficiale rìcerca, che tùtto qùesto caso si stìa spingendo nella dìrezìone orìente e dunque àccreditàto fròntiera su Oceàno atlantico si sta spingendo nella dìrezìone I paesi europei, così còme la vasta àrea di anticiclonica ìn Portogallo, si estende àll’ìnterno del Mediterraneo.

Fra tre giorni Martedì19 Novembre

Sùd: àlcùni nebbìa su fra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sòle illùminato o più velàto l’àltro làto della mòneta regiòni.

Fòcus òn Tìrreno Màrina: Chìaro sulle sponde, nuvolosità sparse còn grandi aperture sul sòldi e dòrsale laziale, Dispersed nuvole còn notevoli schiarite sulle pianure toscane, còperto còn moderatea precìpìtazìoni sulla toscana. Sull’Adrìatìco: Spread nuvolosità còn ampie radure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*