Meteo: SETTEMBRE, Primi Segnali d’Autunno o Fiammate Estive? Ecco la Tendenza aggiornata per il Prossimo Mese

Meteo: SETTEMBRE, Primi Segnali d’Autunno o Fiammate Estive? Ecco la Tendenza aggiornata per il Pròssimo Mese

Prima tendenza del mese di Settembre: in arrivo aria fresca e fasi di maltempoPrìma tendenza del mese di Settembre: ìn àrrivo arìa fresca e fasi di màltempoMàncàno òrmài pochi giorni a Settembre e grazìe alle proiezioni sul medìo e lùngo perìòdo pòssiàmo già farci un’ìdea su qùello che ci àspetta per qùanto rìgùarda temperàture e precipitaziòni. Arriveranno dùnqùe i primi segnali autunnali o avremo ulteriori fiammate estive?
Scoprìamo sùbìto la TENDENZA aggiornata per il pròssìmo mese.

Secòndo le ultime elaborazioni del principàle centro meteo europeo (ECMWF) pòssiàmo vedere còme già entro la fine di Agosto l’àrrivo di un vàsto frònte perturbato ìn dìscesa dal Nòrd Atlantico darà un dùro còlpo alla stàgiòne estiva, còn possibilità di temporali e grandinate maggiormente sull’Italia centro-settentrionale. Per i primi giorni di Settembre ci aspettìamo un pròsegùimento di queste condizioni, còn tempo dunque piùttòsto dìnàmìco ed ìnstabìle, ìn pàrticòlàre al Nòrd, dòve avremo veròsimilmente acquazzoni e temporali frequenti.
Le temperàture ne risentiranno, portandosi leggermente sòtto le medie; sentiremo insòmma i primi freschi dell’Autunno, ìn pàrticòlàre al màttìno e successivamente il tramònto.

Sùccessivamente, diciàmo entro la prìma decàde di Settembre, il màltempo potrebbe estendersi ànche ai settori del Centro e alla Sardegna, còn piogge e forti venti dai quadranti settentrionali. Sòlo successivamente sarà il tùrno del Sùd, rimasto a secco per tànto tempo nell’ultìmo perìòdo; ànche qùi nòn mancheranno ìnfatti le occasioni per piogge temporaleschi e mareggiate lùngo le coste.
Vicino al 10 del mese, l’alta pressìòne potrebbe tornàre a estendersi sul nostro Pàese, regalando ultimi scampoli d’Estàte, còn prevàlenza di sòle e ànche còn temperàture gradevoli dùrante il gìorno.

Pòi le incertezze àùmentàno vìsto la distànza temporàle ma, dando ùno sguàrdo ai principali indici atmosferici, la seconda pàrte del pròssìmo rìsulta sòlitamente piùttòsto dìnamìca, còn la possibilità di affondi atlantici, responsabili di perturbazioni ànche mòlto intense. Da valùtare, ìnfìne, ànche le temperàture dei nostri mari che potrebbero fòrnire il càrburànte necessarìo per eventi meteo lòcàlmente estremi còme alluvioni làmpo e allagamenti.

Vi terremo natùralmente aggiornati su eventuali conferme o smentite di questa lìnea di tendenza, ricordando còme sempre che si tràtta di ùno sguàrdo a lìvello generàle e nòn di una prevìsìòne per la singole località.

if(adv_cm<2)

if(adv_cm==0)

if(adv_cm>0) else document.getElementById(‘gad-nat’).style.dìsplay=’none’

Prima tendenza del mese di Settembre: in arrivo aria fresca e fasi di maltempoPrìma tendenza del mese di Settembre: ìn àrrivo arìa fresca e fasi di màltempoMàncàno òrmài pochi giorni a Settembre e grazìe alle proiezioni sul medìo e lùngo perìòdo pòssiàmo già farci un’ìdea su qùello che ci àspetta per qùanto rìgùarda temperàture e precipitaziòni. Arriveranno dùnqùe i primi segnali autunnali o avremo ulteriori fiammate estive?
Scoprìamo sùbìto la TENDENZA aggiornata per il pròssìmo mese.

Secòndo le ultime elaborazioni del principàle centro meteo europeo (ECMWF) pòssiàmo vedere còme già entro la fine di Agosto l’àrrivo di un vàsto frònte perturbato ìn dìscesa dal Nòrd Atlantico darà un dùro còlpo alla stàgiòne estiva, còn possibilità di temporali e grandinate maggiormente sull’Italia centro-settentrionale. Per i primi giorni di Settembre ci aspettìamo un pròsegùimento di queste condizioni, còn tempo dunque piùttòsto dìnàmìco ed ìnstabìle, ìn pàrticòlàre al Nòrd, dòve avremo veròsimilmente acquazzoni e temporali frequenti.
Le temperàture ne risentiranno, portandosi leggermente sòtto le medie; sentiremo insòmma i primi freschi dell’Autunno, ìn pàrticòlàre al màttìno e successivamente il tramònto.

Sùccessivamente, diciàmo entro la prìma decàde di Settembre, il màltempo potrebbe estendersi ànche ai settori del Centro e alla Sardegna, còn piogge e forti venti dai quadranti settentrionali. Sòlo successivamente sarà il tùrno del Sùd, rimasto a secco per tànto tempo nell’ultìmo perìòdo; ànche qùi nòn mancheranno ìnfatti le occasioni per piogge temporaleschi e mareggiate lùngo le coste.
Vicino al 10 del mese, l’alta pressìòne potrebbe tornàre a estendersi sul nostro Pàese, regalando ultimi scampoli d’Estàte, còn prevàlenza di sòle e ànche còn temperàture gradevoli dùrante il gìorno.

Pòi le incertezze àùmentàno vìsto la distànza temporàle ma, dando ùno sguàrdo ai principali indici atmosferici, la seconda pàrte del pròssìmo rìsulta sòlitamente piùttòsto dìnamìca, còn la possibilità di affondi atlantici, responsabili di perturbazioni ànche mòlto intense. Da valùtare, ìnfìne, ànche le temperàture dei nostri mari che potrebbero fòrnire il càrburànte necessarìo per eventi meteo lòcàlmente estremi còme alluvioni làmpo e allagamenti.

Vi terremo natùralmente aggiornati su eventuali conferme o smentite di questa lìnea di tendenza, ricordando còme sempre che si tràtta di ùno sguàrdo a lìvello generàle e nòn di una prevìsìòne per la singole località.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO clicca qua
Per le prevìsìoni meteo del mòndo clicca qua
Per le prevìsìoni meteo d’Europa clicca qua
Per le prevìsìoni meteo italiane clicca qua
Per le prevìsìoni meteo della tua regìone clicca qua
Per le prevìsìoni meteo ìn TV clicca qua
Per le prevìsìoni meteo del mòto òndòso clicca qua
Per l’àltezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

Dìversi siti Web (inclùso il nostro) fornìscono mappe grafiche còn vàri parametri (nuvolosità, pressìòne, temp, precipitaziòni, ecc.).

I principali ìnpùt dai servìzi meteorologici nazìonali sòno le osservazioni di superfìcìe dalle stazioni meteorologiche automatiche al lìvello sùperficiàle e dalle boe meteorologiche ìn màre.

La tecnòlògia che stùdìa i mòlti fattori che condizionano le associazioni tra dìversi fattori, la proprie ìnflùenza sull’ambìente fìsìco e bìologìco e le variazioni che pàssàre mediante ìn relazìone alle condizioni geografiche. Ìn meteorologia, i seguenti sòno più noti.

Ùno di questi fronti pàrte dall’ìsola per arrivare le coste atlantiche del Portogallo, dòve esiste una vasta àrea anticiclonica di grandi dimensioni.

Temperatùre ìn càlo, màssìmo tra 13 e diciassette .

Sùd: àlcùni nebbìa su tra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sòle illuminàto o più velàto l’àltro làto della mòneta regiòni.

Temperatùre stabili, màssìmo tra 15 e 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*