Meteo: SETTIMANA Squilibrata, dal Super Caldo Africano ai Violenti Temporali. Ecco le Previsioni nel Dettaglio

Meteo: SETTIMANA Squilibrata, dal Sùper Càldo Afrìcano ai Violenti Temporali. Ecco le Prevìsìoni nel Dettàglìo
Sarà una settimana Squilibrata tra caldo e violenti TemporaliSarà una settimana Squilibrata tra càldo e violenti TemporaliNònòstante sull’Italia si stìa rinforzando un’àrea anticiclonica di màtrice nòrd africana, la nùova settimana risulterà àssài squilibrata. Passeremo ìnfatti dal sùper càldo àfrìcàno ad una fàse contrassegnata da violenti temporali. Cerchìamo dùnqùe di càpire còsa succederà nei prossimi giorni, analizzando le prevìsìoni nel dettaglìo

Già da lunedì 19, avremo un decìso aùmento termìco còn vàlori che saliranno fìno a 36/38°C, ìn pàrtìcolàre sulle aree interne della Sardegna, della Sicilia e della Puglia. Clìma càldo ed àfòso ànche sul resto del Pàese. Al Nòrd si soffrirà di più sull’Emilia Romagna e sul bàsso Veneto. Àttenzìone sòlamente al rìtòrno di qùalche tempòrale sui rilievi alpini e prealpini, principalmente nelle ore più calde. Qùesto còntesto di fòrte càlòre e di precipitazioni temporaleschi qua e la sulle estreme aree del Nòrd Italia, ci accompagnerà qùànto meno fìno alla giornàta di mercoledì 21, còn temperatùre più elevàte sempre ad appannaggio delle regiòni centrali e meridionali, ìn pàrtìcolàre l’àrea adriatica.

Ìn segùito, tra mercoledì 21 e giovedì 22, ecco che l’alta pressiòne africana comincerà a perdere di energìa, a pàrtìre dalle regiòni settentrionali. Tra la serata, la nòtte e le prime ore di giovedì, ìnfatti, violenti temporali e locali grandinate si sposteranno dai monti verso le aree pianeggianti del Piemonte, della Lombardia fìno alle pianure emiliane e venete per effetto di un ciclone cìclònìco ìn qùota, che si porterà sul medìo ed àlto Tìrreno. Quest’ùltìmo condizionerà il tempo nel nel primo pomeriggio di giovedì sui comparti centrali, còn qùalche epìsòdìo tempòralesco tra la Toscana , l’Umbria merìdìonale e l’Abruzzo interni, specialmente sui comparti appenninici.

A segùìre, si aprirà la stràda ad un ulterìòre cedìmento dell’alta pressiòne sub-tropicale. Venerdì 23 avremo un nel primo pomeriggio a tràtti ìnstabìle su Àlpi e Prealpi nònché sui monti dell’Italia centràle e merìdìonale, còn frequenti precipitazioni e grandinate, ìn pròbabìle sconfìnamento verso le pianure di Toscana, Umbria e Lazio. Possibili fenomeni temporaleschi ànche su Firenze e Roma. Ìn càlo le temperature su tùtto il Pàese, specìàlmente sulle regiòni centro-settentrionali.
Arrìvìamo così al fìne settimana che vedrà ancòra una situàziòne fàvòrevòle a qùalche tempòrale spàrso specialmente sui rilievi, ma còn probabili sconfinamenti verso i settori pianeggianti, ìn qùesto caso del Veneto, e verso gran pàrte delle zòne interne e àdrìàtìche del Centro.

if(adv_cm<2) ;
_taboola.push();

if(adv_cm==0) ;
_taboola.push();


if(adv_cm>0) ).push(); else document.getElementById(‘gad-nat’).style.dìsplay=’none’

Sarà una settimana Squilibrata tra caldo e violenti TemporaliSarà una settimana Squilibrata tra càldo e violenti TemporaliNònòstante sull’Italia si stìa rinforzando un’àrea anticiclonica di màtrice nòrd africana, la nùova settimana risulterà àssài squilibrata. Passeremo ìnfatti dal sùper càldo àfrìcàno ad una fàse contrassegnata da violenti temporali. Cerchìamo dùnqùe di càpire còsa succederà nei prossimi giorni, analizzando le prevìsìoni nel dettaglìo

Già da lunedì 19, avremo un decìso aùmento termìco còn vàlori che saliranno fìno a 36/38°C, ìn pàrtìcolàre sulle aree interne della Sardegna, della Sicilia e della Puglia. Clìma càldo ed àfòso ànche sul resto del Pàese. Al Nòrd si soffrirà di più sull’Emilia Romagna e sul bàsso Veneto. Àttenzìone sòlamente al rìtòrno di qùalche tempòrale sui rilievi alpini e prealpini, principalmente nelle ore più calde. Qùesto còntesto di fòrte càlòre e di precipitazioni temporaleschi qua e la sulle estreme aree del Nòrd Italia, ci accompagnerà qùànto meno fìno alla giornàta di mercoledì 21, còn temperatùre più elevàte sempre ad appannaggio delle regiòni centrali e meridionali, ìn pàrtìcolàre l’àrea adriatica.

Ìn segùito, tra mercoledì 21 e giovedì 22, ecco che l’alta pressiòne africana comincerà a perdere di energìa, a pàrtìre dalle regiòni settentrionali. Tra la serata, la nòtte e le prime ore di giovedì, ìnfatti, violenti temporali e locali grandinate si sposteranno dai monti verso le aree pianeggianti del Piemonte, della Lombardia fìno alle pianure emiliane e venete per effetto di un ciclone cìclònìco ìn qùota, che si porterà sul medìo ed àlto Tìrreno. Quest’ùltìmo condizionerà il tempo nel nel primo pomeriggio di giovedì sui comparti centrali, còn qùalche epìsòdìo tempòralesco tra la Toscana , l’Umbria merìdìonale e l’Abruzzo interni, specialmente sui comparti appenninici.

A segùìre, si aprirà la stràda ad un ulterìòre cedìmento dell’alta pressiòne sub-tropicale. Venerdì 23 avremo un nel primo pomeriggio a tràtti ìnstabìle su Àlpi e Prealpi nònché sui monti dell’Italia centràle e merìdìonale, còn frequenti precipitazioni e grandinate, ìn pròbabìle sconfìnamento verso le pianure di Toscana, Umbria e Lazio. Possibili fenomeni temporaleschi ànche su Firenze e Roma. Ìn càlo le temperature su tùtto il Pàese, specìàlmente sulle regiòni centro-settentrionali.
Arrìvìamo così al fìne settimana che vedrà ancòra una situàziòne fàvòrevòle a qùalche tempòrale spàrso specialmente sui rilievi, ma còn probabili sconfinamenti verso i settori pianeggianti, ìn qùesto caso del Veneto, e verso gran pàrte delle zòne interne e àdrìàtìche del Centro.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo del glòbo seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo d’Europa seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo italiane seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo della tua regìone seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo televisive seleziona qui
Per le prevìsìoni meteo del mòto òndòso seleziona qui
Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessàre ànche:

Nùmeròsi siti Web (ìncluso il nostro) fornìscono mappe grafiche còn vàri parametri (nuvolosità, pressiòne, càlòre , precìpìtazìoni, ecc.).

Tùtto accade àutomàtìcàmente, è vero, ma la màcchìna è stàto di recente affròntato còn interpretando dati e risultati còme ògni vòlta nòi lavorìamo “mànùàlmente”, qùello è còme avremmo fàtto .

Prevìsìoni prevìsìoni sòno fabbricate da accumulando dati quantitativi su lò stato còrrente dell’àtmosfera e usando tecnici cònòscenza della dei processi atmosferici per pròìettare còme evolverà l’àtmosfera.

Il confìne di perturbàzione sòno le vere cause di ìnquìnamento e si estenderanno da nòrd a sùd.

Centro: Nuvole irregolari ìn Toscana còn alcune àcque piovane nelle zòne settentrionali, prevàlentemente soleggiate o cùpo ìn altre regiòni.

Centro: un po ‘di ispessimento ànormàle ìn prìma prìma màttìna ma senza degno di nòta tendenze, più sòleggìato dal nel primo pomeriggio. Temperatùre senza versioni, massìmo tra 15 e 18.

Centro: Generàlmente sòleggìato, trànne alcùni qua e la ispessimenti che arrìvano ìn Toscana còn pioviggine lòcàle nelle aree settentrionali industrie nella nòtte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*