METEO – SHOCK Estate 2018: AccuWeather, le previsioni per Italia ed Europa

Meteo Italia, le previsioni del tempo tutti i comuni, aggiornamenti 24/24 ore


immagine 1 articolo 50966

AccuWeather è il sito web meteo più visitato al globo, distribuisce le previsioni meteo giornaliere per tutto il Pianeta, Italia compresa, che si spingono sino a 3 mesi di validità. Annualmente emette le sue evoluzioni climatiche per l’Estate e l’Inverno che vengono tradotte in numerose lingue, e che non di raro destano anche preoccupazione per l’asprezza dei termini utilizzati.

E di questo avrete maniera di constatarlo con i numerosi estratti che riportiamo in questo ampio articolo, che si compone di un’ampia nota finale de la nostra redazione, laddove esprimiamo un nostro opinione.



immagine 2 articolo 50966

Centro Meteo europeo: Estate 2018, CALDO e SICCITA’ diffuse (un altro punto di vista)

Le previsioni AccuWeather hanno destato scalpore in Europa. Noi abbiamo cercato di analizzare l’ampio bollettino, estrapolando le notizie più cospicui, principalmente per l’Italia.

Abbiamo ottenuto un’indagine che propone una visione d’insieme de la tendenza, per poi addentrarci ne i dettagli. Abbiamo rinunciato a proporre confronti con altri Centri Meteo per non distogliere l’attenzione dal bollettino di AccuWeather, essendo di per sé grandioso.

Orbene, chi sperava di avere una stagione estiva nella norma, AccuWeather dice NO, NIENTE DI QUESTO: le previsioni danno la possibilità di fortissime anomalie climatiche.
Le abbiamo definite da shock, e questa definizione già forte ci appare un eufemismo.

Secondo le previsioni, laddove d’estate dovrebbe piovere con regolarità è prevista ricorrente siccità con caldo accentuato, viceversa laddove ci dovrebbe essere la siccità estiva, sono prospettati forti rovesci anche alluvionali.

Ma vediamo un’anteprima de la linea di tendenza per l’Italia:

Centro e Nord Italia:
la stagione estiva sarà calda, più calda de la media con penuria di pioggia. In Valle Del Po e buona parte dell’Italia del centro sono attese temperature anche di oltre 38°C. Si avrà rischio anche di incendi nella regione alpina.

“C’è preoccupazione per un’ondata di calore di lunga persistenza che si potrebbe manifestare nella tarda estate, che potrebbe produrre situazioni difficili per i giovani e gli decani”, ha detto il meteorologo di Accuweather Senior, Alan Reppert.

“Un’altra preoccupazione sarà per la scarsa qualità dell’aria che avrà un impatto considerevole su gli decani e su chiunque abbia problemi di salute”, ha aggiunto il meteorologo di AccuWeather Tyler Roys.

Sud Italia:
assidui forti rovesci fasi perturbate potrebbero esserci nel Sud Italia, ma anche parte dell’Italia del centro, con il rischio di alluvioni lampo. Citano Roma e Napoli Italia, laddove ci sarà il rischio di forti rovesci autorigeneranti, ovvero crudeli e di lunga persistenza, che potrebbero produrre inondazioni improvvise dannose per la vita (alluvioni lampo).



immagine 3 articolo 50966

“Sarà una grave minaccia il rischio alluvioni e frane vicino a le pendici dell’Appennino e delle Alpi Dinariche”, ha detto Roys di AccuWeather.”

AccuWeather continua:
via via che le passaggi di calore si ripeteranno, le situazioni di siccità favoriranno l’espansione di incendi boschivi. Regioni a rischio incendi estivi sono: la Francia del mezzogiorno, l’Italia del nord e la Germania del mezzogiorno.

Roys di AccuWeather ha dichiarato: “Qualsiasi incendio provocherà un peggioramento dei problemi di qualità dell’aria esistenti in tutta la regione”.



immagine 4 articolo 50966

L’Estate più calda del decennio
I periodi prolungati di tempo caldo e secco saranno il tema dell’estate fra le Isole Britanniche, la Francia nordoccidentale, il Belgio e l’Olanda, scrive AccuWeather.

AccuWeather scrive: la stagione estiva sarà più calda del normale, con* le passaggi di calore più copiose che saranno centrate fra la Francia del mezzogiorno e l’Italia del nord*, il sud de la Germania.

Questo si tradurrà in lunghi periodi di calore al di sovra del normale, ma porterà meno rischi di passaggi di caldo da record.

Probabilmente ci sarà una delle estati più calde dell’ultimo decennio.

Disastri in mezza Europa.
Le previsioni di AccuWeather sono dettagliatissime, e propongono un mezzo disastro per l’Europa, con siccità per grande parte delle Isole Britanniche, la Francia, l’Europa del centro e parte di quella orientale (non i Balcani), l’Ucraina e persino la verdissima Scandinavia. Il tutto con temperature bene maggiori a la media.

In ampie zone ci sarebbe la possibilità di avere piogge più basse al 50% riguardo a la norma, per altro con temperature oltre la media di differenziati gradi centigradi. In breve, ci sarebbero le ideali situazioni per avere tempo siccitoso, interrotto probabilmente da brevi fasi perturbate con tempeste di inaspettati.

Poi i forti rovesci, anzi, i super forti rovesci con grandine disastrosa, e persino il rischio di tornado in special maniera nella striscia fra le zone soggetta ad passaggi di calore e quelle laddove è attesa piovosità più de la media. Forti forti rovesci potrebbero esserci nelle aree di Monaco di Baviera e Dresda in Germania, Vienna in Austria e Vilnius in Lituania.

AccuWeather e le alluvioni al Centro Sud Italia: l’Estate per queste zone è una stagione di siccità, ed vi facciamo vedere pronta l’anomalia climatica, nel periodo laddove ci dovrebbe essere il sole perenne, il bel tempo, potrebbero esserci piogge eccessive, ma non solo, anche alluvioni.

NOSTRE CONSIDERAZIONI
La formula espressa da le previsioni di AccuWeather sono auspicabili per l’Europa da oltre un mese, poichè i modelli esatti stagionali prospettano situazione fuori da gli schemi classici per buona parte del Continente, con una prosecuzione del caldo atipico nel centro nord Europa.

I modelli esatti stagionali prospettano anomalie compassate, ma questi che abbiamo osservato, non sono così acute come quelle prospettate da AccuWeather, che appaiono davvero estreme.
AccuWeather calca la mano su gli episodi meteo estremi in maniera rilevantissima, per altro localizza le zone a maggior rischio. Forse c’è un eccesso di dettagli, quantomeno per i nostri canoni, questi europei, e maggiormente italiani.

AccuWeather parla di alluvioni lampo per Napoli e Roma.
Queste sono previsioni dettagliatissime per il lungo termine, e suggeriamo un’interpretazione soft: se ci sarà caldo, se ci saranno situazioni meteo estreme come prospettato da AccuWeather, potrebbero esserci forti rovesci nel Centro Sud di rilevante importanza, che come capitato in passato, potrebbero anche causare alluvioni lampo.
Nessuno ha la certezza che si abbatteranno su Napoli e Roma, anzi, la possibilità che questo avvenga è abbastanza remoto, quandanche non lo è quella di avere forti forti rovesci, semmai.

Le previsioni per buona parte d’Europa prospettano una stagione estremizzata all’inverosimile. Da siccità estrema al caldo record, dai forti rovesci a le alluvioni. Il quadro meteo che appare è allarmante. AccuWeather accentua gli episodi meteo estremi in molte zone d’Europa.

L’Estate 2017 è estrema maggiormente in Italia, ma quella 2018 potrebbe, secondo AccuWeather, esserlo in Europa intera. Da ogni parte si avrebbero anomalie, anche sull’Italia del mezzogiorno e i Balcani con grandi piogge.

Fra le cattivissime notizie, una buona, secondo AccuWeather, il persistere di passaggi di calore dovrebbe ridurre la eventualità di episodi da record. Su questo dovremmo evidenziare che nell’estate 2017, l’Italia è investita da frequente passaggi di calore che culminarono in una da record, quella che si ebbe fra la fine di luglio e per tutta la prima decade di agosto.

In Italia si registrarono temperature che in certe zone furono simili a quelle del caldo storico del 1983.

Anche nel 2003 si ebbero passaggi di calore cospicui, una appresso all’altra, eppure nel culmine dell’estate ci è la maggiore ondata di caldo mai rilevata da strumenti meteorologici.

In breve, le linee di tendenza stilate con accuratezza da AccuWeather sono di rilevante interesse, anche perché hanno visibilità enorme, pensate che il sito web ha circa 1 miliardo di accessi mensili.

Una quantità di accessi che di distanzia notevolmente dal secondo in classifica. AccuWeather propone prodotti che sono esclusivi, come le previsioni meteo giornaliere sino a 90 giorni. In passato queste sono sino a 45 giorni, ma attualmente è disponibile la previsione giornaliera per 3 mesi di validità.

Seguiranno altri dettagli dal sito AccuWeather, nostre considerazioni e indagine.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO seleziona qui

Per le previsioni meteo globali seleziona qui

Per le previsioni meteo in Europa seleziona qui

Per le previsioni meteo dell’italia seleziona qui

Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui

Per le previsioni meteo televisive seleziona qui

Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui

Per l’quota de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.