METEO sino 11 Dicembre. MALTEMPO invernale dall’Immacolata, PIOGGE e NEVE



METEO DAL 5 ALL’11 DICEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Siamo in una fase di meteo un po’ più costante, poiché l’Italia risulta per lo meno in parte aiutata da un robusto alta pressione. Ciononostante, il fulcro dell’alta pressione rimane relegato un po’ ad ovest dell’Italia e questo comporterà qualche altro disturbo. In seno all’alta pressione giungeranno correnti più calde di matrice sub-tropicale, particolarmente fiacche in quota.

Altre perturbazioni, veicolate da forti correnti occidentali, stanno transitando sull’Europa Centro-Del nord, senza momentaneamente arrivare la Peninsula. Come sovente accade con le alte pressioni invernali, non mancheranno nebbie nelle ore più fredde in Valle Del Po, ma anche su le valli e pianure interne del Centro Italia.

Malgrado l’alta pressione, il bel tempo non sarà protagonista in maniera incontrastato e già giovedì riuscirà a transitare una prima celere, ma blando, perturbazione. Inizierà così un per gradi cedimento dell’alta pressione, che culminerà verso un peggioramento meteo bene più organizzato per il weekend dell’Immacolata.

METEO WEEKEND IMMACOLATA, RITORNA L’INVERNO
A cominciare da venerdì è atteso il cedimento dell’alta pressione e l’affondo di una saccatura dal Nord Europa verso il Mediterraneo che farà irrompere una perturbazione seguita da correnti più fredde d’estrazione dell’artico. Dovrebbe dunque tornare instabilità, ma anche cattivo tempo, con caratteristiche bene più invernali nel weekend dell’Immacolata.

A seguire, non è escluso che possa giungere una colata d’aria dell’artico ancora più fredda, che potrebbe portare tempo rigido e nevicate a bassa quota durante de la prossima settimana. Abbiamo in breve il primo vero episodio di grande freddo de la stagione, con l’inverno che reciterà un ruolo da grande protagonista anche in buona parte d’Europa.

METEO DISCRETO MERCOLEDI’, PEGGIORA GIOVEDI’ SU ALCUNE REGIONI
La giornata migliore sarà mercoledì, nel senso che prevarranno ampie aperture per via del fatto che l’Italia godrà in questa fase di una maggiore protezione del campo anticiclonico. Infiltrazioni d’aria umida da ovest porteranno un po’ di annuvolamenti stratiformi medio-alti, mentre fra la nottata ed il primo mattino ritroveremo nebbie e dense foschie in Valle Del Po.

Giovedì giungerà una celere perturbazione con qualche pioggia allargato più facile nella prima parte del giorno al Centro-Nord, con specifico riferimento a le zone del medio-alto settore tirrenico. Fra nel primo pomeriggio e prima serata ampie aperture si apriranno al Nord e su la Toscana, mentre piogge e qualche rovescio raggiungeranno il Sud e la Sicilia.

CLIMA MITE, PRIMA DELLA SVOLTA REPENTINA
sarà caldo atipico maggiormente in montagna, meno in pianura anche per via delle inversioni termiche più accentuate laddove le nebbie inibiranno il riscaldamento diurno. Sul finire de la settimana le temperature dovrebbero calare in maniera improvviso per l’aria più fredda da nord che riporterà l’inverno sull’Italia.

ULTERIORI TENDENZE
Giornata di transizione venerdì, ma con tendenza a peggioramento al Nord e su la Toscana nella seconda parte de la giornata. Nel weekend dell’Immacolata torneremo verso un contesto meteo più perturbato. Torneranno le piogge ed anche la neve su i monti, a altezze più basse in virtù del ritorno di tempo più adatto all’inverno.

Un’ondata di freddo più significativo potrebbe seguire per la prima parte de la prossima settimana e stavolta si tratterà di correnti più rigide di provenienza artico-continentale, in arrivo dall’Europa Nord-Orientale. E’ presto ancora per definire l’entità e gli effetti di quest’irruzione fredda, ma presumibilmente non mancheranno nevicate fin a bassa quota in diverse zone.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK svelto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*