METEO sino 16 Luglio: altri TEMPORALI INTENSI a più riprese


immagine 1 articolo 51751

METEO DAL 10 AL 16 LUGLIO 2018, ANALISI E PREVISIONE
Le situazioni meteo sull’Italia si mantengono tipicamente estive, ma non mancano delle insidie dovute al fatto che l’alta pressione rimane lievemente defilato con massimi su le nazioni dell’Europa Occidentale. Questo comporta meteo non sempre soleggiato, con de gli impulsi perturbati che tendono a lambire l’Italia Del nord favorendo instabilità atmosferica.

Le infiltrazioni d’aria fresca in quota, convogliate da un ciclone sul Centro Europa, sono dunque amichevole a nubifragi acquazzoni improvvisi sul Settentrione, sebbene distribuiti in maniera irregolare. Questi nubifragi acquazzoni, che potranno risultare localmente di forte impeto, porteranno ad una contenuta diminuzione termica.

Il bel tempo estivo sarà dominante principalmente al Centro-Sud, a parte locali nubifragi acquazzoni di calore. Meteo bene più travagliato al Nord, con nubifragi acquazzoni localmente intensi anche in Valle Del Po, per effetto dell’intrusione di una massa d’aria fresca d’estrazione scandinava collegata ad un ciclone ciclonico sull’Europa Centro-Orientale.

Successivamente metà settimana, l’alta pressione dovrebbe poi spingere in maniera più deciso verso la nostra Peninsula, con riferimento al Centro-Sud. Il caldo africano tornerà protagonista prima in Sardegna e poi su le aree centro-meridionali nella parte del centro de la settimana, ma non sarà in grado di sfondare in pieno sull’intera Peninsula.

METEO VERSO WEEKEND CON CALDO AFRICANO
I flussi nord-africani coinvolgeranno più direttamente il Centro-Sud ne gli ultimi giorni de la settimana. Attese punte di temperatura anche oltre i 35/37 gradi in certune aree, ma nemmeno questa fiammata africana dovrebbe portare picchi termici troppo elevati, tranne che su le Isole Maggiori laddove la colonnina di mercurio potrà toccare picchi di 40 gradi. Per di più, il caldo non durerà a lungo.

Il Nord Italia resterà ancora a i margini dell’alta pressione esposto a altre infiltrazioni d’aria fresca dai quadranti occidentali. Si rinnoverà così la possibilità costante di nubifragi acquazzoni principalmente su le Alpi, ma occasionalmente anche in Valle Del Po. Le aree del Sud saranno bene coperte dall’alta pressione africano e qua abbiamo caldo in altro accentuazione.

Abbiamo dunque un’Italia sostanzialmente spaccata in due, quandanche un altro refrigerio potrebbe spingersi verso il Meridione nel weekend, o lunedì al dipoi. Fra l’altro questo ingresso d’aria fredda dovrebbe essere associato al attraversamento di una nuova linea burrascosa, che dovrebbe coinvolgere anche il Centro-Sud.

METEO MARTEDI’, TORNANO I TEMPORALI SUL NORD ITALIA
Un primo stimolo d’aria fresca produrrà instabilità vivace sul Settentrione, in parziale propagazione di sera verso le Alpi. Attesi eventi localmente crudeli su Alto Veneto e Friuli. Prevalenza di sole al Centro-Sud, ma con attività burrascosa su parte de la catena appenninica e aree interne circostanti. Qualche temporale si avrà anche su i vette di Sicilia e Sardegna.

ACUTA INSTABILITA’ SINO A META’ SETIMANA
Altri nubifragi acquazzoni assidui su le Alpi e poi su la Valle Del Po, principalmente versanti centro-est, per via dell’intrusione di altri impulsi d’aria fresca. Nubifragi acquazzoni potrebbero giungere sino al Levante Della liguria, Toscana, Romagna, poi anche sin a parte dell’Umbria e delle Marche, particolarmente a ridosso dei monti appenninici.

GRAN CALDO AL SUD ED ISOLE DOPO META’ SETTIMANA
A iniziare da giovedì, l’alta pressione africano tornerà ad espandersi sul Basso Mediterraneo, coinvolgendo anche l’Italia Del mezzogiorno. Tornerà il caldo africano anche intenso prima in Sardegna e poi sul Sud Italia ed in parte su le aree del centro, ma con un altro break dalla calura probabile già verso il prossimo weekend.

ULTERIORI TENDENZE METEO
La calura attesa al Centro-Sud non dovrebbe durare a lungo, con possibile refrigerio ed una fase più gradevole attesa subito successivamente il weekend del 15 luglio. In questo frangente è atteso appunto un guasto meteo per effetto dell’incursione di un fronte perturbato che non si limiterà a colpire solo il Nord Italia, ma farà rapidamente rotta anche sul resto de la Peninsula.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK veloce a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia comparazione QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni meteo del globo passa qui

Per le previsioni meteo in Europa passa qui

Per le previsioni meteo dell’italia passa qui

Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui

Per le previsioni meteo in TV passa qui

Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui

Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*