METEO sino 18 settembre, break di TEMPORALI poi ancora ANTICICLONE

METEO sino 18 settembre, break di TEMPORALI poi ancora ANTICICLONE



METEO DAL 12 AL 18 SETTEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Il forte alta pressione, alimentato da un flusso d’aria più calda in quota di matrice subtropicale, ha fatto esplodere l’estate sull’Italia. Le temperature conseguentemente si sono impennate, portandosi oltre la norma anche di 6/8 gradi. E’ una fase di caldo considerevole per il periodo, anche eccezionale in quota su le Alpi.

Siamo tuttavia già ormai al picco del caldo e l’alta pressione ha raggiunto la massima potenza. In aumenti insidie instabili tendono ad approssimarsi da ovest, decretando un mutamento meteo eloquente a suon di nubifragi acquazzoni. Il bel tempo lascerà posto all’instabilità su certe aree da giovedì, per l’incunearsi di un’onda depressionaria che provocherà il momentaneo cedimento dell’alta pressione.

L’ondata di nubifragi acquazzoni raggiungerà il Nord Italia e la Sardegna, poi anche in parte il Centro-Sud ma si tratterà di eventi distribuiti in maniera irregolare, non trattandosi di una vera e propria perturbazione. Tutta questa instabilità favorirà inevitabilmente un declino delle temperature, che rimarranno ancora un po’ maggiori a la norma di questo periodo.

METEO SOLO TEMPORANEAMENTE INSTABILE
Come già accennato, giovedì assisteremo ad un peggioramento meteo per effetto di infiltrazioni d’aria umida atlantica, nondimeno molto discrete per riuscire a scardinare il forte alta pressione. Nondimeno, i nubifragi acquazzoni riusciranno a farsi strada al Nord e maggiormente in Sardegna, in parte anche al Centro-Sud Italia su le regioni interne.

Già durante del weekend il meteo volgerà al bello, quandanche permarrà qualche strascico burrascoso. L’alta pressione tornerà a rafforzarsi e appare possa caratterizzare il meteo anche de la prima parte de la nuova settimana, rinviando a data da destinarsi quel probabile guasto meteo autunnale del lungo termine a cui abbiamo fatto cenno.

CALDO AL TOP, METEO ESTIVO MA PRIMI CENNI DI CAMBIAMENTO
Situazioni meteo all’inizio ancora costanti nella giornata di mercoledì, poichè l’alta pressione raggiungerà il pieno de la sua potenza. Attenzione tuttavia all’evoluzione durante del nel primo pomeriggio, con nubi in continuo crescita al Nord-Ovest e Sardegna e primi locali piogge attesi su le Alpi Occidentali. Dalla serata le precipitazioni potrebbero propagarsi a le pianure del Piemonte.

METEO CON TEMPORALI SPARSI TRA GIOVEDI’ E VENERDI’
Successivo cedimento del forte alta pressione, con nubifragi acquazzoni attesi al Nord specialmente su i versanti delle alpi, Liguria e Piemonte, ma qualche precipitazione raggiungerà anche Lombardia, Emilia e Toscana Del nord. Nubifragi acquazzoni anche forti colpiranno la Sardegna, mentre per venerdì l’instabilità si trasferirà verso il Centro-Sud con acquazzoni su le regioni interne e montagnose.

CALDO SI SMORZA, STOP ESTATE SETTEMBRINA
Mercoledì si sfioreranno ancora i 35 gradi, mentre da giovedì le temperature inizieranno a calare su parte del Centro-Nord e Sardegna. Il caldo anormale s’interromperà, ma abbiamo pur sempre temperature più alte delle medie del periodo. Nel weekend, peraltro, le temperature torneranno lievemente a risalire, per via di un altro rinforzo dell’alta pressione.

ULTERIORI TENDENZE
Weekend più soleggiato sull’Italia, con altri nubifragi acquazzoni principalmente pomeridiani e a carattere locale su i monti. L’alta pressione tornerà protagonista, a garanzia di situazioni di bel tempo che potrebbero durare per numerosi giorni durante de la prossima settimana. Le ultime elaborazioni modellistiche hanno così smentito il probabile guasto meteo autunnale nelle vicinanze al 20 settembre.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK veloce a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, ovvero vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*