METEO sino 20 Giugno: TEMPORALI anche forti al Centro-Sud. STOP ESTATE


immagine 1 articolo 51369

METEO DAL 14 AL 20 GIUGNO 2018, ANALISI E PREVISIONE
Un ciclone di bassa pressione si è portato sull’Italia, scalzando l’alta pressione che si era temporaneamente instaurato determinando il primo vero caldo di stagione. Il meteo ha così subito un brusco peggioramento, siamo dinanzi ad una fase d’instabilità acuta che a tratti risulta vero e giusto brutto tempo, con eventi perturbati crudeli.

L’estate è entrata ancora in una crisi molto arcana, con l’area ciclonica in rotta verso il Centro-Sud, assieme al suo carico di piogge e nubifragi acquazzoni. È un evento meteo raro in questo periodo, ma è facilitato dalla scarsa tenuta de gli anticicloni che non riescono ad imporsi in maniera durevole sul Mediterraneo.

Le temperature sono in altro netto decremento per effetto delle correnti fresche dell’atlantico e delle abituali precipitazioni in localizzazione al Centro-Sud. La flessione termica porterà i valori anche al inferiore delle medie stagionali, specialmente laddove pioverà diverse ore nel corso di l’arco de la giornata, e laddove soffieranno venti da nord intensi.

Da domani assisteremo ad un aumento delle temperature al Nord, per via del maggiore soleggiamento. Le situazioni meteo instabili proseguiranno sino verso il weekend, quandanche piogge e nubifragi acquazzoni si localizzeranno principalmente verso il Meridione. A seguire, non s’intravedono per ora ancora vere e proprie svolte capaci di far decollare l’estate calda e soleggiata.

METEO WEEKEND PIU’ SOLE, ANCORA TEMPORALI IN AGGUATO
L’area di bassa pressione scivolerà verso i mari del mezzogiorno tra giovedì e venerdì, successivamente aver attraversato l’intero Stivale. In sostanza, sino a venerdì e localmente anche sabato prevarranno situazioni meteo a tratti malevole o perlomeno notevolmente instabili, su grande parte del Centro-Sud e su le due Isole Maggiori.

I eventi potranno assumere carattere di forte impeto, accompagnati da grandinate che potrebbero localmente produrre dei danni a le colture. Un parziale progresso si intravede nel fine settimana. Le situazioni dell’atmosfera faticheranno tuttavia a stabilizzarsi e i nubifragi acquazzoni saranno tuttavia in agguato, specialmente nelle ore diurne e su i monti.

L’Italia risentirà di ulteriori infiltrazioni d’aria fresca ed instabile anche all’inizio de la prossima settimana. Sin da domenica torneranno nubifragi acquazzoni su le Alpi e localmente parte delle pianure del Nord, poi un recente stimolo d’aria fresca determinerà una nuova recrudescenza dell’instabilità al Centro-Sud. Il meteo resterà a lungo capriccioso e l’estate potrebbe avviarsi in maniera intempestivo.

METEO DI OGGI 14 GIUGNO, MALTEMPO AL CENTRO- SUD
Instabilità assoluta protagonista su grande parte dell’Italia e nella sua fase più acuta, per effetto de la movimentazione ciclonica in scorrimento lungo il Tirreno che andrà ad influenzare più direttamente il Centro-Sud e le Isole laddove abbiamo abituali nubifragi acquazzoni sino dal mattino e principalmente nelle ore pomeridiane, in particolar maniera a ridosso de la catena.

Si tratterà di eventi a tratti, alternati a pause, ma occasionalmente intensi e con rischio di nubifragi. Cenni di progresso si avranno al Nord, a meno di nubifragi acquazzoni in Emilia, Basso Veneto e aree montane. A fine giornata i eventi allenteranno un po’ la morsa anche su le aree del centro de la Peninsula.

NOTEVOLE REFRIGERIO, ESTATE IN STAND BY AL CENTRO-SUD
I nubifragi acquazzoni saranno accompagnati da lo scorrimento d’aria più fresca atlantica, che accompagnerà il ciclone in transito lungo tutta la Peninsula. Le temperature caleranno ulteriormente al Centro-Sud portandosi diffusamente anche al inferiore ne i valori massimi diurni, specialmente su le regioni che più risentiranno del brutto tempo.

In virtù delle situazioni meteo a tratti perturbate, l’estate subirà un duro colpo, principalmente fra le aree del centro e del mezzogiorno. La calura verrà ricacciata sul Nord Africa. Nel Nord abbiamo un aumento delle temperature principalmente da venerdì, laddove torneranno temperature più tipicamente estive. Apprese irruzioni d’instabilità potrebbero tuttavia portare ulteriori sbalzi termici.

METEO VERSO IL WEEKEND, PROVE DI MIGLIORAMENTO
Venerdì il meteo è atteso ulteriormente migliorare al Centro-Nord e Sardegna, a meno di acquazzoni più diffusi fra Abruzzo e Molise e ulteriori acquazzoni principalmente pomeridiani a ridosso de la catena, sul Basso Lazio e aree interne del sud de la Sardegna. Situazioni più compromesse al Sud e su la Sicilia, con acquazzoni perturbati abituali anche di forte impeto.

L’instabilità risulterà più attiva al Meridione, laddove si avvertirà maggiormente l’influenza del ciclone ciclonico in trasporto sull’Egeo. Ancora sabato abbiamo acquazzoni abituali su le aree del Sud, ma anche seppure più localizzati su regioni interne e montane delle aree del centro e localmente su i versanti delle alpi e prealpini.

ULTERIORI TENDENZE METEO
Il meteo estivo faticherà ad imporsi. Altre ingerenze d’aria fresca ed instabile dalla Francia riporteranno nubifragi acquazzoni già domenica al Nord, poi anche sul resto de la Peninsula ne i primi giorni de la prossima settimana. Il ritorno del bel tempo estivo su tutta Italia appare, per ora, molto in salita.

L’alta pressione delle Azzorre tenterà di espandersi verso l’Italia, ma probabilmente non prima del 20 Giugno. Siamo dinanzi ad un inizio estate abbastanza inconsueto per l’eccesso d’instabilità, ma va rammentato che non siamo in presenza di ad un evento eccezionale ed anche nel passato si è osservato talvolta un giugno così capriccioso.

Vista l’evoluzione meteo appena tracciata, si ha l’impressione che questa possa essere un’ Estate tardiva perché ci sono in previsione altre piogge e nubifragi acquazzoni, mentre il caldo di certo non è fallito e probabilmente si ripresenterà a tratti. Il caldo va a braccetto con questi abituali nubifragi acquazzoni, questo favorisce situazioni a tratti ardente.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK spedito a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, ovvero vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo del pianeta clicca qua

Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*