METEO sino al 19 Luglio: GRANDE CALDO dal Sahara, ma non durerà


immagine 1 articolo 51730

METEO DAL 13 AL 19 LUGLIO 2018, ANALISI E PREVISIONE
L’ondata di caldo africano è ormai imminente e le temperature peculiari dell’estate mediterranea lasceranno zona ad un contesto meteo climatico nettamente meno ammissibile. L’alta pressione di matrice sub-tropicale coinvolgerà in maniera più diretto il Centro-Sud e le due Isole Maggiori, ove giungerà il respiro d’aria bollente sahariana.

Il caldo sta già esplodendo Sardegna e poi si propagherà su le aree centro-meridionali raggiungendo il picco già sabato, mentre il Nord rimarrà ancora a i margini de la calura. Attese punte di temperatura anche oltre i 35/37 gradi in molteplici zone del Centro-Sud, mentre sull’entroterra delle due Isole Maggiori si toccheranno, solo localmente, picchi fin a 40/41 gradi.

Il robusto alta pressione africano non sarà tuttavia in grado di proteggere pienamente il Nord Italia, esposto a altre infiltrazioni d’aria fresca dai quadranti occidentali. Si rinnoverà così la possibilità costante di nubifragi acquazzoni principalmente su le Alpi, ma occasionalmente anche in Valle Del Po con eventi anche localmente brutali.

L’ondata di calore non durerà a lungo, con un modifica meteo energico che interverrà in avvio di settimana. Già domenica i primi avvisi di cedimento si avranno sul Nord Italia, con nubifragi acquazzoni più forti. Durante de la prima parte de la prossima settimana l’alta pressione nord-africano tenderà a ritirarsi verso la striscia sub-tropicale, aprendo la strada a correnti più fresche occidentali.

METEO PROSSIMA SETTIMANA, TEMPORALI E REFRIGERIO
Il guasto meteo atteso nella prima parte de la settimana appare potersi rivelare meno incisivo del predetto. Qualche temporale si farà strada verso il Centro Italia, principalmente regioni appenniniche e settori adriatici. Al Sud e su le Isole il bel tempo non verrà granché insidiato, nonostante che il predetto declino delle temperature.

I nubifragi acquazzoni più intensi riguarderanno il Nord Italia, ma l’ingresso d’aria più fresca si farà sentire sull’intera Peninsula, con un centrale break dalla calura che riporterà le temperature su livelli più adatti a la norma. Le fiammate di caldo, in quest’estate, continuano per ora a rivelarsi molto brevi e non troppo copiose.

METEO VENERDI’ 13 LUGLIO, QUALCHE DISTURBO AL NORD ITALIA
L’instabilità su le aree del Nord sarà in parte presente ma più affievolita, con acquazzoni in genere limitati a le regioni delle alpi, prealpine e localmente all’Appennino Emiliano. Fra dopopranzo e serata locali nubifragi acquazzoni sconfineranno verso le pianure del Triveneto, per poi dissolversi in tarda serata o nottata.

METEO WEEKEND, TRA BEL TEMPO E NUOVI TEMPORALI
Sabato sarà il giorno forse migliore anche al Nord, per effetto dell’alta pressione africano che tornerà ad espandersi in maniera deciso verso il Mediterraneo, coinvolgendo tuttavia in misura più diretta anche l’Italia Centro-Del mezzogiorno e le due Isole Maggiori. Domenica abbiamo nubifragi acquazzoni più allegri su Alpi e localmente su Centro-Nord Appennino. Dalla serata forti nubifragi acquazzoni attesi anche in Valle Del Po.

CALDO FORTE AL SUD ED ISOLE MAGGIORI
Correnti calde sahariane investiranno parte d’Italia. Le temperature conseguentemente subiranno un brusco incremento. Il caldo diverrà intenso prima in Sardegna e poi sul Sud Italia ed in parte su le aree del centro del settore tirrenico, con valori di temperatura che risulteranno spesso maggiori a i 35 gradi, ma non sono escluse punte anche di 40 gradi su regioni interne delle Isole Maggiori

NUOVI TEMPORALI E GRADUALE REFRIGERIO DOPO IL CALDO
In avvio di settimana è confermato altro break dalla calura. Crudeli nubifragi acquazzoni investiranno appunto prima il Nord e poi più attenuati le aree del centro, mentre farà ancora caldo al Sud. Non sono esclusi nubifragi acquazzoni anche di forte impeto, in virtù dei fortissimi contrasti termici tra l’aria fresca atlantica e quella molto più calda e umida pre-esistente.

ULTERIORI TENDENZE METEO
La calura sarà spazzata via anche dal Sud che godrà di una fase più gradevole da martedì, ma pur sempre di piena estate con temperature localmente oltre la norma. Nonostante che il cedimento dell’alta pressione africano, i nubifragi acquazzoni non sembrano poter sfondare in grande stile verso le aree del sud, ove al limite si avrà qualche acquazzone a ridosso dei monti ed in Puglia.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK spedito a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni del tempo del globo clicca qua

Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua

Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua

Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni del tempo in TV clicca qua

Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua

Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*