METEO sino al 27 Agosto: TEMPORALI e CALDO AFOSO, poi BURRASCA estiva



METEO DAL 21 AL 27 AGOSTO 2018, ANALISI E PREVISIONE
Nonostante che l’allungo dell’alta pressione delle Azzorre verso l’Italia, il meteo tende a mantenersi turbolento su parte dell’Italia per la persistenza di un ciclone d’aria fresca su i mari del mezzogiorno in lento trasporto verso la Ellenica. Inevitabilmente, abbiamo a che fare con forti rovesci localmente crudeli ancora per molteplici giorni.

Nelle aree del Nord de la Peninsula il predominio dell’Alta Pressione riesce a garantire preponderante bel tempo, limitando notevolmente i forti rovesci di calore viceversa presenti diffusamente al Sud, per colpa dell’area di bassa pressione in quota sul Meridione, con l’aria fresca che contrasta con il forte riscaldamento diurno.

I forti rovesci colpiscono non solo le aree di terraferma, ma anche i mari per colpa anche dei forti contrasti termici tra l’aria fresca in quota e le acque molto calde. È chiaro evidenziare che gli eventi perturbati risulteranno distribuiti in maniera irregolare e a macchia di leopardo. Le precipitazioni, pur importanti, saranno di breve persistenza ed a tratti.

Questo significa che le giornate saranno a tratti soleggiate, ma con il rischio d’improvvisi acquazzoni accompagnati da locali grandinate e colpi di vento. L’instabilità la farà da padrona per buona parte de la settimana, ma il caldo non mancherà confermandosi più forte al Settentrione e lungo le aree tirreniche.

CAMBIAMENTO METEO, PRIMO GROSSO STOP ALL’ESTATE
Nel corso di il weekend ci attendiamo un efficace cedimento dell’alta pressione da nord per effetto dell’affondo di una forte onda ciclonica dal Nord Europa. In sostanza potrebbe aversi il transito de la prima vera perturbazione di fine estate, con associati forti forti rovesci seguiti da masse d’aria certamente fresche che apporteranno un radicale declino delle temperature.

METEO DI MARTEDI’ 21 AGOSTO, MOLTI TEMPORALI AL SUD ITALIA
Meteo ancora in parte compromesso per il persistere di una movimentazione d’aria instabile che si andrà a collocare su lo Ionio. I forti rovesci saranno dunque protagonisti al Sud ed Isole, con eventi più abituali ed intensi su zone interne e attigue nelle ore più calde, senza escludere persino nubifragi. Acquazzoni si avranno anche su zone interne del Centro Italia, più isolati sull’Arco Delle alpi.

METEO INCERTO IN SETTIMANA, INSTABILITA’ DURA A MORIRE
Fase del centro de la settimana ancora animata al Sud, quando i forti rovesci colpiranno maggiormente zone interne a ridosso dei monti. Piogge torneranno a manifestarsi anche zone delle alpi e dell’Appennino Centro-Del nord. L’alta pressione non riuscirà ad essere così forte da garantire bel tempo incontrastato, con acquazzoni sempre in agguato.

MIX DI CALDO ED AFA
I valori più elevati, sin a punte di 34/35 gradi, sono attesi al Nord e aree tirreniche. Caldo più contenuto altrove, particolarmente al Sud, ma attenzione che l’afa sarà presente dappertutto per colpa di elevati tassi d’umidità e arrecherà un certo disagio, destinato ad interrompersi nell’ultima parte di settimana quando abbiamo la prima energica irruzione fresca dal Nord Europa.

ULTERIORI TENDENZE
Una perturbazione più incisiva, di origine nord-atlantica, potrebbe affacciarsi sul Mediterraneo nel weekend dando luogo a un peggioramento prima al Nord poi nel resto d’Italia. Potrebbe trattarsi di una svolta eclatante, poichè la perturbazione veicolerebbe aria molto fresca con diminuzione termica davvero rilevante, che porrebbe un serio stop all’estate.

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK svelto a le PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, o vai su CERCA la tua zone nel campo form su a la pagina:

Aggiornamenti e controllo evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

I commenti sono chiusi.