Meteo: SUPERLUNA ancora STRAORDINARIA stasera, SPETTACOLO BIS. Ecco CHI potrà VEDERLA meglio

Meteo: SUPERLUNA ancora STRAORDINARIA stasera, SPETTACOLO BIS. Ecco CHI potrà VEDERLA meglio
Anche stasera una superluna eccezionaleAnche stasera una superluna eccezionaleAnche questa sera il cielo sarà in festa, infatti potremmo ancora osservare la terza e ultima SUPER-LUNA dell’anno, dato che la vedremo ancora molto piena (seppur non del tutto). La prossima così in coincidenza con la primavera la rivedremo nel 2030!!!

Si ha una super-luna quando il nostro satellite si trova nella fase di plenilunio (luna piena) e nello stesso tempo nel punto più vicino alla Terra (perigeo).
Ebbene, questo momento avverrà alle 2.44 ora italiana del 21 Marzo, praticamente qualche ora dopo l’equinozio di Primavera (ore 22.58 di Mercoledì 20). Quindi possiamo dire in un certo senso che questa superluna darà l’inizio ufficiale alla primavera!

In questa occasione potremmo accorgerci che la luna sarà un po’ più grande del normale e che quindi la sua luminosità sarà maggiore, anche se come detto stasera non sarà completamente piena.

Il termine “” è stato coniato da un astrologo nel 1979 (Richard Nolle), per quello non è ben visto dalla comunità scientifica, infatti gli astronomi preferiscono riferirsi al fenomeno con la meno abbordabile coppia di termini . Il primo termine indica il periodo in cui la Luna si trova più vicina alla Terra, il termine “sygyzy” viene invece usato per indicare l’allineamento di tre corpi celesti appartenenti a un medesimo sistema gravitazionale.

Sotto il profilo METEO, ora vi sveliamo CHI potrà VEDERLA: la Luna si potrà vedere ottimamente su tutte le regioni settentrionali, centrali, su gran parte della Sardegna e su molte zone del Sud Italia in quanto il cielo su queste zone si presenterà o sereno o poco nuvoloso. Soltanto in Sicilia lo spettacolo sarà probabilmente compromesso a causa del cielo prevalentemente coperto su tutta l’isola.

Per quanto riguarda invece la simbologia legata alla Luna e anche all’equinozio, nelle varie culture ad essi viene associato un momento di passaggio, di rinascita, di rinnovamento. Questi eventi vengono celebrati con molti rituali, spesso legati alla fertilità.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Anche stasera una superluna eccezionaleAnche stasera una superluna eccezionaleAnche questa sera il cielo sarà in festa, infatti potremmo ancora osservare la terza e ultima SUPER-LUNA dell’anno, dato che la vedremo ancora molto piena (seppur non del tutto). La prossima così in coincidenza con la primavera la rivedremo nel 2030!!!

Si ha una super-luna quando il nostro satellite si trova nella fase di plenilunio (luna piena) e nello stesso tempo nel punto più vicino alla Terra (perigeo).
Ebbene, questo momento avverrà alle 2.44 ora italiana del 21 Marzo, praticamente qualche ora dopo l’equinozio di Primavera (ore 22.58 di Mercoledì 20). Quindi possiamo dire in un certo senso che questa superluna darà l’inizio ufficiale alla primavera!

In questa occasione potremmo accorgerci che la luna sarà un po’ più grande del normale e che quindi la sua luminosità sarà maggiore, anche se come detto stasera non sarà completamente piena.

Il termine “” è stato coniato da un astrologo nel 1979 (Richard Nolle), per quello non è ben visto dalla comunità scientifica, infatti gli astronomi preferiscono riferirsi al fenomeno con la meno abbordabile coppia di termini . Il primo termine indica il periodo in cui la Luna si trova più vicina alla Terra, il termine “sygyzy” viene invece usato per indicare l’allineamento di tre corpi celesti appartenenti a un medesimo sistema gravitazionale.

Sotto il profilo METEO, ora vi sveliamo CHI potrà VEDERLA: la Luna si potrà vedere ottimamente su tutte le regioni settentrionali, centrali, su gran parte della Sardegna e su molte zone del Sud Italia in quanto il cielo su queste zone si presenterà o sereno o poco nuvoloso. Soltanto in Sicilia lo spettacolo sarà probabilmente compromesso a causa del cielo prevalentemente coperto su tutta l’isola.

Per quanto riguarda invece la simbologia legata alla Luna e anche all’equinozio, nelle varie culture ad essi viene associato un momento di passaggio, di rinascita, di rinnovamento. Questi eventi vengono celebrati con molti rituali, spesso legati alla fertilità.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia confronto QUADRUPLO clicca qui
Per le previsioni meteo del globo passa qui
Per le previsioni del tempo europee seleziona qui
Per le previsioni meteo italiane clicca qui
Per le previsioni meteo della tua regione clicca qua
Per le previsioni meteo televisive passa qui
Per le previsioni sui mari passa qui
Per l’altezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Se il meteorologo coinvolto è responsabile di il popolare diffusione di informazioni meteorologiche ( bollettini, articoli, tv trasmissioni) fa a tipo di “sommario”, semplificando la lingua migliore, anche usando simboli e mappe.

Il data è quindi usato in il modello come un punto di partenza per a previsione

Quando definendo i parametri fondamentali nel campo meteorologico, dovremmo per prima cosa ricordare che ce ne sono molti può verificare un accurato previsioni del tempo.

Infine, ci sono mappe su al livello del suoloe, prodotte con le informazioni dai punti di rilevamento del territorio

Giovedì passing da ovest a est di qualsiasi perturbazione debole con precipitazioni molto estese e deboli fragili. Giovedì e Venerdì Correnti occidentali in alta quota con nuvolosità variabile ma senza precipitazioni.

Centro: un po ‘di ispessimento anormale in prima ora di mattina ma senza degno di nota tendenze, più soleggiato dal pomeriggio. Temperature senza varianti , massimo tra 15 e 18.

Evoluzione per Lunedì 19 Nord : Verso nord ovest : Coperto con moderato acqua piovana in Liguria Costa , Coperto con debole pioggia sulle pianure lombarde del Piemonte, coperte da neve moderata o forte (neve compatta) sulle Alpi occidentali e sulle Alpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*