Meteo: SVOLTA nelle PROSSIME ORE, minacce di PIOGGIA e NEVE entro la NOTTE. Vi facciamo vedere laddove

Meteo: SVOLTA nelle PROSSIME ORE, minacce di PIOGGIA e NEVE entro la NOTTE. Vi facciamo vedere laddove
Articolo del 7/12/2018

ore 11:17

scritto da

Stefano Rossi

Meteorologo

Arriva una nuova veloce perturbazione. Arriva una nuova celere perturbazione. Da giorni annunciamo una svolta nella movimentazione generale, per effetto di venti più freddi nord occidentali che, a cominciare da Sabato 8 Dicembre, cominceranno a soffiare ardenti su alcune Zone d’Italia. In seno a queste tese correnti da nord ovest, viaggerà una celere perturbazione che già da questa serata farà sentire la sua influenza sull’Italia. Cerchiamo dunque di comprendere come evolverà la condizione meteo nelle prossime ore e quali saranno i cambi su scala generale.

Quella di oggi, a parte la nebbia su le pianure del nord, sarà una giornata in grande parte appartata disturbata solo dal attraversamento di nubi sparse che non daranno luogo e fenomeni. Unica eccezione sarà la Sicilia laddove non si esclude qualche residuo precipitazioni nelle regioni ioniche, eredità de la perturbazione transitata ieri sul nostro Paese. Anche la nebbia la nord tenderà a dissolversi lasciando spazio ad ampie aperture.

Ma la nuova minaccia arriverà, come detto, da nord ovest e i primi avvertimenti si avvertiranno già durante del pomeriggio di Venerdì, con un moderato aumento delle nubi che, con il passare delle ore, potranno provocare le prime tenui piogge specialmente tra il Piemonte e la Liguria.
Sarà il preludio ad un peggioramento più deciso che si attiverà principalmente durante de la nottata su Sabato, quando piogge sparse bagneranno gradualmente tutto il nord sino a arrivare le aree del centro. Qualche precipitazione nevosa interesserà il versante delle alpi a altezze prossime a i 1300 m su quello occidentale e a altezze più alte su quello centro-orientale. Inizieranno anche a rinforzare i venti, specie su tutta l’area tirrenica dai quadranti nord occidentali ad annunciare il prima menzionato cambio de la movimentazione.

La celere perturbazione sarà in azione anche Sabato, giornata dell’Immacolata. Al mattino farà sentire qualche effetto al nord est con residue piogge ma in fase di lesta diminuzione e in un contesto di celere progresso. Nubi e piogge sparse insisteranno viceversa sull’area dell’adriatico del centro e al sud laddove il sistema frontale arrivata di grande carriera non abbandonerà queste Zone prima de la sera e de la nottata successiva. Attenzione anche a qualche probabile bufera di neve sull’Appennino del centro nelle vicinanze a i 1500 m di quota. Rinforzeranno ulteriormente i venti specialmente sull’area tirrenica laddove è atteso un generale ed significativo aumento del moto ondoso. Da segnalare per di più un moderato calo delle temperature al Centro-Sud, specie laddove il tempo risulterà più perturbato.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone DOPPIO seleziona qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO dell’italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
Per le previsioni del tempo del globo seleziona qui
Per le previsioni del tempo d’Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo dell’italia seleziona qui
Per le previsioni del tempo de la tua regione seleziona qui
Per le previsioni del tempo televisive seleziona qui
Per le previsioni del tempo del moto ondoso seleziona qui
Per l’altitudine de la neve seleziona qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*