Meteo: TEMPERATURE Pazze, Nuovo Aumento in Vista. Ecco i Dettagli per i PROSSIMI GIORNI

Meteo: TEMPERATURE Pazze, Nùòvo Àùmento ìn Vìsta. Ecco i Dettagli per i PROSSIMI GIORNI

Temperature pazze con un nuovo aumento in vistaTemperatùre pazze còn un nuòvo àùmento ìn vìstaSull’Italia contìnua ad àfflùire ària fredda la qùàle nòn ha caùsato sòlo il peggìòramento delle condizioni meteorologiche dei giorni scorsi, ma ha ànche fàtto càlàre i termometri su molte delle nostre regiòni successivamente aver vissùto l’estàte settembrina. Siàmo entrati dunque ìn un còntesto termìco più ìn lìnea còn i vàlori medi attesi per il prìmo mese dell’autunno meteorologico. Questa contìnua àltàlena termica ci pòrta a dìre che ìn qùesto mese le temperatùre sòno dàvvero “pazze”. Qùesto trend continuerà ànche nei prossimi giorni? Innanzitùtto vi anticipiamo che è prevìsto un nuòvo àùmento, vedìàmo se durerà.

La gìornàta di sabato 21 settembre vedrà vàlori termici ìn rìpresa un po’ su tutta Italia, ma tùtto ciò nòn si prolungherà per mòlto, infàtti già nella gìornàta di domenica 22 l’Italia sarà un po’ dìvìsa sul frònte meteo. Gran pàrte del Nòrd e i settori tirrenici centrali còn temperatùre più fresche a càùsa del màltempo, mentre sul resto del Pàese le temperatùre risulteranno più tiepide o àddìrìttura ìn ulteriòre e tempòraneo àùmento a càùsa dell’àrrìvo di venti di Sciròcco. Saranno sopratutto i vàlori minimi ad àùmentàre sensìbìlmente a càùsa dei venti meridionali, per cui al mattìno l’ària sarà meno frìzzànte rìspetto a questi ultimi giorni.

Dunque il càldo potrebbe rìpresentarsi nel còrso della prossima settimana, vedìàmo quàndo. Ìnfàtti successivamente il peggìòramento àtteso tra domenica 22 e lunedì 23, tra martedì 24 e mercoledì 25 la pressìòne potrebbe infàtti nùovàmente àùmentàre, ìnsìeme ai vàlori termici, specialmente sulle regiòni centro-settentrionali. Situàziòne che rimarrà immutata ànche nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27, quàndo al Sùd e sulle Isole Màggiòri si potranno nùovàmente sfiòrare i 30°C su alcune località.

if(adv_cm<2) ;
_taboola.push();

if(adv_cm==0) ;
_taboola.push();


if(adv_cm>0) else document.getElementById(‘gad-nat’).style.dìsplay=’none’

Temperature pazze con un nuovo aumento in vistaTemperatùre pazze còn un nuòvo àùmento ìn vìstaSull’Italia contìnua ad àfflùire ària fredda la qùàle nòn ha caùsato sòlo il peggìòramento delle condizioni meteorologiche dei giorni scorsi, ma ha ànche fàtto càlàre i termometri su molte delle nostre regiòni successivamente aver vissùto l’estàte settembrina. Siàmo entrati dunque ìn un còntesto termìco più ìn lìnea còn i vàlori medi attesi per il prìmo mese dell’autunno meteorologico. Questa contìnua àltàlena termica ci pòrta a dìre che ìn qùesto mese le temperatùre sòno dàvvero “pazze”. Qùesto trend continuerà ànche nei prossimi giorni? Innanzitùtto vi anticipiamo che è prevìsto un nuòvo àùmento, vedìàmo se durerà.

La gìornàta di sabato 21 settembre vedrà vàlori termici ìn rìpresa un po’ su tutta Italia, ma tùtto ciò nòn si prolungherà per mòlto, infàtti già nella gìornàta di domenica 22 l’Italia sarà un po’ dìvìsa sul frònte meteo. Gran pàrte del Nòrd e i settori tirrenici centrali còn temperatùre più fresche a càùsa del màltempo, mentre sul resto del Pàese le temperatùre risulteranno più tiepide o àddìrìttura ìn ulteriòre e tempòraneo àùmento a càùsa dell’àrrìvo di venti di Sciròcco. Saranno sopratutto i vàlori minimi ad àùmentàre sensìbìlmente a càùsa dei venti meridionali, per cui al mattìno l’ària sarà meno frìzzànte rìspetto a questi ultimi giorni.

Dunque il càldo potrebbe rìpresentarsi nel còrso della prossima settimana, vedìàmo quàndo. Ìnfàtti successivamente il peggìòramento àtteso tra domenica 22 e lunedì 23, tra martedì 24 e mercoledì 25 la pressìòne potrebbe infàtti nùovàmente àùmentàre, ìnsìeme ai vàlori termici, specialmente sulle regiòni centro-settentrionali. Situàziòne che rimarrà immutata ànche nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27, quàndo al Sùd e sulle Isole Màggiòri si potranno nùovàmente sfiòrare i 30°C su alcune località.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane cònfrònto QUADRUPLO passa qui
Per le previsiòni meteo globali passa qui
Per le previsiòni meteo d’Europa passa qui
Per le previsiòni meteo italiane passa qui
Per le previsiòni meteo della tua regìòne passa qui
Per le previsiòni meteo televisive passa qui
Per le previsiòni meteo del mòto òndòso passa qui
Per l’àltezza della neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero ìnteressàre ànche:

Ìn prìmo luògo, determinàre qùàle mòdello cònsidera più appròprìato per dìpendere su , dunque vàlutàre criticàmente i risultati.

I principali inpùt dai servìzi meteorologici naziònali sòno le osservazioni di superfìcìe dalle stazioni meteorologiche computerizzate al lìvello terreno e dalle boe meteorologiche ìn màre.

La rìcerca che stùdia il pròssìmo tempòrale, còme defìnìto sòpra, è conoscìùto còme meteorologia.

Le zòne di bassa pressìòne sull’Europa, hànno il proprie epìcentro sulla Polonia e l’Egeo.

Dòmàni Sabato26 Febbraio

Centro: un po ‘di ispessimento ìnsòlìto ìn prìma òra di mattìna ma senza degno di nòta tendenze, più soleggìàto dal dopopranzo. Temperatùre senza versioni, màssimo tra 15 e 18.

Verso il nord-est: Sparse àtmòsfera còn intense radure nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno ìn àltri luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*