Meteo: WEEKEND di PASQUA con BOOM ESTIVO, ma ci saranno NUBI e ACQUAZZONI entro Domenica, ecco DOVE

Meteo: WEEKEND di PASQUA con BOOM ESTIVO, ma ci saranno NUBI e ACQUAZZONI entro Domenica, ecco DOVE
PRIMA una BOTTA di CALDO ESTIVO, poi in arrivo nubi, qualche pioggia e calo termico, ecco da quando

Weekend di Pasqua dalla Botta Estiva alle prime piogge e nubiWeekend di Pasqua dalla Botta Estiva alle prime piogge e nubiStiamo vivendo una fase meteorologica abbastanza stabile e con clima via via sempre più caldo. Sono gli effetti della presenza di una figura di alta pressione presente ormai su tutta la nostra Penisola. Le prospettive future per Venerdì 19 e per il prossimo weekend dunque, potrebbero sembrare positive e rivolte ad una totale stabilità atmosferica carica di tempo ben soleggiato, con una vera e propria BOTTA ESTIVA. Ma non sarà del tutto vero.
Nonostante il caldo anticiclone ci farà vivere un BOOM estivo, soprattutto fra il Sabato e la Domenica di Pasqua il sole farà fatica ad imporsi su alcune zone del Paese. Vediamo perché e dove saremo SENZA SOLE con nubi e con minaccia di pioggia.

La giornata di Venerdì 19 Aprile farà registrare una più decisa affermazione della stabilità atmosferica e gli unici possibili disturbi, sempre più probabili nelle ore più calde, saranno relegati alle estreme zone alpine occidentali e dunque limitatamente ai rilievi piemontesi dove resteremo ancora un po’ a rischio di qualche acquazzone e temporale. Sul resto d’Italia invece, l’anticiclone ci garantirà uno scenario meteorologico favorevole a tanto sole e caldo in progressiva accentuazione.
A provocare qualche insidia nel corso dell’ormai imminente weekend di Pasqua, ci penserà una depressione in movimento dalla Spagna verso il Nord Africa. Proprio a cavallo del fine settimana, questa depressione comincerà lentamente a muovere il suo baricentro verso la Sardegna. Sabato 20 Aprile, tuttavia, potremo godere ancora di una giornata relativamente tranquilla. Nel contempo si attiveranno intensi venti di Scirocco che cominceranno ad interessare parte del Sud, la Sicilia e soprattutto la Sardegna. Nel letto di queste intense correnti sciroccali, viaggeranno parecchie nubi, le quali, inizieranno a coprire i cieli delle coste tirreniche, preludio ad un futuro cambiamento in peggio.

Domenica 21 Aprile di Pasqua infatti, le nubi si faranno sempre più presenti fino a rendere il cielo spesso coperto sulle regioni meridionali e su gran parte di quelle centrali. Nel corso della giornata, i cieli si copriranno anche sull’estremo Nord Ovest in particolare sulle aree del Piemonte occidentale, pure con qualche acquazzone! Sul resto del Nord però la giornata trascorrerà ancora discretamente soleggiata. Da segnalare infine, un inevitabile moderato calo delle temperature massime che si attiverà sulle zone del Centro Sud proprio a causa della maggior presenza di nubi. Al Nord invece, la situazione climatica rimarrà ancora pressoché invariata. Poi nella giornata del Lunedì di Pasquetta 22 Aprile il tempo peggiorerà ancora una volta.

if(adv_cm<2){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: 'organic-thumbnails-a', container: 'taboola-below-article-thumbnails', placement: 'Below Article Thumbnails', target_type: 'mix'});
}

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Weekend di Pasqua dalla Botta Estiva alle prime piogge e nubiWeekend di Pasqua dalla Botta Estiva alle prime piogge e nubiStiamo vivendo una fase meteorologica abbastanza stabile e con clima via via sempre più caldo. Sono gli effetti della presenza di una figura di alta pressione presente ormai su tutta la nostra Penisola. Le prospettive future per Venerdì 19 e per il prossimo weekend dunque, potrebbero sembrare positive e rivolte ad una totale stabilità atmosferica carica di tempo ben soleggiato, con una vera e propria BOTTA ESTIVA. Ma non sarà del tutto vero.
Nonostante il caldo anticiclone ci farà vivere un BOOM estivo, soprattutto fra il Sabato e la Domenica di Pasqua il sole farà fatica ad imporsi su alcune zone del Paese. Vediamo perché e dove saremo SENZA SOLE con nubi e con minaccia di pioggia.

La giornata di Venerdì 19 Aprile farà registrare una più decisa affermazione della stabilità atmosferica e gli unici possibili disturbi, sempre più probabili nelle ore più calde, saranno relegati alle estreme zone alpine occidentali e dunque limitatamente ai rilievi piemontesi dove resteremo ancora un po’ a rischio di qualche acquazzone e temporale. Sul resto d’Italia invece, l’anticiclone ci garantirà uno scenario meteorologico favorevole a tanto sole e caldo in progressiva accentuazione.
A provocare qualche insidia nel corso dell’ormai imminente weekend di Pasqua, ci penserà una depressione in movimento dalla Spagna verso il Nord Africa. Proprio a cavallo del fine settimana, questa depressione comincerà lentamente a muovere il suo baricentro verso la Sardegna. Sabato 20 Aprile, tuttavia, potremo godere ancora di una giornata relativamente tranquilla. Nel contempo si attiveranno intensi venti di Scirocco che cominceranno ad interessare parte del Sud, la Sicilia e soprattutto la Sardegna. Nel letto di queste intense correnti sciroccali, viaggeranno parecchie nubi, le quali, inizieranno a coprire i cieli delle coste tirreniche, preludio ad un futuro cambiamento in peggio.

Domenica 21 Aprile di Pasqua infatti, le nubi si faranno sempre più presenti fino a rendere il cielo spesso coperto sulle regioni meridionali e su gran parte di quelle centrali. Nel corso della giornata, i cieli si copriranno anche sull’estremo Nord Ovest in particolare sulle aree del Piemonte occidentale, pure con qualche acquazzone! Sul resto del Nord però la giornata trascorrerà ancora discretamente soleggiata. Da segnalare infine, un inevitabile moderato calo delle temperature massime che si attiverà sulle zone del Centro Sud proprio a causa della maggior presenza di nubi. Al Nord invece, la situazione climatica rimarrà ancora pressoché invariata. Poi nella giornata del Lunedì di Pasquetta 22 Aprile il tempo peggiorerà ancora una volta.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto DOPPIO clicca qui
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO italiane confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni meteo mondiali clicca qua
Per le previsioni del tempo in Europa seleziona qui
Per le previsioni del tempo italiane seleziona qui
Per le previsioni della tua regione seleziona qui
Per le previsioni del tempo TV seleziona qui
Per le previsioni sui mari clicca qui
Per l’altezza della neve clicca qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Molti siti Web (incluso il nostro) forniscono mappe grafiche con vari parametri (nuvolosità, pressione, temp, precipitazioni, ecc.).

Per questo motivo offerta una versione “simbolica” di l’esito dei modelli, quello è a tipo di “traduzione” il cui scopo è per creare più comprensibile ciò che i modelli stessi .

Previsioni meteorologiche sono create da accumulando dati quantitativi su lo stato presente dell’atmosfera e usando scientifici conoscenza della dei processi atmosferici per proiettare come si evolverà l’atmosfera.

Questo è chiamato foen: si verifica quando tra il nord e il sud delle Alpi c’è una differenza di pressione

Centro: Nuvole irregolari in Toscana con alcune acque piovane nelle zone settentrionali, prevalentemente soleggiate o cupo in altre regioni.

Sud: alcuni danno tra Campania, Molise e Gargano senza fenomeni, sole illuminato o più velato sull’altro regioni.

Evoluzione per Mercoledì 7 Verso nord: Verso nord western : Coperto con moderato pioggia in Liguria Marina, Coperto con debole pioggia sulle pianure lombarde del Piemonte, coperte da neve moderata o forte (neve compatta) sulle Alpi occidentali e sulle Alpi centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*