Meteo in DIRETTA: PROSSIME ORE con altra PIOGGIA, poi DOMENICA nuovo peggioramento. Ecco i Dettagli

Meteo in DIRETTA: PROSSIME ORE con altra PIOGGIA, poi DOMENICA nuovo peggioramento. Ecco i Dettagli

Prossime ore ancora a rischio piogge e temporaliProssime ore ancora a rischio piogge e temporaliSul fronte meteorologico non è certo un’Italia molto quieta quella che sta seguendo la nostra DIRETTA meteo. In queste ore infatti, vi segnaliamo alcune piogge e locali rovesci in atto su molti tratti del Nordest, sulla Liguria ma anche su altre zone del Paese come in Sardegna, in Campania, Calabria e sud della Sicilia.

Nonostante la fase più importante del maltempo si stia gradualmente attenuando, anche nelle PROSSIME ORE il meteo si manterrà assai instabile con piogge sparse e qualche temporale ancora sull’estremo Nordest, su gran parte delle regioni centro meridionali, sulla Sardegna e fino al Levante ligure. Le piogge più intense si registreranno comunque soprattutto sul versante tirrenico specie su bassa Toscana, Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Forti temporali sono attesi anche nelle aree intorno a Roma.

Tra il pomeriggio e la sera, il quadro meteorologico comincerà tuttavia a dare importanti segnali di miglioramento a partire dal Nord mentre rimarremo ancora in un contesto di forte instabilità al Sud e su gran parte del Centro.

Andranno meglio le cose nella prima parte di domenica quando il tempo risulterà più asciutto ovunque salvo residui piovaschi sul basso Tirreno. Attenzione invece alla nebbia sulla Val Padana e su alcuni tratti interni della Toscana e dell’Umbria.

Ma questa fase di tregua dalle piogge avrà purtroppo vita molto breve. Nel corso della giornata un nuovo peggioramento si avvicinerà a grandi passi all’Italia raggiungendo nel primissimo pomeriggio il Nordovest e la Sardegna dove, col passare delle ore, torneranno a cadere piogge sparse. Verso sera i fenomeni potrebbero anche sensibilmente intensificarsi sui comparti più occidentali della Sardegna con forti rovesci e locali nubifragi.

Sarà il preludio ad un deciso ed ulteriore peggioramento che si andrà ad estendere anche su altre regioni del Paese con l’inizio della prossima settimana.

if(adv_cm==0){
window._taboola = window._taboola || ;
_taboola.push({mode: ‘thumbnails-a’, container: ‘taboola-below-article-thumbnails-2nd’, placement: ‘Below Article Thumbnails 2nd’, target_type: ‘mix’});
}

if(adv_cm>0){(adsbygoogle = window.adsbygoogle || ).push({});} else document.getElementById(‘gad-nat’).style.display=’none’

Prossime ore ancora a rischio piogge e temporaliProssime ore ancora a rischio piogge e temporaliSul fronte meteorologico non è certo un’Italia molto quieta quella che sta seguendo la nostra DIRETTA meteo. In queste ore infatti, vi segnaliamo alcune piogge e locali rovesci in atto su molti tratti del Nordest, sulla Liguria ma anche su altre zone del Paese come in Sardegna, in Campania, Calabria e sud della Sicilia.

Nonostante la fase più importante del maltempo si stia gradualmente attenuando, anche nelle PROSSIME ORE il meteo si manterrà assai instabile con piogge sparse e qualche temporale ancora sull’estremo Nordest, su gran parte delle regioni centro meridionali, sulla Sardegna e fino al Levante ligure. Le piogge più intense si registreranno comunque soprattutto sul versante tirrenico specie su bassa Toscana, Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Forti temporali sono attesi anche nelle aree intorno a Roma.

Tra il pomeriggio e la sera, il quadro meteorologico comincerà tuttavia a dare importanti segnali di miglioramento a partire dal Nord mentre rimarremo ancora in un contesto di forte instabilità al Sud e su gran parte del Centro.

Andranno meglio le cose nella prima parte di domenica quando il tempo risulterà più asciutto ovunque salvo residui piovaschi sul basso Tirreno. Attenzione invece alla nebbia sulla Val Padana e su alcuni tratti interni della Toscana e dell’Umbria.

Ma questa fase di tregua dalle piogge avrà purtroppo vita molto breve. Nel corso della giornata un nuovo peggioramento si avvicinerà a grandi passi all’Italia raggiungendo nel primissimo pomeriggio il Nordovest e la Sardegna dove, col passare delle ore, torneranno a cadere piogge sparse. Verso sera i fenomeni potrebbero anche sensibilmente intensificarsi sui comparti più occidentali della Sardegna con forti rovesci e locali nubifragi.

Sarà il preludio ad un deciso ed ulteriore peggioramento che si andrà ad estendere anche su altre regioni del Paese con l’inizio della prossima settimana.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO nazionali confronto DOPPIO passa qui
Per le SUPER PREVISIONI METEO italiane confronto QUADRUPLO passa qui
Per le previsioni del tempo globali clicca qua
Per le previsioni del tempo in Europa seleziona qui
Per le previsioni in Italia passa qui
Per le previsioni regionali clicca qua
Per le previsioni del tempo televisive passa qui
Per le previsioni del tempo sui mari seleziona qui
Per l’altezza della neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Qualunque meteorologo dipende da questi prodotti di modelli fisico-matematici per interpretare l’evoluzione a lungo termine .

Mai, tuttavia, tuttavia, a essere preso per gold , quale si riferisce a ogni prodotto cioè postato, non solo per le previsioni previsioni simbolici.

Per tempo atmosferico intendiamo il complesso delle condizioni meteorologiche che si contraggono, il minimo lo strato dell’atmosfera, in un dato momento istante e in specifico luogo; per “momento” consideriamo un breve intervallo periodo di tempo, che è spesso un giorno o più giorni.

Questo è chiamato foen: accade quando tra il nord e il sud delle Alpi c’è una differenza di pressione

Sud: Stabile e tempo prevalentemente soleggiato, a parte alcune nuvole non dannose sulle coste peninsulari del Tirreno. Aumento temps , massimo tra 15 e 18.

Domani Martedì 27 Giugno

Verso il nord-est: Sparse nuvole con intense radure nelle pianure venete e nelle Dolomiti, Sereno altrove .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*