Metropoli infernali dal meteo estivo che le rende invivibili. Tutti in crisi dal caldo


immagine 1 articolo 52162

Sono milioni gli italiani che vivono da settimane in stato di stress per il troppo caldo. Fa caldo nel paesino di zona abitato da poche anime, caldo in campagna. Da settimane la temperatura, specialmente al Centro Nord Italia è di circa 5°C superiore a la media peculiare del periodo, con tassi di umidità elevati.

Tutte le città più importanti del Centro Nord Italia, ma in specifico quelle de la Valle Del Po, registrano indici di calore simili a zone a tempo tropicale. Il caldo che si vive non è simil tropicale, ma tropicale.

Le città occidentali a tempo tropicale hanno strutture abitative, uffici, capannoni industriali e fabbriche realizzate con criteri che attenuano il calore estivo, mentre da noi non è così.

La condizione è simile, se non peggiore in Europa del centro, in Francia, in Finlandia e Scandinavia, laddove in queste ultime, per sostenere la popolazione, certi Centri Commerciali consentono di dormire la nottata ne i corridoi climatizzati per sfuggire a la calura insopportabile.

Tutte le grandi città patiscono di quella che viene chiamata isola di calore urbana. Una sorta di bolla d’aria più calda delle regioni confinanti, laddove il calore accumulato di giorno viene rilasciato nottetempo da edifici e asfalto. In queste aree, che poi sono le più abitate, si vive malissimo. E se già in una stagione estiva normale il caldo rende le notti insonni, quando ci sono per settimane 5°C in più riguardo a la norma, la calura diventa un’emergenza.

Chi rimane nelle città, patisce una sorta di caldo infernale, laddove il refrigerio non viene neppure successivamente il passeggero temporale.

In Valle Del Po, poi non c’è il vento, non c’è la brezza nelle città. E l’area urbana in maggior difficoltà è Milano.

A Milano, fra gli edifici, in questo agosto, la temperatura minima più bassa, con rilevamenti in osservatorio meteo a norma è di 25°C con una massima di oltre 36°C. La media mensile in capannina meteorologica di Milano di questo Agosto è di 30°C (Città Studi, Università).

L’ondata di calore è iniziata il 24 Luglio, con temperature minime intorno a 24-27°C fra i palazzi, e diurne complessivamente intorno a i 35°C, quando complice l’alto tasso di umidità, il caldo opprimente porta l’indice di calore sino a 45°C.

Questa è ormai una condizione così ricorrente che abitazioni e uffici dotati di impianto di climatizzazione annualmente aumentano. Il climatizzatore nelle metropoli non è un lusso, bensì un servizio indispensabile per condurre una vita dignitosa, per dormire la nottata ed evitare un eccesso di stress.

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione DOPPIO clicca qua

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia comparazione QUADRUPLO clicca qua

Per le previsioni meteo del pianeta clicca qua

Per le previsioni meteo in Europa clicca qua

Per le previsioni meteo in Italia clicca qua

Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua

Per le previsioni meteo in TV clicca qua

Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua

Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*