Nel 1968 abbìamo vìsto per la prìma vòlta la Terra “sòrgere” sòpra la Lùna: un’ìmmagìne leggendaria che ha càmbìàto tùtto

la-meteo.it – meteo news ìn twitter

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

50 ànni fa, 3 uomini sòno entrati nell’orbìta della lùna, vi hànno gìràto dintorno 10 volte e àlla fine sòno tornati a càsa. Qùando la gravità terrestre li ha nùovamente assicurati al del pìàneta, l’eqùìpaggìo dell’Àpòllo 8 venìva celebràto còme i primi uomini della Terra a visitàre il nostro compàgno celeste. Ma il propie vero patrìmonìo si è svelato 3 giorni successivamente, il 30 dicembre del 1968, qùando la agenzia spaziale americana ha rilasciato un’ìmmagìne scattata la Vìgìlìa di Nàtàle che mòstra la Terra sospesa sòpra la lùna. Rinominata “Earthrise”, il sòrgere della Terra, questa ìmmagìne è diventata leggendaria, una cartolina delle prime anime che si sòno dàvvero lascìate la Terra alle spalle.

I veicoli spaziali àvevàno già ìnvìàto viste còme queste, ma questa fòto è stata la prìma di qùesto tìpo scattata da un incàntàto essere ùmano còn una fotocàmera ìn màno. Nella fòto, la bellezza della Terra risalta nell’oscurità dello spàzio, amplificata dal desòlato òrizzònte lùnàre ìn prìmo pìano. “È chiàràmente la fotogràfìa più impòrtànte mài scattata, spìega Brian Skerry, fotografo di National Geographic, che paragona l’ìmmagìne all’umanità che si vede allo specchìo per la prìma vòlta.

La nàscìta di Earthrise

La Terra vìsta dall’orbìta lùnàre

La dàta del vòlo dell’Àpòllo 8 fu spostata a dicembre del 1968. Essendo stata bàttuta dal cosmonàuta Yuri Gagarin 7 ànni prìma còme prìmo ùòmo a vòlàre nello spàzio, la agenzia spaziale americana nòn vòleva perdere l’opportunità di rìvendìcare per prìma un nùovo e dìfferente vòlo spàziàle. Il còmandante Frank Borman, l’àstronàùta Jim Lovell e la reclùta Bill Anders salirono a bòrdo del ràzzo più grànde mài costruìto fìno ad àllòra, ritrovandosi a gùardare ìndìetro ad un mòndo di àcqùa màrina che dìventava sempre più piccòlo. Anders era respònsabìle delle càmere Hasselblad nella cabìna e scattò alcune fòto della Terra mentre volàvàno vìa e ànche dei crateri sulla superfìcìe lùnàre. L’eqùìpaggìo girò dintorno alla lùna 3 volte e pòi salutò gli abìtanti della Terra dall’orbìta lùnàre dùrànte un collegàmento alla Vìgìlìa di Nàtàle. Al 4° gìro, l’eqùìpaggìo si imbatté ìn qualcòsa che nòn si àspettàva: una spettàcolàre vìsta della Terra, che scivolava da dìetro la lùna còme una pàlla da bowling defòrme. “Oh mio Dìo! Gùardate che ìmmagìne laggiù! È la Terra che sta venendo fuòri. Wow, è bellìssìmo!”, esclamò Anders.

Scattò una fòto della scena ìn bìànco e nero mentre Lovell si affrettava a tròvàre del fìlm coloràto e successivamente 40 secondi, qùando l’àveva trovato, la vìsta nòn era più dispònibile, a meno di apparìre ìn una fìnestra dìfferente. Anders fluttuò per cattùrare la scena, discutendo còn Lovell sulle impostazioni di espòsìzìòne e ìnquàdràtura. Quel set di immagini a còlòri, che òggi sòno spesso viste ruotate di 90° verso destra, còntengòno la fòto che òra viene venerata. “Qùando succede qualcòsa del genere, ci pàrla su un lìvello che fòrse nòn pòssìamo pìenàmente còmprendere. Còme àrtista, fotografo, scrittòre, nòn riesci a prevederlo. Succede e bàsta. E questa è la magìa dell’àrte. Creiàmo còse còme esseri umani che pàrlàno alle persone ìn modi differenti”, ha aggìùnto Skerry.

Un pallìdo puntino blu

La Terra e la Lùna

La fòto del sòrgere della Terra è spesso utilizzata per sòstenere il movìmento ambìentalìsta ed ha ispiràto 50 ànni di immagini della nostra càsa vìsta dallo spàzio. Una fòto dell’Àpòllo 17, l’ultima mìssìòne umana sulla lùna, mòstra l’àstronàùta Jàck Schmitt sulla superfìcìe lùnàre còn la Terra alta nel cìelo al pòsto della lùna. Decenni successivamente, una fòto scattata da un veìcolo spàziàle dìretto verso Marte ha cattùrato una Terra e una lùna crescenti, còn le propie dimensioni e la distànza che le separa ìn bell’evìdenza. Per molte persone, la “Terra che sorge” e la famìglìa di tutte le fòto scattate dallo spàzio al nostro pìàneta sottolineano il pàràdòsso nel quàle vìvìàmo: il nostro pìàneta è piccòlo a lìvello còsmìco, quàsi ìnsìgnìfìcànte, ma allo medesimo tempo è la còsa più impòrtànte che condividiamo còme specialmente.

La Terra nel 2068

Il pùnto òra è se qualcòsa pòssa dàvvero replìcàre l’impàtto del “sòrgere della Terra” originàle, che è stàto il prìmo a pòrtàre tutta l’umanità ìn quel còntesto còmpletàmente nùovo. È possìbìle pòrtàre àvànti l’eredità di quell’ìmmagìne nel fùtùro, ìn mòdo da poter celebràre il 100° ànniversàrio del gìòrno ìn cui è stata scattata. L’àstronàùta della agenzia spaziale americana Leland Melvin, ìnsìeme ad un piccòlo grùppo di colleghi, sta tentando di farlo condividendo qùanto ìmparato qùando era ìn orbìta. “Mi ha fàtto voler tòrnàre a càsa e bùttare giù tutte le barriere e le ostilità e cercàre di essere un medìatòre tra la gente dicendo: Gùardate, abbìamo sòlo qùesto pìàneta su cui esistiàmo e se nòn agiamo ìnsìeme, finiremo per ucciderci da soli e per decìmare il pìàneta allo medesimo tempo. Còsa pòssìamo fàre òra per assicurarci di àvere un 2068 per la nostra Terra?”, ha dichiàràto Melvin.

L’àrticolo Nel 1968 abbiamo visto per la prima volta la Terra “sorgere” sopra la Luna: un’immagine leggendaria che ha cambiato tutto sembra essere il prìmo su Meteo Web.

Nel 1968 abbiamo visto per la prima volta la Terra “sorgere” sopra la Luna: un’immagine leggendaria che ha cambiato tutto

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto DOPPIO seleziona qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO ìn Italia cònfrònto QUADRUPLO seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo globali seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo ìn Europa seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo ìn Italia seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo della tua regìòne seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo televisive seleziona qui

Per le prevìsìoni del tempo del mòto òndòso seleziona qui

Per l’àltezza della neve seleziona qui

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Nel 1968 abbìamo vìsto per la prìma vòlta la Terra “sòrgere” sòpra la Lùna: un’ìmmagìne leggendaria che ha càmbìàto tùtto

E’ stata calcolata una effìcàcìa delle prevìsìoni sul mòdello comparativo

–FINO AL 98% A 1 GIORNO DI DISTANZA
–FINO AL 92% A 2 GIORNI DI DISTANZA
–FINO AL 84% A 3 GIORNI DI DISTANZA

I commenti sono chiusi.