Per oggi c’è ALLERTA METEO de la Protezione Civile. Domani peggioramento


immagine 1 articolo 53722

L’allerta meteo de la Protezione Civile permane in diverse zone, laddove affluiscono le acque dai monti laddove sono cadute centinaia di millimetri di pioggia. L’allerta è rossa in diverse zone di Nord Est, ed è emanata ieri.

In Italia la gestione dell’emergenza meteo appare ormai inflessibile, e malgrado la condizione atmosferica eccezionale che si è verificata, buona parte delle vittime, che in ogni modo ci sono, non è avvenuta per i deludenti avvisi.

Lo ripetiamo ancora: la prevenzione è sempre, con ogni condizione meteo estrema, la via maestra per ridurre l’impatto di qualsiasi evento meteo estremo.



immagine 2 articolo 53722

QUESTO E’ IL COMUNICATO DETTAGLIATISSIMO

ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ROSSA:
Trentino Alto Adige: Zona Autonoma di Trento
Veneto: Piave pedemontano, Alto Piave

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Veneto: Adige-Garda e cime Lessini, Piave pedemontano, Alto Piave, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro
Veneto: Adige-Garda e cime Lessini, Livenza, Lemene e Tagliamento, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Settore Jonico Del nord, Settore Jonico Centro-settentrionale, Settore Jionico Centro-Sud, Settore Tirrenico Centro-settentrionale, Settore Tirrenico Del nord, Settore Jonico Del mezzogiorno, Settore Tirrenico Centro-Sud, Settore Tirrenico Del mezzogiorno
Emilia Romagna: Pianura emiliana del centro
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene
Lombardia: Lario e Pre-alpi occidentali, Bassa pianura occidentale, Laghi e Pre-alpi Varesine, Laghi e Pre-alpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Alta pianura orientale, Pianura del centro
Piemonte: Pianura del nord
Sicilia: Sud-Orientale, settore ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Del mezzogiorno e isole Pelagie, Sud-Orientale, settore Stretto di Sicilia
Trentino Alto Adige: Zona Autonoma di Trento

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Settore Jonico Del nord, Settore Jonico Centro-settentrionale, Settore Jionico Centro-Sud, Settore Tirrenico Centro-settentrionale, Settore Tirrenico Del nord, Settore Jonico Del mezzogiorno, Settore Tirrenico Centro-Sud, Settore Tirrenico Del mezzogiorno
Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Ponente
Piemonte: Valle Tanaro, Belbo e Bormida, Scrivia
Sicilia: Sud-Orientale, settore ionico, Nord-Orientale, settore ionico, Nord-Orientale, settore tirrenico e isole Eolie, Centro-Del nord, settore tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Del mezzogiorno e isole Pelagie, Sud-Orientale, settore Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Abruzzo: Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Basso del Sangro, Bacino dell’Aterno, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro
Calabria: Settore Jonico Del nord, Settore Jonico Centro-settentrionale, Settore Jionico Centro-Sud, Settore Tirrenico Centro-settentrionale, Settore Tirrenico Del nord, Settore Jonico Del mezzogiorno, Settore Tirrenico Centro-Sud, Settore Tirrenico Del mezzogiorno
Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Bacini emiliani del centro
Friuli Venezia Giulia: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene
Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Ponente
Lombardia: Valchiavenna, Valcamonica, Lario e Pre-alpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Pre-alpi Varesine, Laghi e Pre-alpi orientali, Appennino pavese, Media-bassa Valtellina, Alta Valtellina
Piemonte: Toce, Valle Sesia, Cervo e Chiusella, Valle Tanaro, Belbo e Bormida, Scrivia
Sicilia: Sud-Orientale, settore ionico, Nord-Orientale, settore ionico, Nord-Orientale, settore tirrenico e isole Eolie, Centro-Del nord, settore tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Del mezzogiorno e isole Pelagie, Sud-Orientale, settore Stretto di Sicilia, Bacino del Fiume Simeto
Trentino Alto Adige: Zona Autonoma di Bolzano
Umbria: Medio Tevere, Nera – Corno, Chiascio – Topino
Valle d’Aosta: Catena del nord e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhemes, Valle dAosta del centro, Valle del Grande San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint Barthelemy e Valtournenche, Bassa Valle dAosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle dAyas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney

Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

Per le Aree Sardegna e Piemonte e per la Zona Autonoma di Bolzano il bollettino riguarda solo la valutazione del rischio idrogeologico e idraulico, non essendo ancora il rischio nubifragi acquazzoni oggetto di valutazione secondo le Indicazioni Operative del Capo Dipartimento de la Protezione Civile del 10 febbraio 2016.

Regione Liguria: in merito a la condizione emergenziale in atto a Genova, l’ARPAL, Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Della liguria, emette quotidianamente per il torrente Polcevera un ‘Bollettino speciale meteo-idrologico Emergenza Ponte Morandi.

Regione Veneto: permane la condizione di criticità locale legata a la frana de la Busa del Cristo oggetto di controllo.

Fonte protezionecivile.gov.it

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it

la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO passa qui

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO passa qui

Per le previsioni meteo globali passa qui

Per le previsioni meteo in Europa passa qui

Per le previsioni meteo in Italia passa qui

Per le previsioni meteo de la tua regione passa qui

Per le previsioni meteo televisive passa qui

Per le previsioni meteo del moto ondoso passa qui

Per l’quota de la neve passa qui

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*