Po a rischio straripamento, livello salito di diversi m: vi facciamo vedere le aree a maggior rischio

  • Il livello del Po preoccupa. Si teme per le prossime ore e l’Aipo raccomanda prudenza massima. Coldiretti: “danni per 150 milioni di euro“.

    Livello del Po

    Livello del Po in salita – 2.5 m in più nelle ultime 24 ore. Immagine ANSA

    Sale il livello del Po, in Emilia-Romagna è allarma arancione. Si teme per l’agricoltura locale

    Il fiume Po spaventa tutti gli abitanti del suo declivio. Il livello del fiume è salito di 2 m e mezzo in sole 24 ore per causa del brutto tempo che continua a imperversare in tutta Italia. Il nubifragio che ha interessato in specifico la regione dell’Emilia-Romagna, il vento sferzante, le trombe di aria e le grandinate delle ore scorse hanno portato a una incremento grave del livello del fiume, ma si teme ancora per questo che potrebbe accadere nelle prossime ore.

    Coldiretti: “corposi danni a le coltivazioni

    Nella mattina di venerdì 3 novembre 2018, la Coldiretti ha effettuato una serie di misurazioni ne i pressi di Ponte de la Becca, nel pavese, rilevando un crescita del livello del Po di oltre 6 mesi riguardo a un anno fa, con un +3,5 m su lo zero idrometrico. L’associazione per l’agricoltura segnala danni per oltre 150 milioni di euro, per causa di coltivazioni danneggiate, sradicamento di alberi, distruzione di serre, muri ed edifici agricoli. In molti casi, le semine sarebbero state irrimediabilmente compromesse.

    Aipo: “Prudenza massima

    L’Aipo (Agenzia interregionale per il Po) ha invitato a la: “massima prudenza in prossimità delle regioni affacciati il fiume e delle golene. Nelle prossime ore, appunto, potrebbe verificarsi un altro peggioramento delle situazioni, maggiormente sul segmento occidentale del fiume: nel tratto fra Emilia e Lombardia è predetto un altro innalzamento dei livelli, con probabile superamento de la soglia 1 (criticità ordinaria) nelle prossime 24 ore e de la soglia 2 (criticità moderata) nelle apprese 36 ore.

    Allerta arancione de la Protezione Civile

    La Protezione Civile ha emesso un’allerta riguardante l’Emilia Romagna orientale di colore Arancione, ovvero numero 2 su 3 su la scala di rischio per criticità idraulica. Per la medesima ragione, allerta gialla nella regione de la pianura emiliana occidentale. Allerta gialla anche nella regione dell’Emilia occidentale, del centro e orientale e ne i bacini romagnoli per causa di criticità idrogeologica. L’allarme scatterà dalla mezzanotte di venerdì 2 novembre.

  • Fonte

    Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

    Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO seleziona qui
    Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO seleziona qui
    Per le previsioni meteo del globo seleziona qui
    Per le previsioni meteo d’Europa seleziona qui
    Per le previsioni meteo in Italia seleziona qui
    Per le previsioni meteo de la tua regione seleziona qui
    Per le previsioni meteo in TV seleziona qui
    Per le previsioni meteo del moto ondoso seleziona qui
    Per l’altitudine de la neve seleziona qui

    www.la-meteo.it
    la-meteo.it

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *