PREVISIONI METEO: l’instabilità si attenua ma senza abbandonare integralmente la scena

In queste ore il raffreddamento delle temperature portato dalla goccia instabile sul Mediterraneo, raggiunge l’apice dell’impeto. Sul nostro Paese le situazioni dell’atmosfera risultano assai incerte e le temperature al suolo più basse a le medie del periodo. Per assurdo (quandanche poi così assurdo non è) in queste ore i valori più caldi di temperatura li troviamo su la Mitteleurope e su la Peninsula Scandinava, ove una immagine di alta pressione porta con sé situazioni di tempo più costante. Simile condizione ne i prossimi giorni è destinata per lo meno in parte a rientrare ne i ranghi de la normalità, dovremo dunque aspettarci una riduzione quantomeno parziale delle temperature su le latitudini del centro e del Nord europee ed al tempo medesimo una ripresa delle stesse sul Mediterraneo. Nell’ambito del nostro Paese, vi sará una riduzione nell’entità e nella diffusione dei eventi di instabilità che tenderanno ad essere chiusi a i monti montani. 

A livello sinottico la movimentazione atmosferica prevista a cavallo fra il termine de la seconda e l’esordio de la terza decade di maggio, continuerà ad essere influenzata da una certa invadenza de gli anticicloni ne i confronti delle latitudini del Nord europee, laddove i valori termici risulteranno ancora maggiori a le medie stagionali, quandanche non piú in maniera così rilevante quanto é stato probabile osservare ne i giorni scorsi. Sul Mediterraneo, dopo il freddo e l’instabilità in questo inizio di settimana, progressi verso una condizione atmosferica più STABILE verranno compiuti, saranno presto una realtà ma è possibile che qua un trend di ben chiara variabilità possa essere conservato per lo meno sino a giovedì 24 maggio

In seguito COSA succederà? 

Gli ultimi aggiornamenti propongono una via di uscita a questa condizione non prima di fine mese. A quel punto viene disegnato uno situazioni probabilistico più incline a la distensione di una immagine anticiclonica (probabilmente di tipo oceanico) verso l’Europa. In questa sede potremo forse aspettarci le prime fasi di calura estiva de la stagione 2018

In attesa di ulteriori conferme… 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI DEL TEMPO in Italia paragone QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni del tempo globali clicca qua
Per le previsioni del tempo d’Europa clicca qua
Per le previsioni del tempo in Italia clicca qua
Per le previsioni del tempo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni del tempo televisive clicca qua
Per le previsioni del tempo del moto ondoso clicca qua
Per l’quota de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*