PREVISIONI METEO: nuovi disturbi al tempo italiano a cominciare da lunedì

La movimentazione atmosferica in questo scorcio di ottobre risente ancora di una elevata quantità di calore in sede mediterranea; ce ne possiamo accorgere non soltanto da le temperature ma anche dalla difficoltà con che i fronti perturbati penetrano sul nostro continente, rinnovando situazioni di instabilità che colpiscono regioni limitate del territorio, spesso con effetti disastrosi come è accaduto pochi giorni fa su la Sardegna. Mancano interamente all’appello le estese perturbazioni d’autunno, mancano i fronti atmosferici di grande allargamento, mentre vengono favoriti gli impulsi di instabilità a carattere locale, spesso di forte impeto. 

Gli ultimi aggiornamenti ad oggi disponibili, confermano ancora questo tipo di circostanza e la movimentazione atmosferica continuerà a vedere dietro le quinte la presenza dell’alta pressione delle Azzorre ormai sempre più spesso sbilanciata verso l’Europa occidentale. Il nostro territorio non ne verrà mai interessato direttamente, ciononostante la sua presenza impedirà ancora lo sviluppo di sistemi perturbati in grado di innescare sul Mediterraneo richiami importanti di venti del mezzogiorno, così come mancheranno dinamiche di grande evoluzione barica con svelta sequenza di fronti in successione.

A farne le spese saranno ancora una volta le zone del nord che, esclusa il giorno di giovedì 11, continueranno a vivere una condizione di sottomedia precipitativo. 

Il recente stimolo perturbato predetto a cominciare dal prossimo lunedì, riporterà eventi qua e la di instabilità maggiormente al centro ed al sud. Qua i nubifragi acquazzoni potranno manifestarsi in maniera del tutto episodica e localizzata come minimo sino al prossimo mercoledì con una massima incidenza prevista su le due isole maggiori. Altri impulsi d’instabilità seguiranno lo medesimo percorso e la medesima sorte di quello predetto nella prima metà de la settimana in arrivo, dunque con i massimi effetti sul tempo del Mezzogiorno ma senza la presenza di un fronte atmosferico organizzato. 

Valori di temperatura tendenzialmente sovra la media, temperati e gradevoli dappertutto ma senza gli eccessi registrati a settembre. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it

Fonte

Segui i nostri aggiornamenti su Facebook e Twitter:

Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone DOPPIO clicca qua
Per le SUPER PREVISIONI METEO dell’italia paragone QUADRUPLO clicca qua
Per le previsioni meteo globali clicca qua
Per le previsioni meteo in Europa clicca qua
Per le previsioni meteo dell’italia clicca qua
Per le previsioni meteo de la tua regione clicca qua
Per le previsioni meteo in TV clicca qua
Per le previsioni meteo del moto ondoso clicca qua
Per l’altitudine de la neve clicca qua

www.la-meteo.it
la-meteo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*